Disoccupazione Naspi e tredicesima: c’è la tredicesima nel 2018?

Tra Dicembre e Gennaio, milioni di cittadini riceveranno la Tredicesima, ovvero la Gratifica Natalizia. Cosa succederà per chi è in Disoccupazione Naspi: c’è la tredicesima con la Naspi 2018 Inps? Scopriamolo insieme

La Naspi 2018 Inps

La Naspi è la Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego e sostituisce le vecchie precedenti prestazioni di sussidio per la disoccupazione: la Aspi e la MiniAspi
E’ stata introdotto nel 2015 e prevede l’erogazione di un assegno mensile di sostegno al reddito (dopo un licenziamento o le dimissioni per giusta causa) per un massimo di 24 mesi.
Per conoscere maggiori informazioni sulla Disoccupazione Naspi, è possibile leggere questo nostro precedente articolo: https://insindacabili.it/naspi-2018-requisiti-durata-domanda/

Inoltre per venire incontro alle esigenze di tutti, pubblichiamo anche la nostra video-guida alla Domanda Naspi, aggiornata al 2018

La Tredicesima Mensilità

La tredicesima o Gratifica Natalizia è una mensilità aggiuntiva sullo stipendio che viene retribuita ai lavoratori e pensionati, nell’ultimo mese dell’anno. Sino agli anni ’30 era su base volontaria degli imprenditori, l’aggiunta di una gratifica Natalizia per i lavoratori. Con l’arrivo del governo Fascista, ma soprattutto con le ultime riforme introdotte dal Governo Italiano nel 1960, la tredicesima fu estesa in maniera obbligatoria a tutti i lavoratori dipendenti.
Attualmente viene elargita ai lavoratori, sia come “dono Natalizio” ma anche e soprattutto come stimolo ai consumi nel periodo di fine anno, che commercialmente è tra i più caldi ed importanti dell’intero anno. Disoccupazione Naspi e tredicesima: c’è la tredicesima nel 2018?

Disoccupazione Naspi: c’è la tredicesima nel 2018?

Ma veniamo appunto al tema centrale di questo articolo: è previsto il pagamento della tredicesima mensilità con la Naspi 2018? La risposta purtroppo è No, l’INPS per l’anno in corso non prevede il pagamento di nessun assegno aggiuntivo e di nessuna gratifica Natalizia.
Questo significa che, dato che la Naspi, viene pagata sempre nel mese successivo, a Gennaio del 2019, si percepirà il solo assegno relativo al mese di Dicembre 2018.
In questi mesi e settimane si parla molto delle novità previste per il 2019 – Come sappiamo la “coperta è corta” e tra proposte inerenti al Reddito di Cittadinanza, a quota 100, pace fiscale, Flat Tax, ed altro ancora, difficilmente si sarebbero potuti trovare i fondi per la tredicesima mensilità per la Naspi.

Auspichiamo che il Governo e gli altri Governi che seguiranno, possano trovare le risorse per questa mensilità aggiuntiva. Sarebbe una vera “boccata d’ossigeno” per le tante famiglie invischiate nella difficile palude della Disoccupazione.

Potrebbe interessarti anche  Reddito di cittadinanza a chi spettano 780 euro mensili

Non ricevi la Naspi e/o hai dei dubbi in merito?

Se non ricevi la Naspi o ci sono dei problemi con la tua indennità di disoccupazione, puoi affidarti al nostro servizio Premium di consulenza personale dedicata.

Saluti dal Team di Insindacabili Pagamento Naspi ad Ottobre 201

Valuta l'articolo
[Totali: 55 Media: 2.7]

Posted by Stefano Mastrangelo

Consulente tecnico e creatore di contenuti per il sito Insindacabili.it

2 Comments

  1. Buongiorno,ho fatto domanda per l’assegno familiare essendo im disoccupazione anche,la domanda è stat fatto presso simdacato il 14/11/2018.ho visto però su stato domanda RESPINTA.cosa devo fare per averlo e capire qual’è il problemma?!grazie cordiali saluti

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 24 novembre 2018 at 11:26

      Deve scrivere per iscritto all’Inps tramite il servizio Online Inps risponde, oppure recarsi direttamente alla sede locale Inps. In alternativa si rivolga al sindacato a cui ha presentato la domanda.

      Rispondi

Invia il tuo Commento