Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2023 da Nicola Di Masi

Carta Acquisti 2023: che cos’è?

Carta Acquisti 2023: nuovi requisiti Reddito e valore ISEE La Social Card 2023 è una carta prepagata di 40 euro mensili che viene ricaricata ogni due mesi, spettante alle famiglie con figli minori di 3 anni e agli adulti con un’età superiore ai 65 anni. 

La carta acquisti o social card è un sostegno economico messo a disposizione per aiutare le famiglie nelle spese di prima necessità, differente, rispetto alla nuova carta di risparmio spesa, prevista dal Governo Meloni, che sarà erogata da Comuni di residenza.

Carta Acquisti 2023 nuovi requisiti

Per ottenere la nuova Social Card 2023, il genitore oppure il 65enne deve presentare, una domanda cartacea presso gli uffici di Poste Italiane, del proprio Comune di residenza, allegando il documento di identità non scaduto ed il modello Isee in corso di validità.

Di seguito riportiamo i nuovi requisiti provvisori 2023, utili all’ottenimento della Social Card Inps:

  • per i cittadini nella fascia di età dei bambini sino ai 3 anni, un valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 7.640,18 euro;(confermate dal MEF)
  • per i cittadini Senior di età compresa tra i 65 e i 70, un valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 7.640,18 ed un importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a euro 7.640,18; (confermate dal MEF)
  • per i cittadini Over-70 (oltre 70 anni di età), un valore massimo dell’indicatore ISEE pari a euro 7.640,18 ed un importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a euro 10.186,91. (confermate dal MEF)

A partire dunque, dal Primo Gennaio 2023, i cittadini che presentano una nuova domanda per ottenere la Social Card 2023, dovranno utilizzare la modulistica con i limiti ISEE e reddituali indicati qui sopra, rilasciata dal Ministero dell’Economia e della finanza.

Tutti i moduli sono anche disponibili presso gli Uffici di Poste italiane.

Social Card 2023: quando viene caricata?

La Carta Acquisti 2023 viene caricata ogni 60 giorni e l’importo complessivo è pari ad 80 euro.
Si può utilizzare in tutti i negozi abilitati con il circuito MasterCard e nei negozi e supermercati convenzionaticarta acquisti non caricata

Il saldo della carta acquisti 2023 può essere controllato chiamando direttamente in maniera gratuita il numero verde 800.666.888 da telefono fisso (completamente gratuito) ed il numero 800.130.640, da telefono cellulare (a pagamento a seconda della compagnia telefonica).

Seguendo le indicazioni della voce guidata bisognerà inserire il numero della Carta e poi la data di nascita.
E’ possibile anche memorizzare il numero di cellulare per ricevere ogni due mesi l’avviso della ricarica carta acquisti 2023.

Chi registra il numero riceverà un messaggio, alla data della ricarica Inps, dal num. 4470100 che recita pressappoco così: “Accredito di € 80,00 sulla Sua Carta Acquisiti numero….. PER CONTRIBUTO STATALE, saldo residuo €…”

Pagamento Carta Acquisti 2023

In quali mesi viene ricaricata la Carta Acquisti Inps da Poste Italiane nel 2023?
In genere ogni anno, i mesi di ricarica sono gli stessi e viene seguito quasi sempre il medesimo schema (esempio per l’anno 2023):

  • Gennaio 2023 (che probabilmente sarà slittato a Febbraio 2023)
  • Marzo 2023
  • Maggio 2023
  • Luglio 2023
  • Settembre 2023
  • Novembre 2023

Per chi è già in possesso della Carta acquisti, nel 2023, per continuare a ricevere le ricariche sarà importantissimo aggiornare il modello Isee entro il 31 Gennaio 2023 e controllare i requisiti indicati dalla legge. Ad esempio il pagamento di Gennaio 2023, avrà come riferimento il mese di Gennaio e Febbraio 2023.

Per controllare il pagamento bisogna contattare i numeri indicati precedentemente o registrarsi, per ricevere il messaggio ogni due mesi della ricarica. E’ possibile anche controllare le date di pagamento 2023, dal nostro articolo dedicato.

Infine tali date di pagamento, possono essere diverse anche da cittadino a cittadino, per cui è sempre meglio verificare di persona il Saldo della Carta Acquisti, con le modalità previste da Inps e Poste Italiane.

Quanto dura la Social Card 2023?

La Carta acquisti Inps 2023 (Social Card), va rinnovata ad inizio anno ed ogni anno, preferibilmente a partire dal 7 gennaio e per farlo, bisogna presentare solamente il modello ISEE ordinario, compilato correttamente.

Chi vuole ottenere altre informazioni sulle modalità di rilascio, sulle variazioni e per gli eventuali duplicati in caso di smarrimento della Social Card, può consultare la pagina del Mef.

Pagina di riferimento sulla Carta Acquisti su Wikipedia.

Le ricariche di 480 euro annuali della carta acquisiti vengo decurtati dall’importo annuale dall’importo del reddito di cittadinanza, per chi lo percepisce.

La consulenza online del team di insindacabili.it
Se hai bisogno di una consulenza online su questa tematica, accedi alla nostra area dedicata di consulenza online.

Leggi gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito:

2 Commenti

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui