Riduzione canone telefonico 2018 per chi ha Isee basso

Il comunicato stampa del 14 Giugno 2018 dell’AGCOM, ha previsto l’introduzione di un bonus telefonico 2018, per ridurre il canone telefonico ed avere uno sconto del 50%.

Riduzione canone telefonico: a chi spetta?

Dal 17 Agosto 2018 possono usufruire del bonus telefonico 2018 gli utenti:

  • titolari di una rete telefonica fissa, con TIM, nell’abitazione principale residente;
  • che hanno sottoscritto un contratto telefonico con offerta VOCE di TIM.

Per richiedere lo sconto sulla bolletta telefonica, bisogna essere in possesso di un Isee 2018 in corso di validità senza errori (per le domande dal 17 Agosto 2018 è valido il modello Isee 2018 inviato dopo il 15 gennaio 2018), con un’indicatore ISEE non superiore a 8112,23 euro.

Modulo riduzione canone telefonico 2018

Per richiedere la riduzione del canone telefonico TIM, devi presentare un’apposita domanda con il modulo disponibile sul sito della TIM. Tale modulo, dopo averlo compilato correttamente, è possibile inviarlo:

  • tramite fax, al numero verde Tim 800.000.314;
  • tramite raccomandata, con ricevuta di ritorno, a TIM Spa, casella postale 111, 00054 Fiumicino (Roma).

. Al modulo di domanda, del bonus telefonico 2018, devi allegare:

  • il documento d’identità, del titolare del contratto di abbonamento telefonico;
  • l’attestazione Isee in corso di validità senza errori o omissioni;
Potrebbe interessarti anche  Bonus 80 euro Renzi 2019

Bonus telefono 2018: quanto spetta?

Il bonus telefonico 2018 dura 12 mesi (sino alla durata del modello ISEE) e decorre dalla data di presentazione della domanda, da parte del titolare del contratto di abbonamento. Ai richiedenti è riconosciuto:

  • una riduzione del 50% dell’importo dell’offerta VOCE; (Passa da 18,87 euro al mese a 9,44 €/mese);
  • 30 minuti gratis di chiamate al mese verso fissi e cellulari nazionali.

Alla scadenza del modello Isee, dovrai rinnovare il bonus telefonico, rinviando il modulo di domanda con allego il nuovo modello Isee. (La scadenza attuale è prevista per il 15 Gennaio 2019). La Tim ti ricorda due mesi prima, sulla bolletta, la scadenza dell’agevolazione.

Per i titolari di social card, la Tim prevede una riduzione dell’importo dell’abbonamento. In questo caso, il costo del servizio telefonico, è pari ad euro 14,69 euro al mese ed ogni anno si rinnova automaticamente. Tale agevolazione non è cumulabile con la riduzione del canone telefonico al 50% e 30 minuti gratis di chiamate.

Per chi ha Isee basso, sono previsti anche altri due bonus:

Riferimento normativo: Comunicato stampa del 14 Giugno 2018 dell’AGCOM

Consulenza Online insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza online su tematiche fiscali, previdenziali e lavoristiche? Visita subito la nostra area dedicata e scopri tutti i nostri servizi di consulenza online!

Valuta l'articolo
[Totali: 4 Media: 3]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

One Comment

  1. Alberto Morglia 23 agosto 2018 at 20:39

    Il problema è che TIM insiste nel disconoscere lo sconto del 50% sulle tariffe cosiddette “Flat” (che peraltro comprendono il “canone” telefonico) come “TIM SMART CASA”, “Opzione SMART VOCE CASA”, ecc.
    Come al solito AGCOM anche nella sua recente delibera non ha considerato questo aspetto delle tariffe, che accorpano il servizio Voce al servizio Internet e che sono oramai le più richieste, con ciò rendendo obsoleta la stessa “presunta” agevolazione per i cittadini meno abbienti e al contempo mantenendo inalterati gli interessi del fornitore!

    Rispondi

Invia il tuo Commento