Pagamento Naspi a Luglio 2018

Da quale giorno del mese sarà disponibile il pagamento Naspi a Luglio 2018? Pagamento Naspi a Luglio 2018
Nel nostro articolo ti forniamo una data indicativa, dalla quale dovrebbe essere disponibile l’importo della Naspi per i tanti percettori dell’assegno su tutto il territorio Nazionale.  naspi Luglio 2018

Il Condizionale è d’obbligo perché, non tutti ricevono il denaro nel primo giorno di disponibilità del pagamento.
Prima di inserire degli eventuali commenti, consigliamo la lettura completa dell’Articolo (note comprese)

L’assegno Naspi a Luglio dovrebbe essere riscuotibile a partire dal giorno 10 Luglio 2018 (martedì 10/07/2018)
Questo pagamento è relativo alla disoccupazione Naspi del mese di Giugno, ovvero dal 01/06/2018 al 30/06/2018. Il pagamento della Naspi infatti si riferisce sempre al mese precedente, per cui a Luglio 2018 viene pagato il mese di Giugno e così via..

Info importante relativa al pagamento dell’Assegno Naspi

Questa data è da considerarsi attendibile solo se si riceve la Naspi da almeno un mese. Chi sta attendendo la ricezione del Primo Assegno della disoccupazione Naspi potrebbe essere pagato in una data diversa rispetto a quella del 10 Luglio 2018. Inoltre, se si è in attesa di ricevere il pagamento per l’ultimo mese della Naspi, è bene ricordarsi di presentare in anticipo il modello Naspi-Com.

Pagamento Naspi a Luglio 2018: come controllare

Entra su www.inps.it

Clicca su Cerchi servizi, prestazioni, informazioni e scrivi Fascicolo previdenziale del cittadino.

nella seguente schermata, clicca su fascicolo previdenziale del cittadino e inserisci il codice fiscale e il tuo codice Pin online.

Pagamento Naspi di agosto 2017

Pagamento Naspi di Luglio 2018

Per continuare nella consultazione ti invitiamo a consultare il nostro articolo, nel quale ti guidiamo passo-passo fino alla schermata desiderata.

Prima di salutarti però, vogliamo lasciarti con un consiglio: mentre percepisci la Naspi, poni già le tue basi per la ricerca di una nuova occupazione, in modo da farti trovare già pronto e preparato per l’appuntamento con il tuo prossimo Lavoro. Pagamento Naspi a Luglio 2018

Non stai ricevendo la Naspi ed hai diversi dubbi?

Se non ricevi la Naspi o ci sono dei problemi con la tua indennità di disoccupazione, puoi affidarti al nostro servizio Premium di consulenza personale dedicata.im

IMPORTANTE: se non visualizzi ancora la data, è probabile che la tua area riservata debba ancora aggiornarsi. Attendi e ricontrolla i prossimi giorni.

Infine, se sul sito INPS o sulla APP il pagamento risulta come “già riscosso” ma non lo hai ancora ricevuto in Banca o sulla Carta, non ti preoccupare, potrebbe trattarsi di un ritardo del pagamento dovuto ad INPS o al tuo Circuito Bancario – Riceverai la somma dovuta al più presto.

o-mese-naspi-non-pagato/ 2

Valuta l'articolo
[Totali: 8 Media: 2.9]

Hai trovato utile il nostro articolo? Hai chiarito qualche dubbio in merito ad un argomento? Effettua una Donazione ed aiutarai il nostro Team ad aggiornarti sempre con le ultime Novità 😉


Posted by Stefano Mastrangelo

Consulente tecnico e creatore di contenuti per il sito Insindacabili.it

12 Comments

  1. Gianni Paciullo 10 luglio 2018 at 10:59

    Per reddito alto intende che non devo superare i 26.500 euro?

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 10 luglio 2018 at 12:40

      Dipende anche dalle tasse pagate. Ci sono diverse aliquote progressive per ogni volta che si supera un reddito. Cordiali saluti.

      Rispondi

  2. Salve percepisco la naspi da dicembre per un totale di 10 mesi più o meno così ricordo come potrei controllare quanti mesi mi mancano? Grazie in anticipo

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 9 luglio 2018 at 18:05

      Salve Mariarosaria,
      può consultare il nostro articolo incentrato su questo tema: https://insindacabili.it/disoccupazione-naspi-calcolo-giorni-e-durata/

      Saluti

      Rispondi

  3. Gianni Paciullo 9 luglio 2018 at 13:57

    Per cui non saranno contributi per la pensione. Il prossimo anno dovrò fare la dichiarazione dei redditi e per il 2018 ho già il CU NASPI e altri due di due aziende per ora; c’è possibilità che mi venga restituito qualcosa?

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 9 luglio 2018 at 19:58

      Dipende dal suo reddito complessivo. Speriamo che non sia troppo alto. Perché con più Cud, nella maggior parte dei casi si pagano delle tasse in più, in quanto mettendo insieme tutti i redditi, la tassazione è diversa.

      Rispondi

  4. Gianni Paciullo 6 luglio 2018 at 13:48

    Ciao, ho pagato ben 2131 euro di tasse che mi hanno preteso quando ho fatto la dichiarazione dei redditi, avendo superato i 26.500 euro lordi, con tre CU.
    Anche se avevo ricevuto solo per i primi tre mesi gli 80 euro di Renzi, la cifra è cresciuta perchè ci hanno messo in mezzo i contributi relativi ad una causa di lavoro vinta e 17 giorni di infortunio lo scorso settembre, da cui hanno voluto 416 euro di tasse. Ma questa cifra di cui vi parlo comparirà nella sezione relativa ai contributi versati dalle aziende ai fini pensionistici?

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 8 luglio 2018 at 8:35

      Queste saranno ritenute irpef derivanti dal suo modello 730 2018 o Unico 2018. Questa somma di 2131 euro non è un imponibile per il versamento dei contributi.

      Rispondi

  5. CARLO BARBANENTE 4 luglio 2018 at 8:18

    buongiorno , mi chiamo carlo barbanente , vorrei dei chiarimenti sulla naspi , ho lavorato dal 8 febbraio 2018 sino alla scadenza contratto 31 maggio 2018 , quanti giorni di naspi ho diritto, grazie

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 4 luglio 2018 at 11:35

      Salve Carlo,
      con questo Articolo potrà approfondire in maniera semplice: https://insindacabili.it/come-controllare-il-calcolo-e-la-durata-della-naspi-inps/

      Saluti

      Rispondi

  6. Buonasera..dopo che hai fatto domanda naspi,,bisogna andare al centro x impiego entro quanti giorni?

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 4 luglio 2018 at 15:03

      Entro 15 giorni

      Cordiali saluti

      Rispondi

Invia il tuo Commento