Articolo aggiornato il 24 Febbraio 2021 da Stefano Mastrangelo

Reddito di cittadinanza sospeso, decaduto, nuovo importo 2021

Cosa succede al reddito di cittadinanza a Febbraio 2021? Il reddito di cittadinanza può essere sospeso a febbraio 2021, se non presento il modello Isee 2021 e se supero i limiti economici previsti dalla normativa?

Cosa fare per evitare la sospensione del reddito di Cittadinanza? L’Inps sulla sua pagina Facebook Ufficiale, ha comunicato che: “con le recenti elaborazioni di reddito di cittadinanza, abbiamo reso trasparente la mancata presentazione della DSU 2021, al 31 Gennaio 2021 per le domande in corso.”

Oltre alla mancata presentazione è importante controllare eventuali discordanze segnalate dallo stesso Ente di previdenza per il rilascio dell’Isee:

  • la composizione del nucleo familiare dichiarato dal richiedente Isee, rispetto a quella indicata all’ufficio anagrafe del Comune di residenza,
  • i redditi 2019, diversi da quelli indicati dal contribuente e risultanti al fisco,
  • il valore del patrimonio mobiliare ed immobiliare diverso rispetto a quello indicato nella banca dati dell’Agenzia delle entrate.

Sospensione Rdc a febbraio 2021: chi non lo riceverà?

I percettori del reddito e pensione di cittadinanza dal 24/25 del mese di Febbraio 2021, possono controllare sul servizio omonimo dell’Inps, lo stato della lavorazione mensile di questo mese e gli importi ricalcolati dall’Inps.

Nel mese di acquisizione del modello Isee 2021 da parte dell’Inps, è importante, che dopo la lavorazione mensile del mese di Febbraio 2021, tutti i pollici siano rivolti verso l’alto e verdi.

Al contrario, se ci sono pollici rivolti verso il baso di colore arancione, nella maggior parte dei casi, la pratica Reddito di cittadinanza è sospesa o decaduta. Cosa fare in questi casi?

Se il Rdc o Pdc è sospeso, dopo l’aggiornamento del modello Isee 2021, è importante controllare se è stato inoltrato correttamente l’Isee senza errori o omissioni.

Se lo stesso è stato rilasciato dal CAF correttamente dopo il 31 Gennaio, sicuramente l’Inps ci metterà un pochino di tempo in più, per acquisire i valori economici del modello Isee e disporre il pagamento. Un isee rilasciato ad esempio il 14 febbraio, causerà un ritardo di pagamento della ricarica INPS di 12, massimo 15 giorni.

Rdc decaduto a Febbraio 2021

Ancor più grave è la decadenza del Reddito e pensione di cittadinanza da Febbraio 2021. Il primo motivo dell’esito negativo della domanda o della continuità, è il superamento della soglia di uno dei seguenti elementi:

  1. valore isee 2021 superiore a 9360 euro, (decurtando gli importi dei trattamenti erogati Inps del reddito e pensione di cittadinanza)
  2. il reddito familiare dell’anno 2019 è superiore ai limiti previsti dal decreto legge n. 4/2019, in base al numero dei componenti familiari, (scala di equivalenza)
  3. valore superiore del patrimonio mobiliare o del patrimonio immobiliare, risultante sull’attestazione Isee 2021,
  4. discordanza del modello Isee 2021 e mancato aggiornamento entro due mesi dalla variazione, ad esempio, di un componente familiare. (diversa da nascita o decesso di un componente)

In questo caso, sul servizio online dell’Inps, nella lavorazione del mese di Febbraio 2021, risulterà pollice verso in basso rosso nella sezione requisiti economici. Cliccando nel quadratino risulterà la dicitura: Esito sopra la soglia.

In questo ultimo caso è importante verificare le condizioni per inviare immediatamente un modello Isee corrente in riferimento ai redditi ed al Rdc, Pdc o REM, percepito negli ultimi 2 o 12 mesi.

E’ opportuno verificare, se dopo la presentazione dell’Isee corrente, bisogna ripresentare una nuova domanda.

Reddito di cittadinanza aumento riduzione a febbraio 2021

Il reddito di cittadinanza aumento o diminuisce a Febbraio 2021? L’importo della ricarica Rdc e Pdc cambierà, in aumento o in diminuzione, solo se sono variati i redditi 2019 di tutti i componenti familiari, rispetto all’anno 2018.

I redditi non sono indicati sull’attestazione Isee, ma nel quadro Fc8 della dichiarazione sostitutiva unica Isee 2021, oppure sulla dichiarazione dei redditi di ogni componente familiare. L’importo potrebbe variare anche quando si è comunicato un reddito in corso con il modello Rdc com o non si è speso tutto l’importo della ricarica nel mese successivo al pagamento.

Nel caso di variazione sostanziale delle condizioni economiche dell’anno in corso 2021, bisogna controllare se è possibile presentare un isee corrente 2021. Ricordiamo che l’Isee attuale scade ogni 6 mesi e bisogna rinnovarlo prima della scadenza.

Ecco, tutti i dettagli, su cosa fare se il Reddito di cittadinanza è respinto all’Inps:

Rdc Respinto cosa fare?

Riferimenti normativi: Circolare dell’Inps n. 43 del 20 Marzo 2019, Circolare n. 10 del 5 Luglio 2019.

Consulenza online degli esperti di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza telefonica sul sostegno economico Reddito di cittadinanza 2021? Visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui