Stop alle domande red della Regione Puglia dal 31 ottobre 2017, ma come possiamo controllare l’esito della domanda?

La Regione Puglia con la Delibera n. 1719/2017 della Giunta Regionale del 30/10/2017 ha sospeso i termini per la presentazione delle domande Red – reddito di dignità. Tale sospensione è dovuta al fine di agevolare la nuova misura nazionale denominata Rei, reddito di inclusione, in vigore ed a pieno regime dal primo dicembre 2017.

Dal primo di novembre 2017 non è, anche, più possibile presentare le domande Sia, in quanto questa misura sarà completamente sostituita dal REI. Per controllare l’esito della domanda del reddito di dignità della Regione Puglia dobbiamo cliccare sul portale sistema puglia della Regione sul seguente link.

red

Per poter accedere alla nostra pratica, dobbiamo inserire l’username e la password, ottenute in fase di registrazione al portale sistema puglia o create dal nostro Caf o sindacato. Dopo aver inserito le credenziali clicca sul riquadro Presentazione domande – cittadini e clicca compila la Tua domanda.

red

Premi su Pratiche personali chiuse.

red

Clicca su esito per cittadino in relazione all’ultima domanda presentata

red

In questo riquadro visualizzerai il punteggio attribuito con i criteri del SIA e con i criteri del RED. In basso nella sezione 4 – ESITI, verificherai l’esito finale: ammesso o non ammesso. Nell’ esempio vediamo che il cittadino pugliese richiedente riceverà un importo bimestrale di 400 euro, più 480 bimestrali dovuti al SIA.

red

Che aspetti! Controlla subito l’esito della domanda reddito di dignità.

Valuta l'articolo
[Totali: 2 Media: 3.5]

Hai trovato utile il nostro articolo? Hai chiarito qualche dubbio in merito ad un argomento? Effettua una Donazione ed aiutarai il nostro Team ad aggiornarti sempre con le ultime Novità 😉


Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento