Articolo aggiornato il 9 Aprile 2020 da Nicola Di Masi

Bonus Bebè Inps non pagato nei primi mesi del 2020. Perché?

“Come mai non arrivano i soldi del Bonus Bebè Inps nel 2020?”
Ogni anno l’Inps, dopo l’invio dell’aggiornamento dell’Isee 2020, fa attendare diverso tempo prima dell’erogazione dei pagamenti per il Bonus Bebe.

Quando arrivano dunque i pagamenti per il Bonus Bebe 2020 e soprattutto, perché tantissime famiglie sono ancora in attesa di riceverli?
Perché ci sono forti ritardi nei pagamenti? Vediamolo insieme.

Bonus bebè 2020: i requisiti Inps

Il Sussidio Nascita denominato Bonus Bebè spetta:

  • ai  nuclei familiari in cui sia presente un figlio nato o adottato o in affido preadottivo, tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2020;
  • cittadinanza italiana, oppure di uno Stato dell’Unione Europea oppure, in caso di cittadino di Stato extracomunitario, permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo di cui all’art. 9 del d.lgs. 286 del 1998. Ai fini dell’assegno ai cittadini italiani sono equiparati i cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria (art. 27 del d.lgs. 251 del 2007);

  • residenza in Italia;

  • convivenza con il figlio (il figlio ed il genitore richiedente, devono essere residente nello stesso nucleo familiare ed avere dimora abituale nello stesso comune).

Per tutti i nati dal 2017 al 2019, è necessario l’aggiornamento del modello Isee correttamente ed il mantenimento dei requisiti spettanti negli anni di nascita del bebè.

Soprattutto, non bisogna superare un valore Isee di 25.000 euro. Per gli eventi del 2020, in assenza di Isee, il bonus Bebe verrà corrisposto nell’importo inferiore previsto. In questo ultimo caso, però è comunque necessario aggiornarlo tempestivamente.

Bonus Bebè Inps 2020: Importo e Durata

L’importo dell’assegno di natalità dipende dal valore dell’ISEE presentato, con riferimento a tutti i componenti del nucleo familiare. Gli importi per i nati sino al 2019 sono:

  • 960 euro (80 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell’ISEE non sia superiore a 25.000 euro annui;
  • 1.920 euro (160 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell’ISEE non sia superiore a 7.000 euro annui.

L’ importo dell’assegno di natalità per i secondi figli successivi al primo, nati nel 2019, viene maggiorato del 20%, fino a raggiungere un massimale di 1152 euro all’anno. A differenza del 2019, gli importi del 2020 del bonus bebè, sono variati in base a tre fasce di indicatori Isee.

Il Bonus Bebe Inps viene pagato dalla data di nascita o di ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo fino al compimento del primo anno di età del bambino oppure fino al primo anno dall’ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo. In poche parole viene corrisposto dal mese di nascita sino al mese precedente del compimento dei tre anni, per un anno, ai nati dal 2018 al 2020.

La domanda può essere presentata da uno dei genitori entro 90 giorni dalla nascita, oppure dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento preadottivo disposto ai sensi della legge 184 del 1983. In questo ultimo caso l’assegno spetta a decorrere dal mese di nascita o di ingresso in famiglia del figlio adottato a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo.

Ritardi pagamento Bonus Bebe 2020: quando pagano?

Il pagamento del Bonus Bebè, si riferisce quasi sempre al mese precedente: ad esempio ad Aprile pagano il Bonus di Marzo e così via…

Viene corrisposto ogni 30 giorni, però la data di pagamento dell’assegno di natalità varia sempre. Ad esempio i mesi di ogni anno (in special modo le rate di Gennaio e Febbraio= vengono pagate con ritardo rispetto ai “consueti” 30 giorni.

Purtroppo nel 2020, questo ritardo si sta facendo più consistente e sta lasciando in grande difficoltà ed affanno tantissime persone già duramente colpite dalla Crisi economica provocata dal Coronavirus.

In tutta Italia, dall’inizio di Marzo 2020 Inps ha dovuto organizzare il lavoro dei propri dipendenti in Smart Working e si è dovuta far carico dell’implementazione dei nuovi sussidi economici messi in campo dal Governo Conte con il Decreto Cura Italia.

Per questo abbiamo provato a contattare direttamente l’Inps per saperne di più in merito ai pagamenti del Bonus Bebe nel 2020.
Ecco cosa ci ha risposto su Twitter:

Bonus bebe non pagato
Quando arrivano i pagamenti del Bonus Bebè Inps?

L’Istituto di Previdenza Nazionale ha ammesso dei rallentamenti con gli abbinamenti degli ISEE e che, chi ha presentato i dati aggiornati entro il 31 Gennaio 2020, dovrebbe ricevere i pagamenti a breve, ma senza sbilanciarsi su una ipotetica data.

Purtroppo non viene fatto alcun cenno a tutti coloro i quali hanno aggiornato l’ISEE da Febbraio in poi. Ovviamente noi di insindacabili.it seguiremo il tutto senza mollare la presa e solleciteremo affinché i pagamenti possano giungere a tutti nel più breve tempo possibile.

Quando arrivano i pagamenti del Bonus Bebe Inps 2020?

E’ possibile consultare tutte le date di pagamento del bonus bebè 2020 sulla nostra tabella (C’è chi ha già ricevuto i primi pagamenti):

Calendario pagamento Bonus Bebè 2020 - Bonus bebe 2020 quando viene accreditato
Mese 2020Giorno pagamento Bonus Bebè 2020
Gennaiopagamenti a partire dal 21 Gennaio 2020 e nei giorni successivi - A gennaio si deve rinnovare l'ISEE per continuare a ricevere i pagamenti nei mesi successivi
Febbraioa partire dal 18 Marzo 2020
Marzoa partire dal 18 Marzo 2020
Aprilea partire dal 17 Aprile 2020
Maggioa partire dal 14 Maggio 2020
Giugnoa partire dal 18 Giugno 2020
Luglioa partire dal 9 Luglio 2020
Agostoa partire dal 12 Agosto 2020
Settembrea partire dal 18 Settembre 2020
Ottobrea partire dal 28 Ottobre 2020 e nei giorni successivi
Novembrea partire dal 26 Novembre 2020 e nei giorni successivi
Dicembre-

Se la data non è ancora disponibile sulla nostra tabella, vuol dire che l’INPS, come detto, sta elaborando e lavorando i dati provenienti dagli ISEE 2020.
Non c’è da preoccuparsi per! La data può variare anche di diverse settimane tra mese e mese.

Per verificare i requisiti, gli importi e la durata dell’assegno di natalità 2020, è possibile leggere il nostro articolo: Assegno di natalità 2020.

Consulenza Online
Hai bisogno di ricevere una consulenza personale dedicata dai nostri esperti previdenziali e fiscali? Puoi visitare la nostra area di Consulenza Online.
Buon Bonus Bebè 2020 a tutte le mamme ed i papà 🙂 Date pagamenti Bonus Bebè 2019

1 commento

  1. bonus bebè in ritardo, bonus 600 euro per partita iva in ritardo, decreto liquidità in ritardo… ma le bollette e le tasse vanno pagate, nessuna cartolarizzazzione… Pasqua è fra 3 giorni e la gente non sa cosa mangiare e non può comprare non solo l’uovo di pasqua ai figli, ma addirittura la pasta. Bhe, a questo punto chiedo a tutti, in primis io già lo faccio, di acquistare prodotti alimentari per donarli al comune che consegnerà tempestivamente a chi ha bisogno.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui