Rinuncia Bonus Renzi 2018: a chi conviene, modulo, recupero in 730 2019

Perché devo fare la rinuncia del Bonus Renzi 2018? Molti contribuenti, con le dichiarazione dei redditi 2018, hanno restituito il bonus di 960 euro annui.

Nel 2017, 1,7 milioni di contribuenti, hanno pagato e riconsegnato il bonus Renzi di 960 euro, perché “troppo poveri” o per aver superato i limiti di reddito previsti.

Rinuncia Bonus Renzi 2018: a chi conviene?

A chi conviene rinunciare al Bonus di 80 euro mensili? Per percepire il bonus Renzi di 80 euro mensili, bisogna avere determinati requisiti, sia per chi riceve mensilmente la busta paga, come lavoratore dipendente pubblico o privato e sia per chi percepisce l’indennità di disoccupazione Naspi.

E’ un calcolo fatto in automatico dal datore di lavoro o dell’Istituto Previdenziale Inps e per questo il disoccupato Naspi o il lavoratore dipendente, può chiedere solo la revoca o la rinuncia del Bonus Renzi di 80 euro.

Per percepire mensilmente il bonus 80 euro mensili o di 960 euro annuali, a conguaglio nella dichiarazione dei redditi annuale, bisogna avere questi requisiti per l’anno 2018:

  • superare l’importo annuale della disoccupazione Naspi o la retribuzione complessiva imponibile irpef (retribuzione lorda meno i contributi previdenziali), pari ad euro 8174,00 per 365 giorni di detrazioni;
  • non superare un reddito annuale complessivo di euro 26.600 euro (nuovo limite stabilito dalla legge di Bilancio 2018).

Se presumi che nell’anno 2018, non possiedi questi requisiti, ti consigliamo di presentare il modulo di rinuncia bonus Renzi al tuo datore di lavoro o inviare in via telematica, la domanda di revoca del Credito previsto dal D.l. 66/2014.

Modulo di rinuncia Bonus Renzi in busta paga

Se non hai requisiti descritti precedentemente, ti consigliamo di revocare il bonus di 80 euro in busta paga all’inizio dell’anno o anche in corso d’anno. Per revocare il bonus, devi consegnare al datore di lavoro, il modello di detrazioni fiscali o una lettera, nel quale dichiari espressamente, di non voler la voce Bonus Renzi sulla tua retribuzione. Ad esempio, nel modello di detrazioni fiscali, dovrai apporre una crocetta sul quadratino: Dichiara di rinunciare all’attribuzione del Credito Irpef (Tuir art. 13, c.1 Bis).

Modulo rinuncia Bonus Renzi

Modulo rinuncia Bonus Renzi

Rinuncia Bonus Renzi noipa

Per revocare il bonus Renzi per i dipendenti della Pubblica amministrazione, il sito noipa ha messo a disposizione dei lavoratori pubblici, un servizio Bonus irpef, accedendo all’area riservata noipa. Per entrare clicca sul sito noipa e premi su Entra:

Bonus irpef noipa

Bonus irpef noipa

Inserisci le tue credenziali noipa e clicca su Bonus Irpef:

Rinuncia Bonus irpef Noipa

Rinuncia Bonus irpef Noipa

Clicca su avanti e nella seguente schermata clicca sul pallino Gestione bonus fiscale:

Rinuncia Bonus irpef Noipa

Rinuncia Bonus irpef Noipa

Clicca sul quadratino Rinuncia bonus fiscale ed inserisci il Pin dispositivo:

Rinuncia Bonus irpef Noipa

Rinuncia Bonus irpef Noipa

Rinuncia Bonus Renzi su disoccupazione Naspi

Il bonus di 80 euro è erogato direttamente dall’ Inps sulle seguenti prestazioni:

  • su l’indennità di disoccupazione Dis-Coll per i lavoratori parasubordinati;
  • per l’indennità di mobilità ordinaria, negli anni passati (dato che nel 2017 non esiste più);
  • l’indennità di disoccupazione edile, oppure per i percettori della cassa integrazione guadagni, della malattia o della maternità;
  • la disoccupazione agricola. (Il bonus, in questo caso, lo prenderai nel periodo di liquidazione della disoccupazione agricola)
Potrebbe interessarti anche  Legge di Bilancio 2019: testo definitivo, decreti collegati, quando in vigore

Se non rispetti i requisiti previsti, per ricevere il Bonus Renzi di 80 euro mensili, ti consigliamo di revocarlo accedendo al seguente servizio online dell’Inps: fascicolo previdenziale del cittadino.

Rinuncia Bonus Renzi su Naspi

Rinuncia Bonus Renzi su Naspi

Clicca su Bonus 80 euro d.l. 66/2014 e premi in basso su Avanti. In seguito clicca su aggiungi

Rinuncia Bonus Renzi su Naspi

Rinuncia Bonus Renzi su Naspi

Leggi le istruzioni sul servizio online dell’Inps e clicca su Conferma, per rinunciare al bonus Renzi di 80 sulla Naspi, dal mese successivo dalla tua richiesta.

Rinuncia Bonus Renzi su Naspi

Rinuncia Bonus Renzi su Naspi

Rinuncia Bonus Renzi 2018: recupero in dichiarazione dei redditi 2019

Se rinunci o revochi il bonus Renzi di 960 euro annuali in busta paga o sulla tua Naspi, puoi sempre recuperalo, se hai diritto, nell’anno successivo presentando la dichiarazione dei redditi:

  • 730 precompilato 2019;
  • Modello dei redditi Persone fisiche 2019 (ex modello Unico)

Nel riquadro di liquidazione delle imposte, sulla dichiarazione dei redditi 2019, troverai la voce Bonus Irpef spettante:

Bonus renzi su 730

Bonus Renzi su 730

Se revochi il bonus Renzi in corso d’anno, il bonus non ti verrò riconosciuto dal mese successivo dalla tua richiesta.

Consulenza online di insindacabili.it

Se hai bisogna di una consulenza, visita la nostra area dedicata e miraccomando non perdere il tuo bonus!

Valuta l'articolo
[Totali: 6 Media: 2.3]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento