Articolo aggiornato il 6 Agosto 2020 da Stefano Mastrangelo

Come funziona la Naspi nel 2020? Chi ne ha diritto? Quando viene pagata la Naspi a Gennaio 2020?

Naspi 2020: facciamo il punto della situazione. In questo articolo parleremo in maniera dettagliata ed approfondita della Disoccupazione Naspi Inps nel 2020.

Che cos’è la Naspi 2020?

Chi perde involontariamente il posto di lavoro (lavoratore dipendente), può percepire l’indennità di disoccupazione chiamata Naspi, ovvero la Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego.

La Naspi è operativa dai primi mesi del 2015 ed offre sostegno economico mensile (per un massimo di 24 mesi) alle persone licenziate o dimesse (solo nei seguenti casi):

  • dimissioni durante il periodo di maternità (da 300 giorni prima della data presunta del parto e fino al compimento del primo anno di vita del bambino)
  • dimissioni per giusta causa (mancato pagamento delle retribuzioni, aver subito molestie sessuali sul luogo di lavoro, mobbing, modificazione peggiorative delle mansioni lavorative, spostamento del lavoratore da una sede ad un’altra senza comprovate ragioni e dal comportamento ingiurioso posto in essere dal superiore gerarchico;
  • risoluzione consensuale del rapporto di lavoro intervenuta nell’ambito della procedura preventiva ed obbligatoria di tentativo di conciliazione,

Inoltre, per richiedere la Naspi bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere disoccupato,
  • nei 4 anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione, bisogna possedere almeno 13 settimane di contribuzione;
  • 30 giornate di lavoro effettivo, a prescindere dal minimale contributivo, nei 12 mesi precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione;

Naspi 2020: le novità

Va precisato che la Naspi 2020 è cumulabile con il reddito di Cittadinanza e che l’importo della disoccupazione in tal caso viene sottratto da quello del RdC.

Per la Naspi 2020 bisogna considerare e tenere presente sempre i seguenti punti che andiamo ora ad elencare:

  • E’ possibile visualizzare gli esiti delle domande Naspi, direttamente dalla APP ufficiale – Abbiamo scritto al plurale, in quanto è possibile visualizzare anche i dettagli delle altre (eventuali) domande Naspi presentate e non solo dell’ultima. Dalla voce dedicata, è possibile anche visualizzare: il dettaglio della domanda, la lista dei pagamenti ed il prospetto di calcolo;
  • al termine della procedura d’invio della nuova domanda Naspi, è possibile richiedere anche gli ANF (Assegni familiari) e le detrazioni fiscali. Fino agli scorsi anni, queste voci non erano integrate con il modulo online della domanda Naspi;
  • la retribuzione di riferimento per il calcolo delle indennità di disoccupazione NASpI è pari, secondo i criteri indicati nella circolare n. 94 del 12/05/2015, ad euro 1.221,44 (in attesa di conferma da parte della circolare Inps 2020);
  • l’importo massimo mensile della Naspi (ove non ci sia la riduzione prevista nell’articolo 26 della legge n. 41 del 1986) non può in ogni caso superare i 1328,76 € lordi (in attesa di conferma da parte della circolare Inps 2020);
  • entro il 31 Gennaio dell’anno di riferimento, è bene inviare con il modello Naspi-com la comunicazione relativi ai redditi presunti da lavoro autonomo, anche ove il presunto per l’anno 2020 fosse pari a zero. In caso contrario, l’assegno Naspi potrebbe essere sospeso da parte dell’Inps.

Licenziamento per giusta causa e Naspi 2020

Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo e soggettivo, da diritto al periodo di preavviso ed alla disoccupazione Naspi.

Dopo il periodo di preavviso, il datore di lavoro procederà al licenziamento del prestatore di lavoro. Il lavoratore, dopo la cessazione del rapporto di lavoro, provvederà a compilare online la domanda di disoccupazione Naspi, allegando la lettera di licenziamento.

La motivazione che permette una istruttoria della domanda Naspi più semplice, è sicuramente il licenziamento per giustificato motivo oggettivo:

  • per riduzione del personale, a causa di riduzione delle commesse,
  • per riorganizzazione aziendale, a causa di chiusura di un segmento aziendale.

In questo caso, a differenza del licenziamento per giusta causa, la disoccupazione parte (decorre):

  • dall’ottavo giorno successivo dalla data di cessazione del rapporto di lavoro, se la domanda viene presentata entro l’ottavo giorno,
  •  dal giorno successivo dalla presentazione della domanda, se presentata dopo l’ottavo giorno successivo alla cessazione del rapporto di lavoro e comunque la domanda Naspi deve essere inviata entro 68 giorni dal licenziamento.

Calcolo importo della Naspi 2020

Come si calcola l’importo della Disoccupazione Naspi 2020?

Per visualizzare il dettaglio dell’importo della Naspi, clicca sul sito www.inps.it e nella barra cerchi servizi scrivi ed accedi al servizio online Inps: Domande per prestazioni a sostegno del reddito. Inserisci il codice fiscale ed il codice Pin Inps e clicca su Naspi ed indennità di Naspi. Clicca su Consultazione domande.

Premi Dettaglio nella colonna Visualizza dettaglio

Dettaglio disoccupazione Naspi
Dettaglio disoccupazione Naspi

Vedrai la domanda Naspi 2020, con la ricevuta ed tutti gli allegati. Clicca su Prospetto di calcolo

Prospetto di calcolo disoccupazione Naspi
Prospetto di calcolo disoccupazione Naspi

Nel prospetto di calcolo sono evidenziati:

  • la decorrenza della disoccupazione Naspi 2020;
  • il numero totale dei giorni spettanti;
  • il numero delle settimane di contribuzione dell’ultimo quadriennio dopo l’ultima prestazione di disoccupazione.

Nella sezione 4 sono riportati i dati retributivi e l’importo erogabile della prestazione. Si sommano le retribuzione imponibili, indicate anche nell’estratto contributivo, degli ultimi quattro anni e si divide per il numero delle settimane lavorate nel quadriennio.

In seguito si calcola la retribuzione lorda media mensile sempre dell’ultimo quadriennio, dividendo la retribuzione lorda totale indicata nel punto 1 diviso il numero delle settimane lavoratore e moltiplicate per 4.33, che rappresenta la media delle settimane contenute in un mese.

L’importo lordo mensile è pari al 75% della retribuzione media mensile. Dal quarto mese tale importo subisce una riduzione del 3% ogni mese.

Importo Naspi: prospetto durata e calcolo della disoccupazione

Quando si prende di disoccupazione, calcolo e durata Naspi 2020
Quando si prende di disoccupazione, calcolo e durata Naspi

Quando arriva la Naspi 2020? Il calendario Naspi 2020

Il Calendario dei pagamenti della Naspi per il 2020 non esiste in maniera ufficiale. Chiariamo: mentre l’Inps definisce a Gennaio di ogni anno un calendario pubblico e con date certe per i pagamenti delle Pensioni Inps, invece non fa altrettanto per quanto riguarda i pagamenti della Naspi di ogni anno (nel caso specifico del 2020).

Per questo ti invitiamo a diffidare dei siti (tanti siti) che diffondono con largo anticipo le presunte date di pagamento della Disoccupazione Naspi.

Nel 2020, per continuare a ricevere la Naspi nel mese di Gennaio, è consigliabile procedere come descritto e consigliato da noi in questo articolo. Fatto ciò bisogna attendere.

E’ bene specificare che, dalla nostra esperienza a Gennaio (e quindi anche a Gennaio 2020) l’Inps diffonde in maniera tardiva le date di Pagamento (Naspi inclusa) e che i pagamenti a livello generale dovrebbero essere compresi tra il 17 ed il 24 di Gennaio. Mentre, nei mesi successivi i pagamenti solitamente giungono tra il 9 ed il 17/18 di ogni mese.

In questa tabella, andremo ad indicare mese per mese le date di pagamento, non appena saranno rese disponibili dall’INPS. Invitiamo a salvare questo articolo tra i preferiti del Computer o dello smartphone.

Le date indicative relative ai pagamenti della Naspi nel 2020 - Le date, non appena disponibili, saranno inserite in tabella. In genere l'INPS rende note le date entro i primi 10/15 giorni del mese - Il calendario dei pagamenti Naspi 2020.
Mese Naspi 2020Primo giorno di pagamento Naspi 2020
Gennaio- a partire dal 15 Gennaio 2020
Febbraio- a partire dall'11 Febbraio 2020
Marzo- a partire dal 10 Marzo 2020
Aprile- a partire dal 9 Aprile 2020
Maggio- a partire dall' 8 Maggio 2020
Giugno- a partire dal 9 Giugno 2020
Luglio- a partire dall'8 Luglio 2020
Agosto- a partire dall'11 Agosto 2020
Settembre- a partire dal 10 Settembre 2020 e nelle giornate successive - Se non visualizzi la data sul Fascicolo Previdenziale, ricontrolla in giornate diverse
Ottobre
Novembre
Dicembre-

Consulenza online per la Naspi 2020
Per qualsiasi problematica con la disoccupazione Naspi, puoi accedere alla nostra area dedicata di consulenza online.

Leggi gli ultimi articoli pubblicati sul nostro sito:

81 Commenti

  1. Scusa oh fatto desocupazione no agrícola no me arriva nessuno pagamento già da 01-01-2020 podete dire el per que grazie

  2. Buongiorno, mi potete dire per favore, se c’è qualche possibilità di ricevere qualche integrazione alla Naspi per le persone come me, che siamo in forte discesa? A marzo ho percepito 550€, non mi hanno più pagato nemmeno gli 80€. Tra affitto, bollette e rata in banca, io faccio letteralmente la fame. Scade l’assicurazione alla macchina il 17, non posso pagarla. Per le persone come me, c’è qualche provedimento? Grazie

  3. buongiorno! sa qualcuno cosa soccede con i stagionali? dovevo cominciare il 15 marzo il lavoro e purtoppo niente per il Virus e in piu ho finito anche la naspi! Sapete se si allunga per un po’ la Naspi? Grazie!

  4. Ciao io ho fatto demanda naspi 11/11/2019 e stata accolta 27/01/2020 fino ad oggi no ho ancora visto pagamenti sul fascicolo de cittadino quando vedo primo pagamento?

  5. La Naspi di gennaio non mi è arrivata nonostante abbia comunicato ciò che andava comunicato con il modello naspi com .
    Arriverà tutto a febbraio?

  6. Salve io ho la naspi fino a decembre 2020 adesso sono in regola del 9/12/2019 fino a 31 marzo ho comonicato a limps pero sie io mi dimetto oggi e vado a lavorare in unaltra azienda fino aprile la naspi riprendera o non per ki mi dimetto io adesso?

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui