Modello SR25 editabile – domanda disoccupazione agricola ed assegni familiari

Sai cos’è il modello SR25 dell’inps? Questo modello è stato creato dall’ente previdenziale nazionale, per poter inoltrare la richiesta da parte dei lavoratori dell’indennità di disoccupazione agricola e/o anche per la richiesta dell’assegno per il nucleo familiaremodello SR25

Modulo SR25 e domanda di disoccupazione agricola

Il Modello SR25 (scaricabile da qui) deve essere inviato per via telematica, entro il 31 Marzo dell’anno successivo a quello in cui si è stati disoccupati. Tale domanda può essere presentata direttamente con il PIN personale dell’INPS oppure tramite un patronato della sua zona.

La domanda di disoccupazione agricola, può essere richiesta dai lavoratori che fanno parte delle seguenti categorie e che rispettano determinati requisiti:

  • operai agricoli a tempo indeterminato
  • operai a tempo determinato
  • piccoli coloni
  • compartecipanti familiari
  • lavoratori agricoli che si dimettono per giusta causa
  • ai piccoli coltivatori diretti che hanno versato volontariamente fino a 51 le giornate di iscrizione negli elenchi nominativi agricoli;
  • operai agricoli a tempo indeterminato che lavorano solo per un certo periodo dell’anno
  • avere nel biennio precedente alla domanda, almeno 102 giornate lavorate: ad esempio nella domanda dis.Agricola del 2018, avere un minimo di 102 giornate lavorative tra il 2016 ed il 2017

Assieme alla disoccupazione agricola, sempre se ne hai i requisiti, puoi richiedere anche l’assegno per il nucleo familiare (di cui parleremo a breve)
Adesso ti postiamo la nostra Video-Guida per la presentazione della domanda di disoccupazione agricola in via telematica:

Modello SR25: gli assegni familiari

Con il modello SR25, come già anticipato è possibile anche richiedere il pagamento degli assegni per il nucleo familiare degli ultimi 5 anni. Se si presenta la domanda di disoccupazione agricola, è possibile richiederli in maniera contestuale: ovvero la richiesta degli assegni familiari direttamente sulla disoccupazione agricola. In questo caso, come è facile intuire, la domanda va presentata sempre entro il 31 Marzo.

Potrebbe interessarti anche  Stipendi noipa Ottobre 2018

Ma…quali sono i requisiti da rispettare per la richiesta degli Assegni familiari con il modulo SR25? L’assegno spetta ai lavoratori dipendenti agricoli italiani, comunitari ed extracomunitari che lavorano in Italia per il proprio nucleo familiare formato da:

– richiedente
– coniuge non separato legalmente ed effettivamente o divorziato
– figli ed equiparati minori e maggiorenni inabili
– figli ed equiparati studenti o apprendisti tra 18 e 21 anni solo se facenti parte di nuclei numerosi
– nipoti minori in linea retta viventi a carico dell’ascendente
– fratelli, sorelle e nipoti del richiedente orfani di entrambi i genitori e non titolari di pensione ai superstiti.

I lavoratori extracomunitari hanno diritto agli assegni familiari sulla disoccupazione agricola?

I lavoratori extracomunitari hanno diritto solo per i familiari residenti in Italia o in Paesi convenzionati. Spetta ai lavoratori che hanno un reddito del nucleo inferiore alle fasce reddituali stabilite ogni anno dalla Legge e costituito almeno per il 70% da redditi da lavoro dipendente o assimilati.
Formano il reddito familiare i redditi complessivi assoggettabili all’ Irpef, i redditi di qualsiasi natura e quelli esenti da imposta o soggetti ritenuta alla fonte se complessivamente superiori ad Euro 1.032,91. Non sono considerate reddito le somme espressamente previste dalla Legge (ad es. i trattamenti di famiglia, i trattamenti di fine rapporto, le pensioni di guerra, le indennità di accompagnamento e le rendite INAIL

Per conoscere l’importo che potresti ricevere a domanda accolta, ti consigliamo di leggere questo nostro precedente articolomodello SR25

Infine, se hai bisogno di una consulenza personalizzata, ti invitiamo a servirti della Consulenza dei nostri migliori esperti online: http://insindacabili.it/negozio/consulenza-assistenza-assegni-familiari/.

Valuta l'articolo
[Totali: 9 Media: 4.7]

Posted by Stefano Mastrangelo

Consulente tecnico e creatore di contenuti per il sito Insindacabili.it

Invia il tuo Commento