Bonus Bebè 2019 Inps: requisiti Isee, domanda Inps, come richiederlo

Come inviare la domanda bonus bebè 2019 Inps per le mamme? Il Bonus bebè o assegno di natalità, è stato prorogato dalla legge di bilancio 2019 e maggiorato del 20% dell’importo erogato, per i nuclei familiari con figli successivi al primo, nati nell’anno 2019.

Bonus bebe’ 2019: requisiti per ottenerlo?

Il bonus bebè 2019 è un bonus per le famiglia a basso reddito, erogato mensilmente direttamente dall’Inps e spetta al genitore richiedente (in particolare alla mamma) dove sia presente un figlio nato, adottato o in affido preadottivo, dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019. Inoltre il richiedente deve essere:

  • cittadino italiano, oppure cittadino di uno Stato dell’Unione Europea. In caso di cittadino extracomunitario, è necessario, per richiedere il bonus bebè 2019, il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo di cui all’art. 9 del d.lgs. 286 del 1998. Ai fini dell’assegno, i cittadini italiani sono equiparati i cittadini stranieri, aventi lo status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria (art. 27 del d.lgs. 251 del 2007);

  • residente in Italia;

  • convivere con il figlio (il figlio ed il genitore richiedente, devono essere residenti nello stesso nucleo familiare ed avere dimora abituale nello stesso comune);

  • avere un’indicatore di situazione economica ISEE 2019, in corso di validità senza errori ed omissioni, di un importo non superiore a 25.000 euro.

Bonus bebè nati 2019: come funziona

A differenza degli anni scorsi, (dal 2015 al 2017) il bonus bebè spetta per i bebè nati dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2019 solo per 12 mensilità, a partire dal mese di nascita o ingrasso in famiglia.

Per i nati prima del 1° Gennaio 2018, il bonus dura per 36 mensilità, se permangono di requisiti indicati precedentemente.

Bonus bebe’ 2019 nascita: quanto spetta dall’Inps?

Il Bonus bebè viene pagato mensilmente ed i primi pagamenti arrivano entro 120 giorni dalla domanda Inps. Per controllare mensilmente tutte le date di pagamento dell’anno 2019, leggi il nostro articolo: Date pagamento bonus bebè 2019.

Nell’anno 2019 spettano:

  • 960 euro (80 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell’ISEE non sia superiore a 25.000 euro annui;
  • 1960 euro (160 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell’ISEE non sia superiore a 7.000 euro annui.

Il decreto fiscale ha prorogato il bonus bebè per l’anno 2019 ed ha previsto un aumento del 20% dell’importo previsto per i figli, nati o adottati dal 1° Gennaio 2019 al 31 Dicembre 2019, successivi al primo. L’importo massimo erogabile è di 1152 euro e quindi spetteranno:

  • 1152 euro annuali, nel caso di valore ISEE 2019 inferiore a 25000 euro;
  • 2304 euro annuali, nel caso di valore Isee 2019 inferiore a 7000 euro.
Potrebbe interessarti anche  Bonus assunzioni sud 2019 circolare Inps

Bonus bebè domanda Inps 2019

Il Bonus bebè 2019 si richiede dopo l’elaborazione del modello Isee senza errori o omissioni. Se si presenta entro 90 giorni dalla nascita del bebè, da uno dei due genitori, il bonus decorre dal mese della nascita. Al contrario se si presenta dopo 90 giorni, il bonus parte dal mese successivo dalla presentazione della domanda.

L’assegno di natalità si richiedere presentando una domanda telematica all’Inps attraverso:

  • il Contact Center dell’Inps, chiamando il numero verde Inps 803.164 (gratuito e da rete fissa) o il numero verde Inps a pagamento 06164164 (da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);
  • il patronato zonale (è importante chiedere il costo della pratica);
  • direttamente con il Pin Inps online dispositivo

Per inviare la domanda, devi accedere al servizio online dell’Inps Bonus bebè cittadino. Inserisci il codice fiscale ed il Pin dispositivo Inps. Clicca sul menu a sinistra inserimento domanda

Bonus Bebè 2019 cittadino
Bonus Bebè 2019 cittadino

Controlla i dati anagrafici e clicca su avanti. Inserisci il numero di cellulare e l’indirizzo email di posta elettronica e premi su avanti:

Bonus bebè domanda Inps
Bonus bebè domanda Inps

Seleziona una delle opzioni indicate, il motivo della domanda e di essere il genitore affidatario del minore o il legale rappresentante. Clicca su avanti. Premi su inserisci e scrivi i dati del minore e clicca su salva. Premi su selezione e vai avanti con la procedura.

Bonus bebè dati del minore
Bonus bebè dati del minore

Clicca su tutti i quadratini per dichiarare il tutto. Inserisci la data di presentazione indicata sull’attestazione Isee 2019. In seguito clicca su avanti

Dichiarazioni Bonus bebè 2019
Dichiarazioni Bonus bebè 2019

Leggi tutti i dati della domanda, clicca su dichiaro di allegare il modello SR163. Nelle note scrivi Sr163, clicca su Gestioni Allegati ed inserisci negli allegati:

  • il modello Sr163 compilato correttamente con indicazione della prestazione richiesta: Bonus bebè 2019 o assegno di natalità 2019;
  • il documento d’identità del genitore richiedente non scaduto;
  • il codice fiscale e il certificato di nascita della bambino/a.

Infine clicca su conferma ed invia la domanda.

 

Invio domanda bonus bebè 2019
Invio domanda bonus bebè 2019

Guarda il nostro video, per inviare correttamente la domanda Inps bonus bebè 2019 ed assegno di natalità 2019:

Bonus bebè 2019 pagamenti a Marzo 2019

Per ricevere i pagamenti del bonus bebè, anche nel 2019, bisogna aggiornare il modello Isee. Dopo il rilascio dell’attestazione Isee 2019, devi solo attendere il pagamento entro gli inizi del mese di Marzo 2019 (per chi ha presentato già la domanda assegno di natalità negli anni scorsi). Il modello Isee 2019 viene acquisito automaticamente dall’Inps, senza la presentazione dalla DSU e dell’attestazione Isee, da parte del richiedente.

Riferimento normativo: Circolare n. 93 del 08/05/2015

Consulenza online del team di insindacabili.it

Per una consulenza personalizzata sul bonus bebè 2019 Inps o per qualsiasi altra problematica previdenziale, puoi accedere alla nostra area dedicata di consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 3 Media: 5]

Dona il tuo 5x1000 a Insindacabili

6 Commenti

  1. Salve io fino a gennaio ho ricevuto 160€ al mese ora ho fatto l’aggiornamento dell’isee e uscito 10800€ sarà sempre la stessa cifra o sarà dimezzato? Grazie

Se ci sono dei commenti, troverai già la risposta al tuo quesito - Leggi prima di commentare ;)