Articolo aggiornato il

Pagamento Reddito di cittadinanza in ritardo

Perché non ci sono ancora le lavorazioni Rdc di Giugno 2020? Molti utenti beneficiari del reddito di cittadinanza non hanno ricevuto la ricarica Inps, il giorno 26 giugno 2020. Controllando anche sul servizio online dell’Inps, non ci sono le lavorazioni.

Da un nostro sondaggio, sul nostro canale youtube,il 55% dei 119 utenti votanti, non ha ricevuto la ricarica del Reddito di cittadinanza. E’ un problema tecnico o il reddito di cittadinanza è decaduto?

Secondo l’Inps ci sarebbe un blocco di 20/30 mila domande per un controllo a campione.

Ricarica Rdc Giugno 2020 non arriva

Le ricariche del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza, del mese di giugno 2020, sono partite il 26 Giugno 2020, ma non per tutti.

Infatti, per chi ha inviato la domanda entro la fine del mese di Maggio 2020, deve attendere il messaggio per ritirare la carta, entro il 15 Luglio 2020 e per chi ha ricevuto la prima ricarica, nel mese di giugno 2020, deve attendere fine luglio per ricevere il secondo pagamento.

Molti utenti, non rientranti nei casi precedentemente indicati, ci stanno chiedendo come mai non vedono le lavorazioni del mese di Giugno 2020.

Ricarica Rdc non arrivata Giugn

Il reddito di cittadinanza è scaduto? Bisogna rinnovare il modello Isee 2020? Bisogna comunicare il modello Rdc com?

Il reddito di cittadinanza non è in scadenza e non bisogna rinnovare nessun modello Isee 2020, se il nucleo familiare è in possesso di un modello ISEE 2020 in corso di validità. Inoltre tutti gli obblighi lavorativi ed i progetti di utilità pubblica del Comune, sono sospesi e per ora il centro per l’impiego, è ancora chiuso.

Quindi cosa è successo nel mese di Giugno 2020? Tantissimi nuclei familiari, senza aver fatto nessuna variazione di cambio residenza o altra modifica che impatta sul reddito di cittadinanza, si sono trovati senza ricarica nel mese di Giugno 2020. Sicuramente è un errore informatico, che verrà risolto a breve. Nel frattempo consigliamo di contattare:

  • il contact center dell’Inps al numero 803.164 (da telefono fisso) o 06164164 da telefono mobile,
  • il numero della sede provinciale Inps,
  • se ad entrambi i numeri, non risponde nessuno, è indispensabile sollecitare l’Inps, attraverso il Servizio Inps risponde online.

Dopo la segnalazione, il beneficiario riceverà un messaggio, con la risposta INPS.

In questo mese ci dovrebbe essere, anche l’integrazione della ricariche Rdc, per chi non ha ricevuto il bonus nel mese di Aprile 2020.

Non riesco a prelevare la ricarica Rdc?

Ogni mese, molti lettori, ci chiedono perché non riescono a prelevare gli importi massimi mensili, con la carta Reddito di cittadinanza. E’ importante sapere che, se un beneficiario ha prelevato la somma massima, nel mese di Giugno 2020, non può prelevare nuovamente nel mese di Giugno 2020 (in quanto ha superato il massimale) e deve attendere il primo luglio 2020.

Per conoscere il saldo sulla carta Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza, bisogna prima verificare sul servizio online INPS: serviziweb2.inps.it, la lavorazione del reddito di cittadinanza ed in seguito, se l’Inps ha disposto il pagamento, il richiedente deve contattare il numero verde reddito di cittadinanza: 800.666.888, per sapere il saldo della social card.

Tutti i beneficiari devono controllare se possono presentare un modello Isee corrente, con i redditi degli ultimi due o 12 mesi, per aumentare l’importo del Reddito di cittadinanza.

Riferimenti normativi: Circolare Inps n. 43 del 20/03/2019

Consulenza online degli esperti di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza dettagliata sul Reddito e Pensione di cittadinanza non arrivato di Giugno 2020? Visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.

Gli ultimi articoli pubblicati sul nostro portale

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui