Articolo aggiornato il 10 Ottobre 2020 da Nicola Di Masi

Reddito di emergenza quando viene erogato?

Dopo la presentazione della domanda telematica REM Inps, molti lettori si stanno chiedendo:”La terza rata Reddito di emergenza quando arriva?“. Vediamo insieme tutti passaggi, per visualizzare l’esito della domanda REM.

Quando erogano il terzo pagamento del reddito di emergenza?

La prima rata del Reddito di emergenza è stata pagata il 12 Giugno 2020, mentre la seconda il giorno 15 Luglio 2020. Considerando la data di invio telematico della procedura (a partire dal 22 Maggio 2020), l’Inps in questo esempio, ha impiegato 20 giorni per sbloccare la pratica REM. Sarà così anche per la terza rata?

Terza rata INPS Reddito di emergenza: quando arriva?
Terza rata INPS Reddito di emergenza: quando arriva?

Ricordiamo che il REM, previsto dal decreto di agosto 2020, è un aiuto economico emergenziale di un solo mese, per coloro che sono in possesso di determinati valori Isee e di un reddito di Maggio 2020, dell’intero nucleo familiare, inferiore all’importo del REM.

Come vedere esito domanda REM Inps?

Per controllare lo stato della domanda del Reddito di emergenza, è necessario entrare con le credenziali Inps: Spid, Pin Inps, carta di identità elettronica e Carta nazionale dei servizi sul servizio online: Reddito di emergenza. In seguito sul menu a sinistra bisogna cliccare su GESTIONE DOMANDA – Lista domande ed esiti:

Come vedere esito domanda REM Inps?
Come vedere esito domanda REM Inps?

Nella seconda sezione bisogna controllare lo stato della domanda (accolta, respinta, terminata) e cliccare su esito, nella sezione azioni, e controllare che tutte le sezioni sono verdi con il pollice verso l’alto. Nella cella data di trasmissione, bisogna controllare la data di invio del pagamento. Questa non è la data di pagamento del REM Inps.

Esito domanda Rem Inps

Se all’interno ci sono sezioni in rosso o in arancioni, bisogna cliccare all’interno della colonna, per conoscere l’eventuale problematica della domanda.

Terza rata Reddito di emergenza quando arriva?

Per verificare la data di disponibilità della terza rata del reddito di emergenza, bisogna accedere al fascicolo previdenziale del cittadino e cliccare sul menu a sinistra prestazioni e pagamenti.

Fascicolo previdenziale Inps
Fascicolo previdenziale Inps

In seguito basta premere su PRESTAZIONE, in corrispondenza della categoria RM00

Pagamento RM00 Reddito di emergenza
RM00 Reddito di emergenza

e visualizzare la data di pagamento e l’importo del Reddito di emergenza.

Pagamento REM quando arriva
Pagamento REM

I pagamenti della terza rata REM Inps dovrebbero avvenire entro i primi 15 giorni del mese di Ottobre 2020.

L’importo del Reddito di Emergenza è calcolato in base alla composizione del nucleo familiare:

Reddito di Emergenza: quanto spetta mensilmente?
Esempi importi del reddito di emergenza 2020
Parametro scala di equivalenza REMImporto Reddito di Emergenza 2020
1400 euro
1,4 per nuclei con n. 2 componenti maggiori di 18 anni (ad esempio due genitori)560 euro
1,6 per nuclei con n. 2 componenti maggiori di 18 anni ed n. 1 componente minori di 18 anni640 euro
1,8 per nuclei con n. 2 componenti maggiori di 18 anni ed n. 2 componenti minori di 18 anni720 euro
2,00 per i nuclei con n. 3 componenti maggiori di 18 anni e n. 2 componenti minori di 18 anni800 euro
2,10 per i nuclei con n. 3 componenti maggiori di 18 anni (di cui uno disabile grave) e n. 2 componenti minori di 18 anni840 euro

Ad esempio per una famiglia di 2 adulti ed 1 figlio minore, spettano 640 euro. (400*1.6). Il pagamento del Reddito di Emergenza sarà accreditato sul conto corrente, sul libretto o tramite bonifico domiciliato o con le modalità di pagamento indicate sulla domanda.

Il richiedente del REM INPS dovrà dichiarare, il possesso dei requisiti di tutto il nucleo familiare ed in seguito sarà l’Inps e l’Agenzia delle Entrate a controllare, che tutte le dichiarazioni non siano false. Il controllo potrebbe avvenire a campione, anche dopo molto tempo.

Ricordiamo che il REM NON è compatibile con i bonus di 600 euro, l’indennità per i lavoratori domestici, il Reddito e la pensione di cittadinanza e con i titolari di pensione diretta, con esclusione dei titolari di pensione di invalidità ordinaria INPS.

Consulenza Previdenziale online
Per qualsiasi consulenza previdenziale con i nostri professionisti sul terzo pagamento del Reddito di emergenza, accedi alla nostra area di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui