Come presentare la domanda degli assegni familiari all’Inps da Aprile 2019?

Come si fa la domanda assegni familiari online, nel settore privato, da Aprile 2019? Molti datori di lavoro, stanno consegnando ai lavoratori, una comunicazione con il quale si forniscono nuove istruzioni, per la presentazione della domanda degli assegni familiari. Infatti dal 1° Aprile 2019, la circolare Inps n. 45 del 22 Marzo 2019, ha stabilito che la domanda ANF, si può presentare solo telematicamente, sul sito dell’Inps.

Domanda Assegni familiari 2019 in busta paga

Gli assegni familiari per i lavoratori dipendenti del settore privato (non agricolo), fino al 31 Marzo 2019, si potevano presentare in modalità cartacea al datore di lavoro, con il modulo SR16 ANF – Dip. Questo modello non esiste più ed è stato completamente sostituito, da un modulo online, da compilare telematicamente sul sito dell’Inps. Per i lavoratori dipendenti, cambia solo la domanda, in quanto sarà l’Inps ad effettuare il calcolo ed a comunicare ai consulenti del lavoro dell’azienda, l’importo dell’assegno familiare da corrispondere sulla busta paga.

Questa nuova procedura, prevista dalla circolare Inps n. 45 del 22 Marzo 2019, è riservata solo per i lavoratori dipendenti del settore privato non agricolo. Non include anche i lavoratori a tempo indeterminato del settore agricolo, che continueranno a presentare la domanda in modalità cartacea. (Messaggio Inps 1430 del 05/04/2019)

Per chi ha presentato la domanda dal 1° Luglio 2018 sino al 30 giugno 2019, deve compilare il modulo online degli assegni familiari, per il nuovo periodo, che inizia dal 1° Luglio 2019 al 30 giugno 2020. Per qualsiasi variazione dei componenti familiari (nascita di un bebè), è necessario utilizzare la nuova procedura telematica dell’Inps.

Come fare la richiesta assegni familiari online?

Per compilare online la domanda degli assegni familiari, accedi al servizio online: Assegno per il nucleo familiare: Lavoratori Dipendenti di Aziende Attive. Inserisci il codice fiscale, il Pin dispositivo Inps o lo Spid di secondo livello o la carta nazionale dei servizi.

Potrebbe interessarti anche  Pagamento Naspi a Giugno 2019 - Pagamento disoccupazione Inps
Servizi online Modello ANF Inps dipendenti privati
Servizi online Modello ANF Inps dipendenti privati

Clicca su nuova domanda, per inserire una nuova domanda (ad esempio dal 1° Luglio 2019 al 30 giugno 2020) oppure domanda di variazione, per modificare i componenti del nucleo familiare di una richiesta esistente. In seguito visualizzerai anno fiscale 2018 (ancora non è attiva la procedura) e periodo: dal 01/07/2019 al 30/06/2020. Per chi deve richiedere gli assegni familiari dal 1° Aprile 2019, deve cliccare su: Nuovo in corrispondenza dell’anno 2017 – periodo di riferimento dal 01/07/2018 al 30/06/2019.

Domanda Assegni familiari online da Aprile 2019
Domanda Assegni familiari online da Aprile 2019

Guarda il nostro video per compilare la richiesta assegni familiari online 2019:

In seguito bisogna indicare:

  • lo stato civile (se coniugato bisogna scrivere la data di matrimonio)
  • i dati anagrafici del nucleo familiare a cui spettano gli assegni familiari,
  • il reddito imponibile irpef dell’anno 2018 di tutti i componenti familiari indicati, (il 70% del reddito complessivo deve derivare da lavoro dipendente)
  • che l’altro coniuge non percepisce gli assegni familiari. (In quanto a differenza delle detrazioni fiscali, l’assegno familiare spetta per intero ad un solo genitore)

Dopo aver visualizzato il protocollo della domanda, l’Inps verificherà i requisiti ed indicherà gli importi degli assegni familiari spettanti al lavoratore privato sulla busta con la dicitura: Frazionamento ok.

Frazionamento ok Assegni familiari 2019
Frazionamento ok Assegni familiari 2019

Assegni familiari chi ne ha diritto

Hanno diritto agli assegni familiari:

  • i lavoratori dipendenti del settore privato e pubblico (i lavoratori pubblici devono compilare la domanda cartacea sul sito noipa),
  • i pensionati,
  • i lavoratori agricoli a tempo determinato (da richiederli nella domanda di disoccupazione agricola entro il 31 Marzo di ogni anno)
  • i lavoratori agricoli a tempo indeterminato (gli assegni familiari si continuano a chiedere il con il modulo Sr16 Anf – Dip)
  • tutti i lavoratori domestici colf e badanti,
  • i disoccupati con indennità Naspi o con altre prestazioni a sostegno del reddito,
  • i pensionati soli, con pensione ai superstiti (categoria SO), con un’inabilità al 100%.

La procedura per presentare gli ANF è attiva.

Consulenza degli esperti di insindacabili.it
Per compilare correttamente la domanda degli assegni familiari, accedi ai nostri servizi di consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 14 Media: 4.7]

147 Commenti

  1. Salve buongiorno, anche a me che ho fatto domanda il 24 Luglio, mi dice “Segnalazione/verifica”, nonostante la mia autorizzazione scada nel 2022, quindi è presente, ma l’Inps stranamente non la vede!Comunque ho contattato l’inps e che risulta una anomalia al sistema!

    • Buongiorno, stessa segnalazione a me, con la scadenza dll’autorizzazione al 2023, dal call center Inps, mi dicono di richiamare il 31°giorno dopo l’invio della domanda (quindi il 12 Agosto) x verificare di nuovo lo stato. In pratica nemmeno loro sanno darti una risposta.

Se ci sono dei commenti, troverai già la risposta al tuo quesito - Leggi prima di commentare ;)