Carta rei pagamenti 2018: esito domanda rei, dopo quanto arriva?

Carta rei pagamenti 2018 – Il primo dicembre 2017 hai presentato la domanda rei per ottenere il reddito di inclusione 2018, ma a tutt’oggi non hai nessun esito o non sai dove controllare lo stato della domanda ed i pagamenti della carta rei. Ti ricordiamo che per ottenere la carta rei 2018, devi presentare il nuovo modulo di domanda del rei ed aggiornare o presentare, il nuovo modello Isee 2018 in corso di validità e senza morosità.

Carta rei pagamenti 2018 requisiti

Per controllare i requisiti familiari ed economici e per scaricare il nuovo modulo di domanda, clicca su questo link ed avrai tutte le informazioni chiare per presentare la domanda rei. Dal primo giugno 2018, i requisiti ed il modulo di domanda sono cambiati e per questo ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Carta rei modulo di domanda dal 1° Giugno 2018. Risponderai a tutti i tuoi dubbi: carta rei documenti da allegare? a chi spetta la carta rei 2018? carta rei come usarla e carta rei quando arrivano i pagamenti?

Guarda anche il nostro video per controllare online la tua pratica rei:

Carta rei pagamenti 2018: Come presentare la domanda rei nei Comuni di Milano, Roma, Napoli e Palermo?

Ci sono diverse modalità per la presentazione della domanda rei in diversi Comuni d’Italia. Ad esempio per la Regione Puglia c’è una piattaforma predisposta dall’Agenzia Regionale per la domanda Rei – Red. Per compilare la domanda rei con la Regione Puglia, ti consigliamo di visualizzare la nostra mini guida cliccando qui.

Carta rei Comune di Roma

Per ottenere la carta rei per i residenti nel Comune di Roma, devi prenotare un appuntamento con la piattaforma Tupassi. Dovrai registrarti e cliccare sul servizio prenotazioni domande rei per la richiesta carta rei 2018.

Carta rei Comune di Roma

Carta rei Comune di Roma

Carta rei Comune di Palermo

Lo stesso vale per il Comune di Palermo. Infatti per presentale la nuova domanda rei 2018 per i residenti del Comune di Palermo, devi prenotare un appuntamento in base al Tuo ufficio circoscrizionale, cliccando sul seguente link.

Rei Comune di Milano – Rei Comune di Napoli

Per il Comune di Milano e per il Comune di Napoli, puoi presentare la domanda per ottenere il reddito di inclusione, direttamente ai Caf convenzionati. Per il Comune di Milano clicca qui e visualizzerai l’elenco dei Caf, per il Comune di Napoli clicca il seguente link e troverai tutte le informazioni del rei 2018.

Carta rei pagamenti 2018: come controllare esito domanda rei?

Per controllare l’esito della domanda rei, devi accedere direttamente al sito www.inps.it e cliccare sulla barra cerchi servizi: REI (Reddito di Inclusione) e clicca su accedi al servizio. In seguito inserisci il tuo codice fiscale ed Pin dispositivo Inps.

Clicca su Esito Verifica requisiti ed in basso premi su visualizza

Esito carta rei

Esito carta rei

Visualizzerai il codice Id della Tua domanda, la data di presentazione e lo stato della domanda. Clicca su azioni, quadri esito

In questo modo protrai consulare la griglia mensile con gli esiti risultanti per ogni requisito elaborato. In questo esempio la domanda è stata respinta per mancanza del requisito economico isee.

Esito carta rei

Esito carta rei

La procedura per ottenere la carta rei

La procedura per ricevere i primi pagamenti del rei è abbastanza semplice. Prima di tutto è il Comune di residenza che controlla i requisiti familiari e procede all’invio della domanda rei entro 15 giorni dalla ricezione (non sono più necessari i requisiti familiari dal 1° giugno 2018). In seguito le pratiche passano all’Inps, che, entro 5 giorni, approva o respinge la domanda in base ai requisiti economici. Il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, ha previsto 20 giorni per espletare completamente la procedura. Nella maggior parte dei casi, sono necessari dai 30 ai 90 giorni per chiudere l’iter della domanda rei.

Dopo che la domanda viene approvata dall’Inps, riceverai dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, una lettera per ritirare la carta acquisti Rei, all’ufficio postale di residenza.

Quando avrai in mano la carta prepagata rei 2018, devi attendere che ti arrivi, al domicilio indicato nella domanda, il codice Pin, per controllare l’importo della ricariche effettuate dall’Inps ed per procedere ai pagamenti. (Le poste impiegano 15/20 giorni dalla consegna della carta, per inviare il Pin della carta rei)

Se l’importo del Rei 2018 è inferiore a 20 euro mensili, il totale dei 12 mesi, vieni pagato in un’unica soluzione annuale.

Che cos’è la carta rei?

Il reddito di inclusione rei dura 18 mesi, rinnovabile per altri 12 mesi, quando dall’ultima mensilità (al termine dei 18 mesi) passano 6 mesi dalla nuova richiesta rei. La carta rei 2018 viene caricata dall’Inps mensilmente e funziona come una carta prepagata per:

  • prelevare contante, entro un limite massimo mensile di 240,00 euro, con 1 euro di commissione per i prelievi negli ATM Postamat ed 1,75 euro per i prelievi negli altri circuiti bancari;
  • per pagare le utenze domestiche e per i pagamenti presso i supermercati e alimentari convenzionati.

Per controllare le date dei pagamenti del rei 2018, leggi il nostro articolo: Le date di pagamento della carte rei 2018 Inps.

Riferimento normativo: D.Lgs. 15 settembre 2017, n. 147 

Hai trovato utile il nostro articolo? Hai chiarito qualche dubbio in merito ad un argomento? Effettua una Donazione ed aiutarai il nostro Team ad aggiornarti sempre con le ultime Novità 😉


Valuta l'articolo
[Totali: 532 Media: 2.5]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

374 Comments

  1. Salve ho ricevuto la carta rei ed o usufruito nel mese di luglio ma per il mese di agosto quando arriva la ricarica grazie

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 9 agosto 2018 at 7:36

      Sicuramente arriva a fine del mese di agosto 2018. Legga il nostro articolo: https://insindacabili.it/pagamenti-carta-rei-agosto-2018-2/

      Rispondi

  2. Inna Rushchak 7 agosto 2018 at 22:17

    Buonasera. Mio marito ha fatto la domanda per la carta Rei. E stata accettata, volevo sapere se posso andare a ritirarla io ,per il causa che mio marito per adesso sta fuori . Grazie mille per la vostra risposta.

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 7 agosto 2018 at 23:38

      Provi a chiedere alla posta. Almeno serve un documento personale di suo marito. Però già le dico che serve personalmente suo marito

      Rispondi

  3. Gentile dott.Nicola Di Masi, non capisco perchè la ricarica avviene ogni due mesi. Ho ricevuto il “nulla osta” come per reddito e due componenti, mia moglie invalida percepisce 298euro mensili di pensione per invalida e per me che disoccupato con zero reddito avevano stabilito c.a 246euro ma mi viene caricata ogni 2mesi, e controllando i requisiti (pdf legge)
    la ricarica dovrebbe avvenire ogni mese…
    La ringrazio cortese attenzione e complimenti e saluti

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 7 agosto 2018 at 20:19

      Sinceramente è un po’ strano. Sicuramente ancora sta percependo il Sia. Questo vuol dire che la sua domanda sia non si è trasformata in Rei.

      Rispondi

  4. Grazie. Per completezza, Le chiedo: il Comune di residenza viene avvisato dell’esito positivo della domanda?
    Entro quanto tempo il competente Ufficio del Comune deve attivarsi per predisporre il progetto personalizzato?
    Grazie, Cordiali saluti, Carlo

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 6 agosto 2018 at 11:47

      Il Comune e l’Inps sono a conoscenza dell’esito della domanda. Il progetto personalizzato deve essere attivato entro 6 mesi dall’erogazione del beneficio Rei.

      Rispondi

  5. Effettivamente è come ha scritto Lei. Ho controllato oggi il “quadro esiti”. Tutto positivo e noto anche che l’INPS ha inviato disposizione alle Poste ieri 1° agosto. Adesso mi dovrebbe arrivare una lettera dall’INPS? Una lettera dovrebbe arrivare anche al Comune di residenza? Il Comune dovrebbe attivarsi per il “Progetto personalizzato”? Quali secondo Lei sono i tempi per queste attività? Grazie. Carlo.

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 4 agosto 2018 at 12:54

      Sì dovrebbe arrivare una lettera per ritirare la carta rei alla posta. Poi arriverà il Pin della carta al suo domicilio. In seguito potrà utilizzare la carta prepagata rei

      Rispondi

  6. Salve io o un isse di 3200 euro siamo in quattro posso fare la domanda pe carta rei grazie.

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 28 luglio 2018 at 10:48

      Per controllare i requisiti le consigliamo di leggere il nostro articolo: https://insindacabili.it/carta-rei-modulo-di-domanda-dal-1-giugno-2018/

      Rispondi

Invia il tuo Commento