Chi può presentare il 730 o Unico precompilato 2019?

Dal 15 Aprile è online, la dichiarazione precompilata 2019. Anche quest’anno, per chi ha più Cu 2019, la dichiarazione non è compilata correttamente, in quanto il sistema dell’Agenzia delle Entrate non inserisce i giorni di detrazioni per ogni Cud 2019, facendo schizzare il debito del contribuente. Quindi è importante la scelta del modello fiscale da inviare al Fisco. In questo articolo vedremo chi può presentare il 730 o Unico precompilato 2019.

Quale dichiarazione scelgo: 730 o modello Unico Pf?

Dopo essere entrato nella dichiarazione precompilata dell’Agenzia delle Entrate (infoprecompilata), devi scegliere il modello di dichiarazione fiscale.

Scegli modello 730 2019
Scegli modello 730 2019

Il sistema dell’Agenzia delle Entrate, ti guiderà nella scelta, chiedendoti se vuoi essere guidato e se sei residente in Italia. Se presenti il modello 730, riceverai il rimborso fiscale sulla busta paga, sull’indennità di disoccupazione Naspi o sulla pensione nel mese di Luglio ed Agosto oppure direttamente dall’Agenzia delle Entrate nel mese di Dicembre (per chi presenta il modello 730 senza sostituto). Se invece inoltri il modello reddito PF, riceverai il rimborso dall’Agenzia delle Entrate entro 18 mesi dalla presentazione della dichiarazione.

Chi può presentare il modello 730 online precompilato?

Possono inviare al Fisco la dichiarazione 730 precompilata, solo i contribuenti che hanno i seguenti i redditi:

  • I redditi di pensione,
  • i redditi di lavoro dipendente a tempo determinato o indeterminato (compresi gli italiani che lavorano all’estero, quando il reddito è determinato sulla base di retribuzioni annuali convenzionali)
  • i redditi derivanti da disoccupazione Naspi, mobilità e cassa integrazione, dis-coll,
  • i redditi dei soci delle cooperative,
  • le remunerazioni dei sacerdoti,
  • le retribuzioni dei giudici costituzionali, dei parlamentari e degli altri soggetti titolari di cariche pubbliche,
  • i compensi per l’attività libero professionale intramuraria del personale dipendente del Servizio sanitario nazionale,
  • i produttori agricoli esonerati dalla presentazione delle dichiarazioni 770 – irap ed Iva.
  • i redditi di lavoro autonomo occasionale.
Potrebbe interessarti anche  Assegno di maternità 2019 di 1731 euro per disoccupate

L’invio del modello 730 precompilato 2019 deve essere fatto entro e non oltre il 23 Luglio 2019.

Chi è obbligato ad inviare il modello dei Redditi PF?

Non possono utilizzare il modello 730 precompilato e devono obbligatoriamente inviare l’ex modello Unico PF, tutti coloro che hanno percepito nell’anno 2018, i seguenti redditi:

  • redditi di impresa, anche sotto forma di partecipazione,
  • redditi derivanti da produzione di agroenergie oltre i limiti previsti dal decreto-legge 24/04/2014 n. 66,
  • reddito di lavoro autonomo per i contribuenti con partita iva,
  • reddito di lavoro autonomo (soci delle cooperativa artigiane),
  • redditi diversi, non compresi quelli nel quadro D, D4, D5,
  • redditi provenienti da trust, in qualità di beneficiario,
  • plusvalenze derivanti da cessioni di partecipazioni qualificate e non qualificate,
  • quando il contribuente non è residente in Italia,
  • i soggetti che presentano le dichiarazioni Iva, Irap, 770,
  • gli eredi che presentato la dichiarazione per i parenti deceduti.

L’invio telematico del modello Redditi persone fisiche 2019 o ex modello Unico PF scade invece il 30 Settembre 2019.

La Nostra Consulenza Professionale Online
Per una consulenza telefonica fiscale sulla dichiarazione precompilata 730 o Unico PF, clicca sulla nostra area dedicata di consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 1 Media: 5]

Dona il tuo 5x1000 a Insindacabili