Articolo aggiornato il 13 Giugno 2022 da Nicola Di Masi

Bonus 200 euro per i Pensionati: come funziona?

Bonus 200 euro pensionati come richiederlo e quando arriva? Con la pubblicazione del testo definitivo del decreto legge 50/2022, sulla gazzetta ufficiale numero 114 del 17 Maggio 2022, il Governo ha riconosciuto un bonus di 200 euro anche peri pensionati.

Vediamo a chi spetta e quando arriverà il pagamento.

Bonus 200 euro per i pensionati: a chi spetta?

Ai sensi dell’articolo 32 del decreto legge 50/2022, spetta una sola indennità, una tantum, ai pensionati e per altre categorie di soggetti che siano:

  1. residenti in Italia,
  2. titolari di uno o più trattamenti pensionisti a carico di qualsiasi previdenza obbligatoria, di pensione, con decorrenza entro il 30 giugno 2022,
  3. pensionati con un reddito personale assoggettabile a irpef non superiore a 35.000 euro per l’anno 2021.

L’indennita’ una tantum, di cui al comma 1, e’  corrisposta  sulla base dei dati disponibili all’Ente erogatore, al momento del pagamento ed è soggetta a successivi controlli, con l’incrocio dei dati con gli altri Enti.

Il Bonus di 200 euro spetta ai pensionati titolari di una:

  • pensione a carico di qualsiasi forma previdenziale obbligatoria,
  • pensione sociale o assegno sociale,
  • assegno o pensione di invalidi civili, ossia per i possessori di almeno il 74% di invalidità e titolari di pensione.
  • pensione dei ciechi,
  • pensione dei sordomuti,
  • titolari di assegno di accompagnamento,
  • ai soggetti titolari di pensione di reversibilità.

Per calcolare il reddito personale, non si sommano i redditi derivanti dalla casa di abitazione e dalle pertinenze.

Indennità 200 euro pensionati quando arriva?

Secondo il testo del decreto 50/2022, il Bonus di 200 euro per i pensionati, arriverà, in automatico, sul cedolino di Luglio 2022. Bisognerà, come sempre, attendere i tempi dell’Inps per essere certi dell’erogazione della tantum nel mese di Luglio 2022.

Quindi, i pensionati, non devono presentare nessuna domanda per ricevere l’indennità di 200 euro.

Inoltre l’Inps, accrediterà sulle pensioni di Luglio, il Bonus 200 euro, solo se avrà tutti i dati disponibili per riconoscere il contributo. Per questo consigliamo sempre, a tutti i pensionati, di inviare la dichiarazione dei redditi o il modello Red Inps.

Tutti i soggetti pensionati, a partire dal 1° Luglio 2022, purtroppo non percepiranno il Bonus di 200 euro.

Per tutti gli approfondimenti guarda il nostro video:

Consulenza Online
Hai bisogno di una consulenza online dal Team di insindacabili? Visita adesso la nostra area dedicata.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui