Articolo aggiornato il 30 Aprile 2021 da Insindacabili

Pagamenti in ritardo indennità 2400 euro Inps?

Come vedere se la domanda bonus 2400 euro è stata pagata? Molti lettori non hanno ricevuto il pagamento dell’indennità del decreto sostegni di 2400 euro, anche se l’Inps ha comunicato che sono stati erogati tutti.

L’Inps, con il comunicato stampa del 9 Aprile 2021, ha informato tutti beneficiari, che l’Istituto previdenziale ha già liquidato la tantum di 2400 euro, a tutti i lavoratori che ne avevano diritto, in precedenza beneficiari delle indennità previste dal DL 137/2020, convertito con modificazioni dalla legge 176/2020, per un totale di 235.509 bonus e un importo complessivo di oltre 565 milioni di euro.

Per chi non ha ricevuto il pagamento e non vede la data di disponibilità nel proprio fascicolo previdenziale del cittadino, prima di tutto bisogna controllare i requisiti dei richiedenti del bonus di 2400 euro. In quanto l’indennità spetta solo a determinate categorie di lavoratori, che hanno maggiormente sofferto economicamente la chiusura delle attività, dal 1° gennaio 2019 al 23 Marzo 2021.

Il bonus di 2400 Inps spetta ai disoccupati in Naspi?

I disoccupati percettori dell’indennità di disoccupazione Naspi, hanno diritto al bonus di 2400 euro? No, non hanno diritto, solo coloro che appartengo ai lavoratori stagionali del settore turismo e degli stabilimenti termali, anche somministrati.

Ricordiamo che i beneficiari dell’indennità di 2400 euro, sono i lavoratori appartenenti alle seguenti categorie:

  • lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali,
  • lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali,
  • lavoratori intermittenti,
  • lavoratori autonomi occasionali,
  • lavoratori incaricati alle vendite a domicilio,
  • lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali,
  • lavoratori dello spettacolo.

Per controllare i requisiti di ogni categoria di lavoratore, è indispensabile leggere il nostro articolo: Indennità Inps decreto sostegni di 2400 euro.

Bonus 2400 euro non arrivato: ecco cosa fare?

Come abbiamo detto, l’Inps ha comunicato il 9 Aprile 2021, che ha liquidato tutti i bonus di 2400 euro previsti dal decreto sostegni.

Per controllare lo stato del pagamento di 2400 euro, bisogna recarsi sul servizio online Inps: fascicolo previdenziale Inps e cliccare sul menu a sinistra Prestazioni e Pagamenti. In corrispondenza della categoria disoccupazione non agricola, bisogna cliccare su PRESTAZIONE.

In seguito, in data disponibilità, ci sarà la data di pagamento.

Pagamento Bonus Inps 2400 euro
Pagamento Bonus Inps 2400 euro

Se risulta la data di disponibilità e non arrivano i 2400 euro, bisogna verificare il codice Iban indicato, oppure attendere la lettera o il messaggio sul cellulare, se è stato riportato nella domanda, come modalità di pagamento, il bonifico domiciliato.

In questo ultimo caso i tempi sono più lunghi, rispetto alla data pubblicata sul fascicolo Inps. In seguito, se non c’è la data di disponibilità, bisogna fare un sollecito all’Inps, seguendo la mini-guida del servizio Inps on line.

Per tutti coloro che non hanno ricevuto il bonus di 2400 euro e ne hanno i requisiti, devono inviare online all’Inps, entro il 31 Maggio 2021, la domanda online: indennità Covid-19 di 2400 euro, nel momento in cui il servizio sarà disponibile. (Aggiornamento: La procedura online indennità Covid-19 di Bonus 2400 euro è attiva)

Consulenza online Professionale
Per qualsiasi consulenza previdenziale online con i nostri esperti di insindacabili.it, accedi al nostra pagina dedicata.

Gli ultimi articoli pubblicati sul nostro portale

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui