Come aumento la mia pensione 2018 Inps?

Molti pensionati si chiedono all’inizio dell’anno, come faccio ad aumentare la mia pensione Inps? Per controllare la Tua pensione, l’Inps mette a disposizione ogni anno, un prospetto denominato Obis M, dove potrai visualizzare l’importo della Tua pensione Inps per tutto l’anno 2018.

Come faccio a richiedere il modello Obis M Inps?

Per visualizzare e stampare il prospetto annuale della Tua pensione Obis M 2018, devi cliccare sul sito www.inps.it. Clicca sulla barra cerchi servizi e scrivi cedolino della pensione.

www.inps.it

www.inps.it

Premi sul servizio Inps cedolino della pensione e servizi collegati ed inserisci il Tuo codice fiscale ed il pin online dell’Inps

Visualizzerai diversi voci all’interno del servizio Inps cedolino pensione e servizi collegati. Ad esempio potrai visualizzare i cedolini della Tua pensione, la certificazione Unica e Cud, puoi confrontare i cedolini per anno e puoi verificare la dichiarazione per le detrazioni di imposta sui trattamenti pensionistici.

Per richiedere e scaricare il modello Obis M 2018 clicca sul terzo rigo: Vuoi visualizzare e scaricare il modello ObisM (Certificato di pensione)?

Obis M

Obis M

In seguito l’Inps Ti elenca tutte le informazioni contenute nel prospetto riepilogativo della Tua pensione Inps. Clicca su ObisM 2018 per visualizzare il modello. Puoi anche in questa sezione stamparlo e scaricarlo cliccando sulle corrispondenti icone.

Obis M 2018

Obis M 2018

Visualizzerai il modello Obis M 2018, contenente tutte le informazioni della Tua pensione. Quello che ci interessa maggiormente è quanto prenderò di pensione nel corso dell’anno 2018 e quanto percepirò di tredicesima. Nell’esempio in basso, si tratta di una pensione di reversibilità, che è aumentata, grazie ad una domanda per ricostituzione reddituale, denominata maggiorazione sociale.

ObisM 2018

ObisM 2018

Cosa devo controllare nel modello Obis M 2018?

Per aumentare la pensione Inps e per far valere i tuoi diritti inepressi, devi controllare il Tuo prospetto annuale. Nel modello Obis M, deve essere indicato:

  • l’assegno familiare se coniugato e non superi determinati limiti di reddito, con eventuali maggiorazioni se Tu o il tuo coniuge è inabile al 100%;
  • l’assegno per Te stesso, se hai una invalidità al 100% e se sei titolare di una pensione ai superstiti da lavoro dipendente;
  • la quattordicesima prevista per chi ha compiuto 64 anni ed ha un reddito inferiore ai limiti previsti annualmente dall’Inps;
  • le maggiorazioni sociali se non superi i limiti di reddito stabili dalle tabelle Inps annuali;
  • il trattamento minimo, in base ai tuoi redditi.
  • Inoltre se non vuoi più pagare il contributo associativo al Tuo sindacato o a chi Ti ha presentato la domanda di pensione, Ti consigliamo di leggere il nostro articolo cliccando qui.
Potrebbe interessarti anche  Numero Verde Carta REI: contatti telefonici e stato della domanda

Per ricevere un aumento di pensione dall’Inps, devi assolutamente presentare una domanda, che nella maggior parte dei casi viene denominata ricostituzione per motivi reddituali o per trattamenti di famiglia.

Consulenza del Team insindacabili.it
Per controllare la tua pensione, ti consigliamo di accedere al nostro servizio: Controllo della pensione e verifica diritti inepressi.

Valuta l'articolo
[Totali: 5 Media: 2.4]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento