Che cosa si può scaricare nel 730 2019

Che cosa si può scaricare nel 730 2019
Che cosa si può scaricare nel 730 2019

Che cosa si può scaricare nel 730 2019: spese sanitarie, mutuo, ristrutturazioni

Cosa si scarica sulla dichiarazione dei redditi 2019? Dal 15 Aprile 2019 è disponibile sul sito infoprecompilata, il nuovo modello 730 online precompilato. Prima di inviare la dichiarazione (possibile solo dal 2 Maggio 2019), scarica in anteprima la dichiarazione e controlla tutte le voci della precompilata 2019 dall’Agenzia delle Entrate.

Per fare questo, devi essere in possesso di tutti i documenti fiscali per controllare la dichiarazione o per consegnargli al CAF.

Come si presenta la dichiarazione dei redditi?

Ogni anno il cittadino contribuente, che ha prestato un’attività lavorativa nell’anno precedente o ha percepito una prestazione a sostegno del reddito dall’Inps o un’indennizzo dall’Inail, deve controllare se ha diritto ad un rimborso fiscale o se obbligato a presentare la dichiarazione dei redditi. (Per approfondimenti leggi il nostro articolo: Dichiarazione dei redditi 2019)

In seguito deve raccogliere tutta la documentazione:

  • per controllare autonomamente la dichiarazione precompilata 730 o Unico, sulla piattaforma infoprecompilata dell’Agenzia delle Entrate,
  • per consegnarla al Caf o al commercialista.

Quindi la dichiarazione 730 si può presentare autonomamente, senza costi, sul sito dell’Agenzia delle Entrate o tramite i Consulenti fiscali, che comunque scaricheranno il 730 precompilato dal Fisco. La dichiarazione 730 può essere presentata, dal 2 Maggio al 23 luglio 2019, singolarmente o congiunta con il coniuge. In questo ultimo caso, il dichiarante percepirà il rimborso fiscale e si presenteranno due dichiarazioni congiunte.

Quali documenti per il modello 730?

Il primo documento della dichiarazione dei redditi è il Cu 2019 (la certificazione unica dei redditi) di tutti i datori di lavoro, dove il contribuente ha svolto l’attività lavorativa nel 2018. Per chi ha percepito la disoccupazione Naspi dall’Inps, la mobilità o la cassa integrazione, deve scaricare il Cud 2019 direttamente sul sito dell’Inps (leggi la nostra guida) oppure, per chi ha avuto un indennizzo economico per infortunio, deve scaricare il Cu dall’Inail.

Dopo aver ricevuto o scaricato la certificazione unica 2019 si possono recuperare:

  • l’atto di compravendita della casa o degli immobili di proprietà,
  • le rendite dominicali ed agrarie dei terreni in proprietà,
  • il contratto di affitto registrato e le ricevute fiscali (deve riportare la marca da bollo da 2 euro)
  • i codici fiscali del coniuge e dei figli a carico (per essere a carico, i familiari non devo aver ricevuto un reddito di 2840,51 euro nell’anno 2018)
  • le spese sanitarie del dichiarante e dei familiari a carico (farmaci, visite specialistiche, interventi)
  • il prospetto degli interessi passivi del mutuo, per acquisto o per ristrutturazione dell’abitazione principale,
  • i premi versati per assicurazioni sulla vita o contro l’infortunio,
  • la fattura dell’intermediario immobiliare per l’acquisto della prima casa,
  • le spese veterinarie degli animali domestici,
  • i premi versati alla previdenza complementare,
  • le ricevute dell’asilo e per le spese scolastiche,
  • le tasse universitarie,
  • gli abbonamenti dei trasporti pubblici,
  • le fatture ed i bonifici per la ristrutturazione degli immobili di proprietà,
  • l’acquisto degli elettrodomestici e della cucina collegati alla ristrutturazione.

Per l’elenco, di tutta la documentazione necessaria per presentare il modello 730, scarica il file allegato a questo articolo.

Cosa succede se sbaglio il 730 precompilato 2019?

Tutta la documentazione deve essere conservata per 5 anni, dall’anno di scadenza della dichiarazione. Ad esempio, per quella presentata nell’anno 2019, tutta la documentazione deve essere archiviata, sino al 31 dicembre del 2024. Nel caso di errori del 730 2019, si può sempre correggerla con il modello 730 correttivo, con il modello 730 integrativo (quando ci sia un maggior credito) o con il modello Unico PF (quando ci sia un minor credito ed un maggior credito).

Per accedere al 730 precompilato 2019, consigliamo la lettura del nostro articolo: Modello 730 precompilato 2019 online.

Consulenza fiscale telefonica di Insindacabili.it
Per una consulenza online sulla dichiarazione precompilata 2019, accedi alla nostra area dedicata di consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 5 Media: 4.4]

Scarica gli allegati

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui