Articolo aggiornato il 22 Gennaio 2021 da Nicola Di Masi

Riesame bonus entro 20 giorni

Entro quando bisogna fare ricorso per ottenere l’indennità Covid di 1000 euro? Il messaggio INPS numero 143 del 15 gennaio 2021, ha chiarito e riaperto le modalità per presentare ricorso delle indennità Covid di 1000 euro respinte.

L’articolo 9 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 (decreto di agosto 2020), prevede un’indennità onnicomprensiva di 1000 euro per questi lavoratori:

  • lavoratori stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori intermittenti;
  • lavoratori autonomi occasionali;
  • incaricati alle vendite a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo;
  • lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.

Per controllare lo stato delle domande bisogna accedere al servizi online: indennità 600/1000 euro, entrare con le credenziali INPS e cliccare sul menu a sinistra Esiti:

NNuova indennità Covid 19
Nuova indennità Covid 19

Entro quando fare ricorso del Bonus di 1000 euro?

Entro 20 giorni dall’esito negativo della domanda Bonus 1000 euro, i lavoratori precedentemente indicati, possono presentare un riesame dell’istanza, entro massimo il 4 Febbraio 2021, per le istanze respinte entro il 15 Gennaio 2021.

Prima di presentare ricorso bisogna controllare tutti i requisiti del:

e controllare l’allegato 1 (in allegato al nostro articolo) del messaggio Inps dove sono indicate le motivazioni della reiezione e la documentazione necessaria da produrre. Ad esempio per chi si è cancellato come artigiano e non risulta all’Istituto, bisogna inviare all’Inps i seguenti documenti:

  • autocertificazione della comunicazione della cessazione presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura della posizione Artigiano o Commerciante con indicazione di data e n. protocollo;
  • dichiarazione di presentazione della domanda di cessazione della posizione Commerciante presentata all’INPS con indicazione della Data di cessazione, Data e numero di protocollo della richiesta di cancellazione alla gestione autonoma Commercianti;
  • per i coadiutori e coadiuvanti: dichiarazione sostituiva di atto di notorietà ai sensi del DPR n.445/2000 della comunicazione inviata dal titolare della posizione assicurativa alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura per la cessazione della posizione del coadiuvante o coadiutore, o presso l’Inps in caso di soggetto non iscritto in Cciaa, con indicazione della data e numero di protocollo della comunicazione.

Come fare ricorso per ricevere i 1000 euro?

Si può presentare ricorso accedendo al servizio online indennità 600/1000 euro e cliccare sul menu a sinistra in esiti. In seguito bisogna selezionare ed allegare la documentazione richiesta.

Produci documentazione Riesame Covid 1000 euro
Produci documentazione Riesame Covid 1000 euro

Se non è possibile produrre un’eventuale documentazione integrativa, in quanto non c’è il tasto produci documentazione, bisogna inviare il ricorso tramite email: a riesamebonus600.nomesede@inps.it. (sostituendo nome sede con il nome Inps della nostra sede territoriale)

Nell’oggetto dobbiamo scrivere: Riesame domanda indennità Covid-19 1000 euro RESPINTA
Io sottoscritto/a Cognome e Nome, codice fiscale: …….., chiede il RIESAME della domanda indennità Covid19 di 1000 euro con numero protocollo
INPS………………., in quanto (la motivazione bisogna cercarla nell’allegato 1 del messaggio INPS numero 143 del 15 gennaio 2021), previste dalla Circolare Inps numero 94/2020.
Vi ringrazio. Cordiali saluti.

Per cercare la propria sede territoriale Inps, basta inserire il cap, nel servizio online: sedi Inps.

Sedi Inps
Sedi Inps

Se il termine del riesame è superato o c’è ulteriore reiezione da parte dell’Inps, è possibile solo fare ricorso giudiziale tramite un legale.

Consulenza online Professionale
Per qualsiasi consulenza previdenziale online con i nostri esperti di insindacabili.it, accedi al nostra pagina dedicata.

Gli ultimi articoli pubblicati sul nostro portale

Allegati

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui