Bonus Bebè 2021 pagamenti Inps a Luglio

E’ finalmente da poco visibile, sul sito dell’Inps, la data di pagamento del Bonus Bebè a Luglio 2021. La data di pagamento è stata diffusa dall’Ente in ritardo rispetto alle solite tempistiche mensili, ma finalmente l’INPS sta caricando le informazioni sui diversi fascicoli previdenziali.

In questo articolo cercheremo di indicare in maniera semplice e sintetica, tutti i principali requisiti per il Bonus Bebè nell’anno 2021 e come controllare la data di accredito dell’assegno di natalità.

Il pagamento del bonus bebè Inps di Luglio 2021, si riferisce al mese di Giugno 2021.
E’ importante però verificare sempre i mesi di riferimento del pagamento e seguendo i paragrafi del nostro articolo, mostreremo come fare in maniera dettagliata.

Bonus Bebè Luglio 2021: chi può riceverlo?

I requisiti aggiornati del Bonus Bebè 2021 sono:

  • nuclei familiari in cui sia presente un figlio nato o adottato o in affido pre-adottivo, tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2021;
  • cittadinanza italiana, oppure di uno Stato dell’Unione Europea oppure, in caso di cittadino di Stato extracomunitario, permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo di cui all’art. 9 del d.lgs. 286 del 1998. Ai fini dell’assegno ai cittadini italiani sono equiparati i cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria (art. 27 del d.lgs. 251 del 2007);
  • residenza in Italia;
  • convivenza con il figlio (il figlio ed il genitore richiedente, devono essere residente nello stesso nucleo familiare ed avere dimora abituale nello stesso comune);

Bonus Bebe Luglio 2021: importo Inps

L’importo dell’assegno bonus bebè, dipende dal valore dell’ISEE, calcolato con riferimento a tutti i redditi dei componenti del nucleo familiare. E’ concesso un assegno annuale per ogni figlio, nato o adottato o in affido pre-adottivo tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2021.

L’importo dell’assegno di natalità, varia in relazione all’indicatore della situazione economica Isee. Ai genitori, con figli nati o adottati nel 2020, spettano:

  • 960 euro (80 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell’ISEE non sia superiore a 25.000 euro annui;
  • 1.920 euro (160 euro al mese per 12 mesi), nel caso in cui il valore dell’ISEE non sia superiore a 7.000 euro annui.

L’ importo dell’assegno di natalità 2021 per i secondi figli, è aumentato del 20%, fino a raggiungere un massimale di 1152 euro all’anno.

Per i figli nati o adottati dal 1° Gennaio 2021 al 31 Dicembre 2021, gli importi del bonus bebè 2021 sono pari a:

  • 1920 euro annuali (160 euro al mese) per i nuclei familiari con un’indicatore Isee non superiore a 7000 euro, oppure a 2304 euro annui (192 euro al mese) in caso di figlio nato nel 2021, successivo al primo;
  • 1440 euro annuali (120 euro al mese) per le famiglie con un valore Isee superiore a 7000 euro ed inferiore a 40000 euro, oppure ad euro 1728 euro anni (144 euro al mese) per i figli nati nel 2021 successivi al primo,
  • 960 euro annuali (80 euro al mese) per i nuclei familiari con Isee superiore a 40.000 euro o 1152 euro annui (96 euro al mese) per i figli nati o adottati nel 2021 successivi a primo.

E’ previsto anche nel 2021, un maggiorazione del 20% dell’importo del secondo bonus bebè per il secondo figlio.

Tutti coloro i quali non hanno ricevuto i primi pagamenti del bonus bebè, per i figli nati nel 2021 e che hanno presentato la domanda entro i primi giorni di aprile 2021, devono sollecitare l’INPS, attraverso il servizio Inps risponde online.

Quanto dura il Bonus infanzia 2021?

L’assegno di natalità 2021, spetta dal mese di nascita o di ingresso nel nucleo familiare per adozione o affidamento pre-adottivo, fino al compimento del primo anno di età del bambino oppure fino al primo anno dall’ingresso nel nucleo familiare, a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo.

La domanda può essere presentata da uno dei genitori entro 90 giorni dalla nascita, oppure dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento preadottivo, disposto ai sensi della legge 184 del 1983.

In tale caso l’assegno spetta a decorrere dal mese di nascita o di ingresso in famiglia del figlio adottato a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo. Si può presentare anche dopo 90 giorni dalla nascita o dall’ingresso in famiglia. In questo ultimo caso il bonus spetterà dal mese successivo dalla data di presentazione della domanda telematica Inps.

Decadenza Bonus Bebe Inps 2021

Si perde il diritto alla ricezione dei pagamenti del Bonus Bebè 2021:

  • quando il figlio compie un anno di etĂ , oppure quando si raggiunga un anno dall’ingresso in famiglia del minore a seguito dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo. L’anno, pari a 12 mesi, si calcolano a partire dal mese di nascita o di ingresso in famiglia (questo mese incluso);
  • quando il richiedente perde uno dei requisiti previsti dalla legge (ad esempio in caso di trasferimento della residenza all’estero, perdita del requisito della cittadinanza o del titolo di soggiorno, perdita della convivenza con il figlio, per i nati sino al 31 Dicembre 2021, revoca dell’affidamento);
  • quando si verifica una delle seguenti cause di decadenza:
    • decesso del figlio;
    • revoca dell’adozione;
    • decadenza dall’esercizio della responsabilitĂ  genitoriale;
    • affidamento esclusivo del minore al genitore che non ha presentato la domanda;
    • affidamento del minore a terzi.

E’ importante conoscere questi punti, perché, spesso il mancato pagamento o la mancata pubblicazione della data può dipendere anche da quanto elencato nei punti precedenti.

IMPORTANTE: E’ necessario presentare l’isee entro il 31 Gennaio 2021 per ricevere i prossimi mesi – I primi pagamenti per le nuove domande del bonus bebè per i nati bel 2021 avverranno dopo 120 giorni dalla presentazione della domanda.

Pagamento bonus bebè Luglio 2021: quando arriva accredito?

Bonus Bebè: quando viene messo in pagamento il mese di Luglio 2021?
Nella maggior parte dei casi, la data di pagamento del bonus bebè di Luglio 2021 avverrà a partire dal 28 Luglio 2021 – specifichiamo sempre che la data di accredito può variare da persona a persona – può essere anticipata o posticipata sino alla fine del mese indicato

Nota Bene: essendo le date variabili, per alcuni, i pagamenti potrebbero partire anche in giorni successivi al 28 Luglio 2021 (28/07/2021).

Per consultare le date mensili di pagamento bonus bebè Luglio 2021, è possibile seguire questa semplice guida fino a visualizzare poi il tutto sul Fascicolo previdenziale del cittadino.

Visualizzazione Pagamento Bonus Bebè Luglio 2021 – Fascicolo Previdenziale Inps

Non hai ricevuto nessun pagamento per il Bonus Bebè nei primi mesi dell’anno? In questo caso ti consigliamo la lettura di questo nostro articolo dedicato.

IMPORTANTE: questa data è valida nel 90% dei casi delle persone che, ricevono già da uno o più mesi il bonus bebè. Se state aspettando la data di pagamento del vostro Primo Assegno di natalità, allora, molto probabilmente questa data non farà testo e vi invitiamo a sollecitare ed a chiamare l’INPS.

Qui, maggiori dettagli sul Bonus bebè ed assegno di natalità, sulla pagina ufficiale del sito INPS. 

Consulenza del team di insindacabili.it
Se hai bisogno di una consulenza personalizzata per sbloccare la situazione di stallo venutasi a creare,
puoi vistare la nostra area dedicata.
Il nostro Team metterà al tuo servizio tutta la competenza professionale in materia di bonus bebè 

Leggi le ultime notizie pubblicate sul nostro sito: