Articolo aggiornato il 27 Luglio 2020 da Nicola Di Masi

Reddito di cittadinanza pagamento Luglio

Sono in arrivo le ricariche Inps, del Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza, ma non per tutti. Infatti ad oggi, non sono stati sbloccati i pagamenti sulla carta Rdc e Pdc nel mese di Giugno 2020. Vediamo insieme la data di pagamento di luglio.

Per chi ha ricevuto la prima ricarica, nella metà del mese di Luglio 2020, percepirà la seconda, alla fine del mese di Agosto 2020. Mentre per chi ha fatto domanda, entro la fine del mese di Luglio 2020, in caso di accoglimento, riceverà la prima ricarica entro 45 giorni dalla data della domanda.

Accredito Cara Rdc e Pdc Luglio 2020

Dal 27 Luglio 2020, sono partiti i pagamenti del Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza, con riferimento: mese di Luglio 2020.

Data pagamento reddito di cittadinanza luglio 2020
Data pagamento reddito di cittadinanza luglio 2020

Purtroppo, molti beneficiari, non hanno ancora ricevuto la ricarica Inps del mese di Giugno 2020 ed a tutt’oggi, non vediamo le lavorazioni, dal mese di Maggio 2020. E’ importantissimo spendere tutti i soldi della ricarica Rdc e Pdc entro il 31 Agosto 2020, perché dal prossimo mese, sono previste le decurtazioni degli importi.

Come controllare saldo carta Rdc?

Dal 27 Luglio 2020, tutti i beneficiari del reddito di cittadinanza, dovranno controllare l’accredito della carta Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza, prima verificando su serviziweb2.inps.it reddito di cittadinanza ed in seguito, contattando il numero verde reddito di cittadinanza: 800.666.888, per sapere il saldo della social card.

I flussi di pagamento partono dal 27 Luglio 2020 e termineranno il 31 Luglio 2020.

Tutti i beneficiari devono verificare, per aumentare l’importo del Reddito di cittadinanza, se possono inviare un modello Isee corrente, con i redditi degli ultimi due o 12 mesi.

Ricordiamo che il reddito di cittadinanza sta per scadere. Infatti il sussidio economico dura 18 mesi, rinnovabile per altri 18 mesi, con l’invio di un’altra domanda telematica. E’ importante, in questa fase, richiedere il PIN Inps o lo SPID.

Riferimenti normativi: Circolare Inps n. 43 del 20/03/2019

Consulenza online degli esperti di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza dettagliata sul Reddito e Pensione di cittadinanza di Luglio 2020? Visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.

Gli ultimi articoli pubblicati sul nostro portale

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui