Modello Red Inps 2019: cos’è, scadenza, come compilarlo

Quando parte la campagna RED Inps 2019? Anche nel 2019 i pensionati, che non hanno presentato la dichiarazione dei redditi negli anni passati, devono comunicare all’Inps, i redditi richiesti per la continuità dei pagamenti nell’anno 2019.

Questo adempimento riguarda sopratutto i pensionati con assegno o pensione sociale, i percettori di indennità di accompagnamento e tutti coloro che non hanno inviato il modello 730 o il modello ex Unico negli anni passati.

Modello RED Inps 2019: cos’è? 

Il modello Red è una dichiarazione reddituale riservato ai pensionati percettori di qualsiasi trattamento pensionistico e previdenziale. Per l’anno 2019 il modello Red Inps riguarderà:

  • la comunicazione reddituali dell’anno 2016, per chi non ha presentato il modello RED negli anni scorsi;
  • la comunicazione dei redditi dell’anno d’imposta 2017, per la scadenza prevista per il 2019.

La prima comunicazione verrà fatta come un vero e proprio sollecito, per chi ha dimenticato di inviare il modello RED lo scorso anno. Quindi il pensionato riceverà una comunicazione per presentare:

  • il modello ICLAV per gli invalidi civili
  • il modello ACC.AS/PS per i pensionati con assegno o pensione sociale
  • il modello ICRIC, per chi usufruisce dell’indennità di accompagnamento.

A differenza degli scorsi anni, i pensionati non dovranno comunicare gli eventuali ricoveri con il modello ICRIC, in quanto l’Istituto Previdenziale d’ufficio, acquisirà tutte le informazioni, grazie ad una convenzione con il Ministero della salute.

Modello Red Inps 2019: scadenza e cosa devo dichiarare

Il Red 2019 Inps, per la comunicazione dei redditi dell’anno 2017, scade il 31 Marzo 2019 (Aggiornamento: L’Inps ha prorogato sino al 30/04/2019). Nel modello RED 2019 bisogna dichiarare:

  • la residenza effettiva in Italia;
  • il reddito derivante dallo svolgimento di un’attività lavorativa dell’invalido civile o del pensionato;
  • i redditi complessivi dei terreni, dei fabbricati ed altri redditi (al di fuori del trattamento pensionistico erogato dall’Inps) percepiti in Italia o all’estero attraverso il modello RED Inps.
Potrebbe interessarti anche  Come si fa la domanda assegni familiari online

Red 2019 Inps: come inviarlo?

Il modello dichiarazione RED è possibile presentarlo attraverso:

RED 2019 semplificato
RED 2019 semplificato
  • il patronato della zona, nel caso in cui non riesci ad inviarlo con le due precedenti modalità.

Il pensionato, prima della trasmissione telematica, riceverà il cosiddetto Bustone Inps. In questo bustone sono indicati tutti i dati necessari per inviare il modello RED 2019, sia tramite il Caf e sia tramite il servizio online dell’Inps. Se non ricevi una comunicazione al tuo domicilio, controlla la cassetta postale online dell’Inps. Inserisci le tue credenziali e scarica il file denominato bustone Inps.

Bustone Inps 2019
Bustone Inps 2019

Prima di confermare l’invio del modello RED, ti consigliamo di verificare tutti i dati. Dal modello RED dipende la continuità dei pagamenti (un’omissione per più di due anni potrebbe causare la revoca della pensione) e l’importo della tua pensione.

Consulenza online di insindacabili.it

Per qualsiasi problematica Inps sul modello RED 2019, puoi avvalerti dei nostri servizi previdenziali personalizzati, accedendo all’area dedicata consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 9 Media: 2.4]

Dona il tuo 5x1000 a Insindacabili

2 Commenti

  1. REDDITI DA CEDOLARE SECCA (rigo RB14)E NON IMPONIBILI (rigo RB17) SONO DA DICHIARARE NEL MOD. RED/1 DELL’INPS?

    • Attenzione alla compilazione. Le consigliamo di recarsi al suo Caf di fiducia.

Comments are closed.