Articolo aggiornato il 7 Dicembre 2021 da Stefano Mastrangelo

Nuovo bonus di 600 euro della Regione Piemonte: a chi spetta?

Bonus 600 euro Regione Piemonte: a chi spetta e come richiederlo? Sino al 21 Dicembre 2021, i residenti della Regione Piemonte da Marzo 2020, potranno presentare una domanda per ottenere una tamtun di 600 euro.

Questo bonus non deve confondersi con i bandi dei buoni spesa, emessi dai Comuni di residenza o con altri contributi liberali in tutt’Italia. Per questo consigliamo a tutti i cittadini, di consultare i siti della propria Regione o del proprio Comune di residenza, per controllare eventuali bandi di bonus straordinari.

A chi spetta il Bonus di 600 della Regione Piemonte?

Possono richiedere il Bonus di 600 euro sino alle ore 12.00 del 21 Dicembre 2021, i seguenti lavoratori residenti o domiciliati in Piemonte almeno dal mese di marzo 2020:

  • che non hanno percepito alcuna prestazione previdenziale o assistenziale da marzo a dicembre 2020, che siano stati sospesi da imprese per cessata attività senza stipendio e senza Cassa integrazione, nell’impossibilità di licenziarsi per accedere alla Naspi);
  • i lavoratori degli appalti delle pulizie, servizi scolastici ed educativi anche della cultura, dei poli museali e dello spettacolo che, in ragione dell’orario di lavoro contrattuale ridotto fino ad un massimo di venti ore settimanali, hanno percepito prestazioni previdenziali o assistenziali in misura residuale a causa della sospensione o della cessazione della prestazione lavorativa nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020;
  • i lavoratori occasionali con reddito inferiore a 5.000 euro e non iscritti alla gestione separata che, nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020, hanno cessato o sospeso la prestazione lavorativa e non hanno percepito alcuna prestazione previdenziale/assistenziale;
  • i tirocinanti il cui tirocinio – svolto presso imprese con sede dell’attività in Piemonte – si è definitivamente interrotto prima della scadenza naturale nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020;
  • i lavoratori stagionali che non hanno percepito alcuna prestazione previdenziale o assistenziale nel periodo continuativo da marzo a maggio 2020.

Fonte: Regione Piemonte

Come richiedere il Bonus di 600 euro Regione Piemonte?

Al fine di ottenere il contributo di 600 euro, bisogna presentare un domanda telematica denominata: “FONDO PER LAVORATRICI E LAVORATORI IN DISAGIO ECONOMICO SENZA AMMORTIZZATORI” sul sito della Regione Piemonte al seguente link: http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-
finanziamenti-domande
, tramite:

  • lo Spid del richiedente lavoratore,
  • la carta di identità elettronica del richiedente,
  • la carta nazionale dei servizi.

All’interno dell domanda bisogna compilare e selezionare i propri dati anagrafici, i dati dell’eventuale datore di lavoro, gli estremi del codice IBAN (che deve essere intestato al richiedente), le diverse dichiarazioni, le carattestiche del progetto o dell’iniziativa.

Entro 60 giorni dal procedimento, verrà conclusa l’istruttoria ed in caso di accoglimento, la Regione procederà alla liquidazione del bonus di 600 euro in un’unica soluzione al codice IBAN indicato sulla domanda.

All’interno di questa pagina: https://finpiemonte.it/bandi/dettaglio-bando/contributo-senza-ammortizzatori-2021, ci sono tutte le informazioni del bando contributo di 600 euro della Regione Piemonte.

Leggi i nostri ultimi articoli su insindacabili.it:

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui