Esito Reddito di cittadinanza

Come verificare l’esito del rinnovo del Reddito di Cittadinanza? Dal 1° Ottobre 2020, diversi beneficiari della Carta Rdc, hanno rinnovato il sussidio economico per ulteriori 18 mesi, per ricominciare a ricevere la ricarica da Novembre 2020.

Purtroppo il mese di Ottobre 2020, non sarà più recuperato, come indicato dal decreto legge 4/2019, il quale esplica, che alla scadenza, il titolare del reddito di cittadinanza, dovrà attendere un mese per ricevere il nuovo pagamento (un mese di sospensione).

Questo non vale per i titolari di pensione di cittadinanza e per compensare la perdita del sussidio economico di un mese, molti utenti, con stato domanda Rdc terminata, hanno presentato la domanda del reddito di emergenza, entro il 15 Ottobre 2020.

Come verificare esito Rinnovo Reddito di cittadinanza?

Per chi ha inviato la domanda Reddito di cittadinanza dal 1° Ottobre al 31 Ottobre 2020, riceverà la ricarica, a partire dal mese di Novembre 2020. I tempi nessuno può saperli, in quanto bisognerà attendere l’accoglimento della pratica da parte dell’Inps ed il successivo pagamento.

Prima di tutto, per vedere lo stato della domanda del Reddito di cittadinanza, bisogna recarsi sul sito dell’Inps ed accedere al servizio online: Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza. Dopo essere entrati con le proprie credenziali, bisogna cliccare su GESTIONE DOMANDA e liste domande ed esiti.

Consultazione domanda di rinnovo Rdc

Come vediamo nella sezione consultazione e gestione dei dati acquisiti, la nuova domanda è stata presentata il 2 Ottobre 2020 ed al 4 Novembre 2020, risulta acquisita. Lo stato acquisita significa, che la domanda Rdc, è in lavorazione (requisiti preliminari accettati) e l’Inps sta controllando i requisiti indicati sull’attestazione Isee ed il reddito di tutti i componenti del nucleo familiare.

Se nella cella stato di domanda risulta:

  • accolta: la domanda del rinnovo è stata accettata,
  • reiezione: la domanda è stata respinta.

In caso di accoglimento della domanda Rdc, bisogna subito cliccare su esito, nella colonna azioni e controllare la lavorazione del mese di Novembre 2020. I pagamenti potrebbero avvenire dal giorno 15, sino alla fine del mese di Novembre 2020.

Primo pagamento Reddito di cittadinanza

Per controllare, il primo pagamento del Reddito di cittadinanza, ossia dal mese successivo alla richiesta telematica Inps, bisogna sempre accedere al servizio online Inps: Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza.

All’interno del servizio, nel menu: Gestione domande e liste domande ed esiti, è possibile controllare lo stato della domanda, l’accoglimento o la reiezione e l’importo disposto dall’Istituto previdenziale.

I primi pagamenti della ricarica Inps della carta reddito di cittadinanza, avvengono, nella maggior parte dei casi, entro il 15 del mese successivo, alla data della domanda telematica.

Cliccando su esito, nella colonna azioni, è possibile visualizzare l’importo del Reddito di cittadinanza del mese elaborato (ad esempio Marzo 2020).

Come vediamo nella schermata precedente, la mensilità di marzo 2020, solo per chi ha presentato domanda a Febbraio 2020, è stata disposta dall’Inps e accreditata sulla nuova carta reddito di cittadinanza il giorno 13 Marzo 2020. Se non si riceve il messaggio per il ritiro della carta alle poste, da parte di Lavoronews, consigliamo di:

  • controllare sul servizio online Inps, l’esito della domanda e la disposizione dell’importo,
  • contattare il numero verde Inps, per chiedere come ritirare la carta prepagata alla posta, in questo periodo di emergenza, a causa del Coronavirus.

Per conoscere il saldo del Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza è necessario contattare il numero verde reddito di cittadinanza: 800.666.888

Per visualizzare il calendario dei pagamenti del Reddito di cittadinanza di 020, è indispensabile leggere le Date di pagamento Reddito di cittadinanza 2020, all’interno della nostra tabella..

Riferimenti normativi: Circolare Inps n. 43 del 20/03/2019

Leggi anche: Domande e Risposte Frequenti per il Reddito di Cittadinanza
Reddito di Cittadinanza e Disoccupazione Naspi sono cumulabili
Quando si perde il Reddito di Cittadinanza
Come spendere il Reddito di Cittadinanza
La Pensione di Cittadinanza Inps

Consulenza online degli esperti di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza telefonica sul Reddito e Pensione di cittadinanza 2020? Visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.