Articolo aggiornato il 18 Giugno 2020 da Nicola Di Masi

Calendario Bonus Renzi su CIG: quando pagano?

I pagamenti della cassa integrazione non sono completati. Anzi, molti lavoratori, sono in attesa della CIG di Aprile 2020 ed alcuni ancora di Marzo, per errori o omissioni del datore di lavoro. Però a breve ci sarà un pagamento, denominato Bonus Renzi.

Anche i lavoratori in cassa integrazione a zero ore, hanno diritto al pagamento del bonus Renzi, da parte dell’Inps. A chi spetta e come funziona?

Bonus Renzi e Cassa integrazione

Durante la sospensione lavorativa per cassa integrazione, tutti i lavoratori con un reddito lordo annuo, tra 8.174 ed i 26.600 euro, possono ricevere il Bonus di 80 euro. Il Bonus Renzi è erogato dal datore di lavoro o dall’Inps, in relazione al periodo di lavoro nell’anno.

L’importo del Bonus Renzi, nel caso di percezione della Naspi, mobilità o cassa integrazione con pagamento diretto dall’Istituto (come la Cig in deroga), è pagata in relazione ai giorni indennizzati dall’Inps. Viene riconosciuto in maniera automatica, in relazione ai redditi conseguiti o che conseguirà il disoccupato o il lavoratore sospeso dall’Istituto, senza fare nessuna domanda.

Al contrario, nel caso di cassa integrazione o Fis anticipata dal datore di lavoro, il bonus Renzi verrà pagato sulla busta paga dal datore di lavoro, in quanto è l’azienda che anticipata il trattamento di integrazione salariale ed in seguito li recupera dall’inps.

Ricordiamo che il bonus Renzi è pari a 960 euro diviso per 365 giorni, pari ad euro 2,63 euro, per ogni giorno di detrazione sulla busta paga del lavoratore o i giorni indennizzabili dall’Inps.

Pagamento Bonus Renzi CIG Giugno 2020

L’accredito del Bonus Irpef sulla CIG, avviene con un pagamento diverso rispetto alla Cassa integrazione. I primi pagamenti del bonus Renzi sulla Cassa integrazione Inps, avverranno a partire dal 25 giugno 2020.

Pagamento Bonus Renzi su CIG Giugno 2020
Pagamento Bonus Renzi su CIG Giugno 2020

E’ importante sapere che la data del 25/06/2020, può variare da lavoratore a lavoratore. I pagamenti partono da questa data, sopratutto per chi ha ricevuto la CIG da parte dell’Inps in tempi brevi.

Per il calcolo del bonus Renzi, bisogna prendere la busta paga di riferimento e controllare l’importo dell’eventuale bonus pagato sul cedolino paga. Ad esempio, prendiamo un lavoratore che ha goduto della cassa integrazione in deroga, con pagamento diretto dall’Inps, dal 16 Marzo 2020 al 30 Aprile 2020. Il primo pagamento del Bonus Renzi, corrisposto dall’Inps, sarà pari a 120,99 euro (2,63 importo giornaliero credito irpef *46 giorni indennizzati dall’Istituto).

Come vedere la data di pagamento?

Per visualizzare la data di pagamento del bonus Renzi sulla CIG, bisogna accedere con il codice fiscale e le credenziali Inps, al servizio online: Fascicolo Previdenziale del Cittadino.
Nel menu a sinistra bisogna cliccare su prestazioni – pagamenti. In seguito premendo su Prestazione, in corrispondenza della dicitura Credito Art.1 D.L. 66 Del 24.04.2014,

Bonus renzi su Naspi

si visualizzerà l’importo pagato, la data di disponibilità e l’ufficio pagatore.

Pagamento Bonus Renzi su Cassa integrazione INPS
Pagamento Bonus Renzi su Cassa integrazione INPS

Se non si riceve il bonus irpef sulla cassa integrazione o sulla busta paga, è possibile sempre recuperarlo, sulla dichiarazione dei redditi 730 o ex Modello Unico.

Importanti articoli da approfondire:
A chi spetta il Bonus Renzi nel 2020? link articolo
Come richiedere gli arretrati per il Bonus Renzi? link articolo

Consulenza personalizzata online
Per tutti i chiarimenti sul Bonus irpef di 80 euro, accedi adesso sulla nostra area di consulenza online.

2 Commenti

  1. salve volevo sapere se la CIG viene sommata ai redditti da lavoro dipendente ai fini del redditto minimo dei 8174.00 euro per percepire il bonus Renzi

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui