ISRE cos’è e come si calcola per il REI

Che cosa è l’ISRE e come mai è così importante ai fini del calcolo del REI?
In questo articolo proveremo a fornire alcune informazioni di base sull’ISRE in modo da poter presentare con maggiore facilità e chiarezza la domanda relativa al Reddito di Inclusione REI,

ISRE per il REI – il Reddito di Inclusione

Il Reddito di inclusione è una misura di contrasto alla povertà, condizionata alla valutazione della condizione economica. I cittadini possono richiederlo a partire dal 1° dicembre 2017 presso il Comune di residenza e/o altri eventuali punti di accesso indicati dai Comuni.
Il REI è composto da due parti:

  • un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica – la Carta Rei per l’appunto
  • un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà

E’ bene ricordare e tenere presente che, dal primo Gennaio del 2018 il REI va a sostituire il SIA ed anche l’ASDI.


I requisiti per il Reddito d’Inclusione REI

Prima di compilare la domanda rei, bisogna controllare i requisiti familiari ed i requisiti economici. Per richiedere la carta Rei si deve essere:

  • residente continuamente in Italia da almeno due anni e sino al termine del beneficio,
  • cittadino italiano, comunitario o straniero titolare di permesso di soggiorno di lungo periodo;
  • titolare di protezione internazionale.

Inoltre sino al 30 giugno 2018, all’interno del nucleo familiare indicato nel modello Isee, ci deve essere uno dei seguenti componenti:

  • un componente con età inferiore a 18 anni;
  • in alternativa un componente disabile, con la presenza di un genitore o un tutore;
  • una donna in stato di gravidanza (tale controllo sarà effettuato dal Comune di residenza)
  • disoccupato con un’età pari o uguale a 55 anni.

Dal primo luglio 2018, il REI si trasforma in una misura universale per chi rispetta i requisiti economici previsti dall’Inps.

ISRE cos’è e come si calcola per il REI

L’ISRE è uno dei quattro requisiti economici che bisogna verificare al momento della presentazione della domanda per stabilire se il nucleo familiare può accedere al REI. Tali requisiti devono essere mantenuti per tutta la durata dell’erogazione del beneficio. ISRE cos’è e come si calcola per il REI

ISRE e gli altri requisiti per il REI

ISRE e gli altri requisiti per il REI

Per rispettare i requisiti economici della domanda REI non si devono superare:

  • un valore isee di 6000 euro;
  • il valore Isee ricalcolato al netto dei trattamenti di natura analoga, rapportata a SE di euro 6000,00;
  • un Isee ricacolato su base Rei-com (la comunicazione del reddito di un componente familiare) di euro 6000,00;
  • un ISRE di euro 3000,00 euro;
  • il patrimonio mobiliare di 6000 euro nel caso di un componente, a 8000 euro nel caso di due componenti e 10000 euro per tre e più componenti;
  • un patrimonio mobiliare diverso dalla casa di abitazione di 20.000 euro.
Leggi anche  Disoccupazione Scuola 2018 - Domande Naspi al via dal Primo Luglio

L’ISRE è l’indicatore della Situazione Reddituale Equivalente e si calcola dividendo il valore dell’ISR (Indicatore della Situazione Reddituale)per il parametro della scala di equivalenza, determinato in base al numero dei componenti del nucleo familiare, senza tener conto di eventuali maggiorazioni.

ISRE = ISR/Parametro Scala di Equivalenza

Per rendere meno ostico questo calcolo, ci viene in soccorso una tabella creata e pubblicata dal Ministero del Lavoro:

ISR e Parametro della scala di equivalenza

ISR e Parametro della scala di equivalenza

L’ISRE, l’Indicatore della Situazione Reddituale Equivalente è fondamentale ai fini della presentazione della domanda per il REI.

ISRE e REI: come sapere se la domanda è stata accettata

Per controllare lo stato della domanda, consigliamo di seguire la nostra procedura indicata in questo articolo.
Infatti per seguire l’iter della domanda, bisogna accedere con il codice Pin Inps al servizio dell’Inps:
Reddito di inclusione (REI) e controllare l’esito nella griglia mensile.

Invece per visualizzare il dettaglio delle informazioni per ogni singola voce, si deve cliccare sui loghi delle manine in corrispondenza della dicitura REI in bianco. Sarà possibile anche cliccare sull’importo disposto e sull’invio disposizione Poste per vedere il dettaglio dell’importo della carta rei mensile.

Griglia Rei

Griglia Rei

ISRE ed importo della Carta REI

L’importo della carta REI dipende ovviamente dalla soglia del reddito minimo fissato in 3000,00 euro e rimodulato in relazione:

  • al numero dei componenti familiari;
  • al parametro della scala di equivalenza Isee ed alla soglia di riferimento in sede di prima applicazione. Per questo la soglia minima di riferimento considerata è di 2.250,00 (75% di 3000,00);
  • il beneficio economico massimo non può superare l’importo annuale dell’assegno sociale maggiorato del 10%.

Al richiedente della carta REI spetta un importo mensile lordo pari a;

  • 187,50 euro per un solo componente familiare e con una soglia di riferimento in sede di prima applicazione di 2250,00 euro;
  • 294,38 per due componenti familiari e con una soglia di 3532,50 euro;
  • 382,50 per tre componenti familiari e con una soglia di riferimento in sede di prima applicazione di euro 4590,00 euro;
  • 461,25 euro per quattro componenti familiari, con una soglia di 5535,00 euro;
  • 534,37 euro per 5 componenti, con una soglia di euro 6.412,50;
  • 539,82 euro per sei o più componenti e con una soglia di riferimento di euro 6.477,90.

Dall’importo mensile si sottraggono tutti i trattamenti assistenziali percepiti dall’Inps ed i i contributi economici ricevuti da parte dei Comuni durante la fruizione del REI come:

  • l’assegno per il nucleo familiare con tre figli minori di 18 anni;
  • l’assegno di matenità;
  • la carta acquisiti;
  • il bonus bebè;
  • l’assegno sociale;
  • la pensione di invalidità civile.

Speriamo di aver chiarito al meglio, con questo articolo il ruolo che riveste l’ISRE (indicatore della Situazione Reddituale Equivalente) ai fini del calcolo e della presentazione della domanda per il REIISRE cos’è e come si calcola per il REI

Consulenza del team di insindacabili.it

Hai bisogno di una consulenza personalizzata? Accedi alla nostra area dedicata alle consulenze online.

Valuta l'articolo
[Totali: 13 Media: 4.5]

Posted by Stefano Mastrangelo

Consulente tecnico e creatore di contenuti per il sito Insindacabili.it

Invia il tuo Commento