Articolo aggiornato il 27 Novembre 2020 da Stefano Mastrangelo

A che ora accreditano il Reddito di Cittadinanza?

Quando caricano il pagamento Reddito di Cittadinanza sulla carta RDC? Analizziamo insieme gli orari delle ricariche mensili per il Reddito di Cittadinanza.

il Reddito di cittadinanza aiuta a formarsi e a trovare lavoro permettendo così di integrare il reddito della famiglie.
Il Reddito di cittadinanza ha inoltre l’obiettivo di migliorare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, aumentando l’occupazione e contrastando la povertà e le disuguaglianze.

La Ricarica del Reddito di Cittadinanza

Il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza durano 18 mesi e sono rinnovabili per altri 18 mesi. I beneficiari della carta Rdc, che hanno inviato la domanda dopo il 6 Marzo dello scorso anno, devono controllare attentamente quando scade il primo periodo del sussidio reddito di cittadinanza.

Ricordiamo che al termine dei 18 mesi, ci sarà un mese di stop, nel quale non si riceverà ricarica Inps. Sul nostro sito indicheremo la data esatta, per presentare il rinnovo del reddito di cittadinanza.

Al contrario, i percettori della pensione di cittadinanza, continueranno a ricevere la ricarica senza alcune sospensione.

Per ricevere la ricarica, bisogna aver aggiornato il modello Isee, senza errori o omissioni, entro il mese di Marzo dell’anno in corso. Inoltre chi ha presentato l’Isee corrente, deve attendere l’acquisizione da parte dell’Inps, entro 60 giorni dalla sua presentazione.

Ritardi pagamento Reddito di Cittadinanza: a che ora caricano?

Ma veniamo ora al punto centrale di questo articolo: “a che ora accreditano il Reddito di Cittadinanza?” – “Ci sono dei ritardi per il pagamento del Reddito di Cittadinanza?

A livello generale, i pagamenti per il Reddito di Cittadinanza arrivano tra i giorni 26 e 28 del mese (sempre nel caso in cui questi non coincidano con giorni festivi).

Le Ricariche partono quasi sempre dalle ore 13:00-14:00 dei giorni sopra indicati e durano sino a sera, continuando in alcuni casi anche in altre giornate successive. I Pagamenti sono previsti dal Lunedì al Venerdì (in alcuni casi è possibile riceverli anche di Sabato) e se, ad esempio il 27 coincide con una Domenica o con un altro giorno festivo, i pagamenti possono essere sia anticipati, che posticipati di 24 ore.

Ad ogni modo, INPS e Poste (salvo in casi straordinari) ricaricano tutte le carte RDC entro il 30 o il giorno 31 del mese (a Febbraio entro il 28).

Grossomodo dunque dal giorno 27 di ogni mese, tutti i beneficiari del reddito di cittadinanza, dovranno controllare l’accredito della carta Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza, prima verificando su serviziweb2.inps.it reddito di cittadinanza ed in seguito se l’Inps ha disposto il pagamento, il richiedente deve contattare il numero verde reddito di cittadinanza: 800.666.888, per sapere il saldo della social card.

In questa fase, tutti i beneficiari, devono controllare se hanno in sospeso:

  • la conferma della DID e del patto di servizio, chiamando il centro per l’impiego, nel momento in cui si riaprirà,
  • le variazioni di reddito o patrimoniali, di qualsiasi componente familiare, attualmente sospese dal 23 febbraio al 15 giugno.

Tutti i beneficiari devono verificare se possono presentare un modello Isee corrente, con i redditi degli ultimi due o 12 mesi, per aumentare l’importo del Reddito di cittadinanza.

Riferimenti normativi: Circolare Inps n. 43 del 20/03/2019

Consulenza online degli esperti di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza dettagliata sul Reddito e Pensione di cittadinanza ? Visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.

Gli ultimi articoli pubblicati sul nostro portale

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui