Articolo aggiornato il 19 Gennaio 2022 da Stefano Mastrangelo

Assegno unico in automatico su RdC

Come richiedere l’assegno unico per i figli, per i titolari del Reddito di cittadinanza? Chi percepisce il reddito di cittadinanza, può prendere l’assegno temporaneo per i figli dal mese di Luglio sino a Dicembre 2021?

Chi deve presentare domanda per l’assegno unico?

Molti beneficiari del reddito di cittadinanza con figli minori, all’interno del nucleo familiare, nella ricarica di Luglio 2021, non hanno ricevuto l’atteso aumento della maggiorazione degli assegni familiari per i figli minori.

Ricordiamo, che i titolari del reddito di cittadinanza, non devono presentare nessuna domanda, per percepire l’assegno temporaneo per i figli, con decorrenza dal mese di Luglio 2021 sino a Dicembre 2021. Da gennaio 2022, entrerà in vigore l’assegno unico e universale.

Devono presentare la domanda assegno unico 2021 per i figli minori:

  • i lavoratori autonomi,
  • i disoccupati che non percepiscono la Naspi, una busta paga o altre forme di reddito,
  • pensionati ex autonomi con a carico figli minori.

Quindi i pagamenti dell’assegno unico per i figli minori, per i percettori di RDC, saranno automatici ed i titolari della carta Rdc, dovranno attendere la ricarica maggiorata nel mese di settembre 2021 (per ora è previsto solo il pagamento di Luglio 2021).

Calcolo Assegno unico figli e reddito di cittadinanza

Per determinare l’importo dell’assegno unico per i figli sul reddito di cittadinanza, bisogna prima di tutto prendere l’attestazione Isee 2021 e controllare il suo valore.

Valore Isee ordinario o corrente 2021
Valore Isee ordinario o corrente 2021

In seguito bisogna visualizzare la tabella di riferimento pubblicata dal Ministero del lavoro. Ad esempio per un valore Isee sino a 7000 euro spetterano:

  • 167,50 euro, per ciascun figlio, ai nuclei familiari fino a due figli minori,
  • 217,80 euro, per ciascun figlio, ai nuclei familiari con almeno tre figli minori.

Per i figli con disabilità, gli importi sono maggiorati di 50 euro per ogni figlio con disabilità, risultante sempre dall’attestazione Isee.

Tabella Importi mensili Assegno unico figli
Tabella Importi mensili Assegno unico figli

Ad esempio per una famiglia con due figli minori e con un’Isee pari a 0,00 euro, spetterà un importo pari a 335 euro (167.50 per due)

Come funziona l’assegno unico con il reddito di cittadinanza?

Sulla pagina della scheda prestazione dell’Inps, dell’assegno temporaneo per i figli, l’Istituto specifica come sarà calcolato l’assegno unico, per i percettori del reddito di cittadinanza:

  • nel caso in cui il nucleo familiare risulti già titolare di Reddito di Cittadinanza, l’assegno temporaneo viene calcolato sottraendo dall’importo teorico spettante la quota di Reddito di Cittadinanza relativa ai figli minori che fanno parte del nucleo familiare.

Ecco l’esempio Inps per calcolare correttamente l’assegno unico. L’Istituto previdenziale prende come riferimento un nucleo familiare composto da due genitori maggiorenni e due figli minorenni. Quindi scala di equivalenza Rdc pari a 1.8. ISEE pari a 7000 euro. Scala di equivalenza riferita ai soli minori presenti nel nucleo pari a 0.4; Rdc percepito dal nucleo 500 euro mensili.

L’importo teorico dell’Assegno temporaneo lordo è pari a 335,00 euro (167,5 x 2).

In tale caso, si avrà la seguente formula per calcolare l’importo dell’Assegno temporaneo, che è già assorbito dal Reddito di cittadinanza:

500 euro x 0.4 (scala di equivalenza figli)/1.8 (scala di equivalenza nucleo)= 111,1

Quindi, nell’esempio sopra descritto, la seconda ricarica Rdc sarà paria ad un importo di 223,90 euro (335-111,1).

Leggi gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui