Articolo aggiornato il 24 Ottobre 2020 da Stefano Mastrangelo

Calendario pagamenti pensioni invalidità civili: quando arriva?

Quando arriva il pagamento dell’aumento delle pensioni? L’Inps con una nota del 13 Ottobre 2020, ha indicato che con la prossima rata di pensione di Novembre 2020, provvederà a mettere in pagamento la maggiorazione sociale.

L’incremento della pensione spetta ai soggetti titolari di pensione per invalidità civile totale 100%, pensione per i sordi, pensione per i ciechi civili assoluti e dei titolari di pensione di inabilità, della legge 222/1984.

L’importo dell’aumento della pensione è pari a 364,70 euro mensili per tredicesima mensilità, ossia l’invalido al 100% con la pensione di Novembre 2020, riceverà un importo arretrato pari a circa 1580,00 euro.

A chi spetta l’aumento delle pensioni

C’è molta confusione sul diritto dell’incremento delle pensione di invalidità civili. L’aumento spetta ai soggetti riconosciuti invalidi civili totali, sordi o ciechi civili assoluti, a partire dai 18 anni di età.

Non spetta agli invalidi civili con una percentuale di invalidità dal 74% al 99% e per coloro che superano, 8469,63 euro se solo e 14.447,42 euro, con il reddito del coniuge.

Ai fini della valutazione del reddito, non si cumula con la pensione di invalidità i seguenti redditi:

  • il reddito della casa di abitazione,
  • le pensioni di guerra,
  • l’indennità di accompagnamento,
  • l’importo aggiuntivo di 154,94 euro,
  • i trattamenti di famiglia,
  • l’indennizzo previsto, da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni di emoderivati.

Pagamento pensione di invalidità con aumento a Novembre 2020

Ai titolari di pensione di invalidità al 100% spetterà l’aumento in automatico, senza fare nessuna domanda di ricostituzione all’Inps, a partire dal 20 Luglio 2020. I pagamenti degli aumenti delle pensioni di invalidità civili, avverranno a partire dalla mensilità del mese di Novembre 2020.

Mentre i soggetti titolari di pensione di inabilità della legge 222/1984, dovranno fare domanda entro il 30 Ottobre 2020, per ricevere gli arretrati dal 1° Agosto 2020. In questo caso gli aumenti avverranno, dopo l’espletamento della pratica Inps e sicuramente nel mese di Dicembre 2020.

I pensionati con un’età superiore a 60 anni, dovranno controllare il possesso dell’incremento al milione e della maggiorazione sociale, sul modello Obism m Inps ed in seguito, se non riconosciuta, dovranno procedere con apposita domanda di ricostituzione per maggiorazione sociale.

I pagamenti degli incrementi avverranno in maniera provvisoria, sino a quando l’Inps, non acquisirà i redditi effettivi, con i modelli RED e ICLAV, dell’anno 2020. Quindi, per chi ha redditi o avrà redditi nell’anno 2020, superiori a quelli previsti dalla legge, consigliamo di inviare immediatamente una ricostituzione per motivi di redditi.

Riferimenti normativi: Nota Inps pagamento aumento pensioni di invalidità

Leggi gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito:

8 Commenti

  1. Salve, ho 30 anni, no reddito e sono disabile paraplegico, nel mio verbale di invalidità è riportato “INVALIDO con TOTALE e permanente inabilità lavorativa 100% e con impossibilità di deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore (L. 18/80)”.

    Nel cedolino in pagamento il 02/11 noto però i soliti 297,14 + accompagnamento…non rientro? Devo provvedere a fare qualche comunicazione?

    Grazie!

    • Se non ha altri redditi, le consigliamo di provvedere ad una domanda telematica di ricostituzione per maggiorazioni sociali per comunicare i redditi zero del 2020. Può farla al suo patronato di fiducia.

  2. Buongiorno, mia madre ha sia la pensione di invalidità civile al 100% sia inabilità, la pensione di invalidità verrà aumentata automaticamente o dobbiamo fare domanda per l’inabilità? Grazie

      • buongiorno, ho verificato il modello Obis M. non risulta nessuna maggiorazione ma solamente pensione di invalidità categoria IO e pensione di invalido civile categoria INVCIV grazie.

      • Se non supera il reddito (comprese le due pensioni) ed ha una pensione di inabilità, dovrebbe fare domanda.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui