Inps Numero Verde 2019: numeri telefonici, servizi online, orari 

Come posso contattare l’Inps? Dal 1° Gennaio 2019, l’Istituto Previdenziale italiano, ha eliminato tutti i numeri fissi delle sedi Inps. Per informazioni generali, per i pagamenti delle prestazioni Inps e per lo sblocco delle pratiche, è possibile contattare l’Inps ai numeri verdi, rivolgendosi direttamente presso la sede di competenza (fissando un appuntamento per alcune sedi Inps), scrivendo tramite il Servizio Inps risponde online con pin e senza Pin Inps o tramite pec.

Numero Verde Inps 2019: numeri telefonici e orari

E’ possibile contattare l’Inps attraverso i seguenti numeri verdi:

  • 803164, da telefono fisso e in maniera gratuita,
  • 06164164 da telefono cellulare ed a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori telefonici.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 20:00 ed il Sabato dalle 8:00 alle 14:00. (Orario italiano) Contact Center Inps

Inoltre è anche possibile chiamare dall’estero i seguenti numeri:

  • Belgio: 080013255
  • Danimarca: 80018297
  • Francia: 0800904332
  • Germania: 08001821138
  • Gran Bretagna: 0800963706
  • Irlanda: 1800553909
  • Lussemburgo: 08002860
  • Paesi Bassi: 08000223952
  • Portogallo: 800839766
  • Spagna: 900993926
  • Svezia: 020795084
  • Svizzera: 0800559218

Contact center Inps online

Si può contattare l’Inps tramite tre servizi online:

  • chiamata via internet; (è necessario attivare Flash Player)
  • con un account Skype; (bisogna scaricare Skype)
  • tramite il servizio online Inps risponde con Pin e senza Pin Inps.

Il servizio online Inps risponde, può essere utilizzato con il Pin dell’Inps ed anche senza Pin. Nel momento della richiesta, riceverai una email con il protocollo della segnalazione ed una seconda, con la risposta della tua sede di competenza. Il servizio Inps risponde è stato incrementato nella finestra, argomento in richiesta, con la pensione quota 100.

Inps Numero Verde 2019: quali pratiche è possibile segnalare?

Gli operatori che risponderanno ai cittadini, forniranno assistenza telefonica sulle seguenti richieste:

  • Rilascio del PIN (codice personale di identificazione)
  • Variazione dell’indirizzo di residenza
  • Informazioni e assistenza sul servizio “La mia pensione”
  • Informazioni su pensioni, prestazioni temporanee e contributi individuali
  • Acquisizione delle domande di pensione
  • Iscrizione online per lavoratori parasubordinati, domestici e casalinghe
  • Spedizione di duplicati di documenti agli assicurati (estratto conto assicurativo, Certificazione unica, ecc.)
  • Simulazione del calcolo dei contributi per i lavoratori domestici e invio del MAV per il pagamento
  • Informazioni e invio copia della ricevuta di pagamento online dei contributi per lavoratori domestici, versamenti volontari, riscatto della laurea ricongiunzioni contributive
  • Informazioni e acquisizione delle domande di prestazioni (disoccupazione e mobilità, maternità e congedo parentale, congedi e permessi per diversamente abili, assegni al nucleo familiare)
  • Indirizzi e orari degli uffici INPS, anche tramite risponditore automatico
  • Attivazione dei voucher per Buoni lavoro occasionale
  • Assistenza sui servizi internet
  • Acquisizione domande per servizi di credito e welfare (soggiorni Enam, borse di studio/master, mutui ipotecari edilizi, istanza anticipata di estinzione, piccoli prestiti per pensionati, presiti pluriennali per iscritti e pensionati)
  • Servizio automatico di consultazione dello stato di una domanda presentata, per fornire agli utenti, in particolare alle categorie deboli quali anziani, disabili, invalidi, soggetti con difficoltà economiche, la possibilità di conoscere in modo semplice, rapido e comodo lo stato di una pratica presentata all’Istituto
  • per la comunicazione dell’importo da pagare e l’invio, al proprio indirizzo email o all’indirizzo di residenza censito negli archivi, dei bollettini MAV precompilati per il pagamento dei contributi dei lavoratori domestici
  • per la verifica dello stato dei pagamenti effettuati dall’Istituto per le prestazioni erogate agli utenti (pensioni e prestazioni a sostegno del reddito)
  • Stato della domanda REI – Reddito di inclusione.
Potrebbe interessarti anche  Quattordicesima Commercio 2019: quando viene pagata

Inoltre l’Inps sta incrementando la sua App, con tutti i servizi assistenziali e previdenziali, per la consultazione delle prestazioni a sostegno del reddito e delle pensioni.

Valuta l'articolo
[Totali: 3 Media: 5]

Dona il tuo 5x1000 a Insindacabili

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

4 Comments

  1. Happy Erhiamiatoe 12 Aprile 2019 at 12:02

    Salve, mia figlia e’ nata 11 ottobre 2017 ricevo €160 al mese piu €80 ogni 2 mese..io ho rinnovato isee il 22 marzo 2019… volevo sapere quanto posso ricevere quelli di febbraio e marzo? e da 2 mese che non ricevo niente…

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 12 Aprile 2019 at 12:41

      Entro la fine di Aprile, inizio Maggio 2019, riceverà il Bonus bebè di Febbraio e Marzo 2019.

      Rispondi

  2. come mai naspi gennaio e poco?

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 25 Febbraio 2019 at 22:28

      Sicuramente ci sarà un conguaglio fiscale. Controlli il dettaglio della sua Naspi

      Rispondi

Se ci sono dei commenti, troverai già la risposta al tuo quesito - Leggi prima di commentare ;)