Articolo aggiornato il 3 Agosto 2020 da Nicola Di Masi

Le principali scadenze fiscali ad Agosto 2020

Quali sono le scadenze fiscali di Agosto 2020 delle persone fisiche e delle imprese? In attesa di conoscere l’eventuale slittamento delle scadenze fiscali, con il decreto di Agosto, in discussione, cerchiamo di capire tutti gli adempimenti di Agosto.

Dal 1° al 31 Agosto 2020, sono sospesi i termini dei processi tributari, ad eccezione delle sospensive, per chi vuole fare ricorso dinanzi alle Commissioni tributarie.

Scadenze fiscali Agosto 2020

In attesa dell’approvazione del decreto di agosto 2020, che probabilmente prorogherà le varie tipologie di cassa integrazione, la Naspi e la Dis-coll, i bonus di 600 e 1000 euro e proporrà incentivi per l’utilizzo del POS, le scadenze fiscali del mese di Agosto 2020 sono le seguenti:

  • Il 13 Agosto 2020 scade la domanda per richiedere il contributo a fondo perduto all’Agenzia delle Entrate, istituito dal Decreto Rilancio, a causa dell’emergenza Coronavirus.

Il 20 Agosto 2020 le imprese devono provvedere con modello F24 al:

  1. Pagamento dei contributi Inps dei lavoratori dipendenti e parasubordinati, del mese di Luglio 2020,
  2. Pagamento delle imposte trattenute ai lavoratori dipendenti e parasubordinati, compensando le somme dove a titolo di trattamento integrativo delle retribuzioni (aumento di 100 euro in busta paga)
  3. Scadenza della terza rata Inail, in seguito all’autoliquidazione di Febbraio,
  4. Versamento dei contributi trimestrali degli artigiani e dei commercianti, per il trimestre: aprile, maggio e giugno,
  5. Pagamento delle ritenute alla fonte (1040) delle fatture pagate ai professionisti nel mese di Luglio,
  6. Versamento dell’Iva del secondo trimestre, per i regimi con pagamento trimestre.
  7. Per i titolari di reddito di impresa e di lavoro autonomo soggetti agli indicatori ISA, scade il termine per il pagamento delle diverse imposte dovute: IRPEF per lavoratori autonomi, IRES e IRAP per le società, con l’eventuale maggiorazione degli interessi dello 0.4%.

Le imprese devono pagare entro il 20 Agosto anche il diritto annuale della Camera di Commercio con la maggiorazione dello 0.40%.

 Il 25 agosto 2020 scade la comunicazione mensile Intrastat, per gli acquisti e lecessioni all’interno dell’Unione europea, con riferimento il mese di Luglio.

Il 31 Agosto 2020 scade il termine per il versamento della terza rata (30 Luglio, 31 Luglio le precedenti o 30 giugno e 31 Luglio senza maggiorazione) delle imposte irpef dei contribuenti non titolari di partita iva e di lavoro autonomo non soggetti agli indicatori ISA.

Il 31 Agosto scade, anche, la comunicazione telematica delle retribuzioni dei lavoratori dell’azienda, trasmessa dai Consulenti del lavoro, denominata: UNI-EMENS, riferita al mese di Luglio 2020.

Alla fine del mese di Agosto, è in scadenza anche l’imposta di registro del 2% del canone annuo di locazione per i contratti che partono dal primo del mese successivo.

Per approfondire tutte le date delle scadenze di Agosto 2020, per il versamento delle imposte irpef dei contribuenti con e senza partita iva, è indispensabile leggere il calendario delle scadenze, sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Se vuoi ricevere una Consulenza fiscale online dal nostro Team di Esperti, visita la nostra area dedicata.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui