Rimborso Irpef Modello Unico 2018: quando arriva?

Quando arriva il rimborso irpef della dichiarazione Ex modello Unico 2018? In questi giorni, diversi contribuenti, che hanno presentato il modello 730 senza sostituto entro il 23 Luglio 2018, stanno ricevendo gli importi dei rimborsi irpef direttamente sul conto corrente postale o bancario, indicato all’Agenzia delle Entrate.

Invece, per i rimborsi del modello Unico 2018, quali sono i tempi per ricevere il rimborso?

Rimborso Irpef Modello Unico 2018

Le scadenze del modello 730 e del modello ex Unico sono diverse. Infatti la scadenza per il nuovo modello dei redditi persone fisiche (ex Unico 2018) era il 31 Ottobre 2018. A tutt’oggi è possibile presentare la dichiarazione ex Modello Unico, pagando una sanzione di 25 euro. Il modello Unico 2018, per le persone fisiche, è riservato soprattutto a tutti coloro che non hanno un datore di lavoro o un Ente di appartenenza e che non possono presentare il modello 730 senza sostituto d’imposta.

Sono obbligati alla presentazione del modello Unico:

  • chi deve presentare la dichiarazione per conto di parenti deceduti;
  • chi ha reddito di impresa, come reddito di lavoro occasionale, partecipazione in società, altri redditi diversi che non si possono dichiarare sul modello 730;
  • i contribuenti che non hanno residenza in Italia;
  • chi deve presentare anche altre dichiarazioni fiscali come Iva, modello 770 e Irap;
  • chi ha solo redditi derivanti da contratti di locazione.

Rimborso Irpef Modello Unico 2018: quando arriva?

Per chi ha presentato il modello dei redditi persone fisiche, i tempi per ricevere il rimborso irpef sono più lunghi. Infatti, i cittadini che hanno inviato il modello 730 senza sostituto, hanno già ricevuto l’importo del rimborso sul conto corrente postale o bancario (per approfondimenti ti consigliamo di legge il nostro articolo: Pagamento rimborso 730 2018 senza sostituto).

Potrebbe interessarti anche  Pensione Inps integrazione trattamento minimo

In tutti i casi, per velocizzare i pagamenti del rimborso dell’Unico Persone fisiche, è importante comunicare le coordinate bancarie o postali del conto corrente all’Agenzia delle Entrate. Tale comunicazione può essere fatta o direttamente alla sede locale dell’Agenzia delle Entrate di competenza, in relazione alla residenza del beneficiario o tramite il servizio online di fisconline.

I pagamenti del rimborso fiscale del modello Unico 2017, presentati entro il 30 Settembre 2017, sono stati accreditati entro il mese di Giugno 2018. La procedura è la stessa anche per i modelli ex Unico. Infatti bisogna controllare lo stato di lavorazione del rimborso.
Se lo stato indicato è “Dichiarazione liquidata”, ad esempio in data 05 Marzo, il pagamento del rimborso fiscale avverrà entro la fine del terzo mese successivo. (In questo caso entro il mese di giugno)

In conclusione chi ha inviato il modello ex Unico entro il 31 Ottobre 2018, riceverà il rimborso entro il mese di Luglio – Agosto 2019.

Come vedere i pagamenti del rimborso?

Per controllare i pagamenti del rimborso irpef del modello Unico, prima di tutto è importante visualizzare dopo 8-9 mesi dall’invio del modello stesso, il conto corrente indicato all’Agenzia delle Entrate. In un secondo momento con le credenziali di fisconline o con il codice SPID, puoi accedere al servizio online dell’Agenzia delle Entrate al seguente link. Come terza opzione si può contattare il contact center dell’Agenzia delle Entrate ai seguenti numeri.

Dopo essere entrato con le tue credenziali, clicca nel menu a sinistra la voce consultazioni:

Rimborso modello Unico 2018 consultazioni

Rimborso modello Unico 2018 consultazioni

In seguito clicca in Cassetto fiscale – Cassetto fiscale personale

Pagamento rimborso Unico 2018

Pagamento rimborso Unico 2018

Premi su Rimborsi – Rimborsi II.DD. e controlla la situazione del rimborso.

Rimborso Unico 2018

Rimborso Unico 2018

Infine controlla il quadro RX del modello Unico 2018, per controllare se è stato indicato l’importo del credito a rimborso e non a compensazione.

Consulenza Online del team di insindacabili.it
Vuoi ricevere una Consulenza fiscale Professionale dal nostro Team di Esperti? Visita subito la nostra area dedicata.

Valuta l'articolo
[Totali: 12 Media: 3.4]

Dona il tuo 5x1000 a Insindacabili

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

22 Comments

  1. Buongiorno, nella mia sezione rimborsi non trovo scritto nulla ma l’unico2017 redditi 2016 risulta liquidato, avevo un rimborso di euro 2203,00. Devo recarmi all’ufficio?
    Grazie per la risposta

    1. Nicola Di Masi 25 Maggio 2019 at 16:20

      Deve controllare in cassetto fiscale la data dell’erogazione. Cordiali saluti.

  2. Salve hanno sbagliato il codice della banca e nn mi è arrivato ancora il rimborso dell anni scorso più o meno mi arriva x quest’ anno?

    1. Stefano Mastrangelo 22 Maggio 2019 at 10:25

      Salve Annalisa,
      in questo caso le consiglio di sentire prima la Sede di Agenzia delle Entrate

      Saluti

  3. Buongiorno, sto aspettando il rimborso del modello unico 2017, la dichiarazione risulta con “predisposto accredito su c/c” da gennaio 2018.
    Ho chiamato l’agenzia delle entrate e mi dicono che è stata fatta l’estrazio a fine marzo ma che non mi sanno dare una data entro la quale riceverò i soldi.
    È effettivamente così? Secondo il suo articolo dovrei riceverli entro fine maggio, corretto?
    Grazie
    Saluti

    1. Nicola Di Masi 24 Maggio 2019 at 15:37

      Purtroppo deve solo attendere. Controlli l’erogazione del rimborso sul sito di fisconline dell’Agenzia delle Entrate.

  4. Rosario Stefano Aleo 15 Maggio 2019 at 0:03

    Salve io ho effettuato il 730 2018 senza sostituto tramite caf e sono risultato a credito ma mi avevano messo mia moglie a carico sbagliando. Risultato che il mio credito diminuiva ed il caf mi ha fatto fare un unico correttivo 2018 dove ho pagato 4 f24 880 euro senza mai aver ricevuto il rimborso del 730 senza sostituto che era previsto a dicembre. Ad oggi entrando nel sito dell agenzia delle entrate il modello unico risulta ancora in fase di liquidazione e so o stato all agenzia dell entrate che mi hanno detto solo di aspettare visto che ho una doppia dichiarazione…. Ma quanto dovri aspettare per avere i miei soldi??

    1. Nicola Di Masi 15 Maggio 2019 at 10:11

      Purtroppo quando ci sono questi errori, l’Agenzia delle Entrate deve convalidare il rimborso. Però attenzione, quel rimborso fiscale che deve avere non si deve riferire alle detrazioni fiscali per coniuge a carico. In questi casi i tempi sono lunghi.

Comments are closed.