Articolo aggiornato il 14 Giugno 2020 da Stefano Mastrangelo

Domanda online carta reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza ultime novità sulla proceduta telematica per richiederlo. Dopo un anno di entrata in vigore, del decreto legge reddito di cittadinanza, è stato attivato dall’Inps, una nuova modalità, per richiedere la Carta Rdc e Pdc.

Come avere il reddito di cittadinanza

Per accedere al reddito di cittadinanza, cosa bisogna fare? Prima di tutto è necessario presentare il modello Isee, indicando i redditi ed i saldi dei conto correnti dei due anni precedenti, di tutti i componenti familiari e non familiari, residenti in una stessa abitazione.

Dopo aver elaborato la dichiarazione Isee ordinaria ed anche corrente con il caf e senza l’aiuto del centro di assistenza fiscale, bisogna controllare il quadro FC8, dove sono indicati i redditi complessivi dei componenti del nucleo familiare ed i valori dell’attestazione Isee.

L’isee corrente è indispensabile quando la situazione economica degli ultimi 2 o 12 mesi, è variata rispetta a quella dei due anni precedenti. Se il richiedente ha tutti i requisiti, bisogna presentare una domanda online o cartacea con il modulo Sr180.

Reddito di cittadinanza come richiederlo?

L’Inps da pochi giorni, ha stabilito una nuova procedura online, per richiedere il Reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza. Oltre alle seguenti modalità:

  • invio domanda telematica Rdc tramite CAF,
  • richiesta carta reddito di cittadinanza con SPID di secondo livello, tramite il sito www.redditodicittadinanza.gov.it,
  • presentazione cartacea del modulo sr180 alla posta,

l’Istituto ha previsto una nuova modalità, più semplice ed immediata, tramite il servizio online Inps Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza come richiederlo ultime novità
Reddito di cittadinanza come richiederlo ultime novità

Nel servizio Inps, basta cliccare sul menu a sinistra GESTIONE DOMANDA ed Acquisizione, per presentare nuova domanda. Il richiedente deve essere in possesso del Pin Inps dispositivo, in alternativa dello Spid, della carta di identità elettronica o della carta nazionale dei servizi. In seguito bisogna cliccare continua, per presentare una nuova domanda reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza.

Nuova domanda Reddito di cittadinanza
Nuova domanda Reddito di cittadinanza

Nella sezione seguente bisogna compilare tutti i quadri e cliccare su continua, per inviare la richiesta Rdc o Pdc.

Riquadri compilazione domanda Modulo Sr180
Riquadri compilazione domanda Modulo Sr180

Entro 30 giorni dalla presentazione della domanda, è sempre possibile controllare lo stato della richiesta, sempre nello stesso servizio Inps, cliccando sul menu a sinistra: LISTA DOMANDE ED ESITI.
La prima ricarica sarà accredita sulla carta Reddito e Pensione di cittadinanza, al ritiro della carta prepagata all’ufficio postale. Mentre, la seconda e le successive, arriveranno verso il giorno 27 del mese successivo.

Sussidio di cittadinanza chi ne ha diritto

Il reddito di cittadinanza è un reddito base per chi non supera la soglia di povertà prevista dalla legge e spetta ai nuclei familiari anche con invalidi civili e con componenti che lavorano. L’importo e l’accoglimento della domanda dipende:

  • dal reddito complessivo dei due anni precedenti di tutti i componenti familiari,
  • dai trattamenti assistenziali in corso di godimento,
  • dalla possibilità di ottenere la quota B di 280 euro, per i nuclei con affitto registrato e 150 euro, per chi sta pagando la rata del mutuo della prima casa costruita o comprata.

Al momento della domanda o durante la percezione delle ricariche Rdc e Pdc, se ci sono particolari condizioni (ad esempio un componente con reddito) bisogna comunicare insieme alla domanda o successivamente, il modello Rdc com.

Per ricevere le ricariche ogni anno, bisogna aggiornare la dichiarazione Isee entro il 31 Gennaio e mantenere i requisiti economici per tutta la durata del Reddito e pensione di cittadinanza.

Riferimenti normativi: Circolare Inps n. 43 del 20 Marzo 2019, Circolare Inps n. 100 del 5/07/2019, Messaggio Inps n. 3568 del 02/10/2019, Messaggio Inps n. 4099 del 8/11/2019,

Consulenza insindacabili.it
Per qualsiasi consulenza online sul sussidio Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza, visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui