REI Febbraio 2019 nuovo importo: perché è inferiore rispetto al 2018?

Quando sarà ricaricata la carta REI del mese di Febbraio 2019? Perché l’importo che visualizzo sulla griglia di pagamento del servizio REI Inps, è diminuito rispetto all’anno 2018? Per ricevere correttamente la ricarica REI di Febbraio 2019, bisogna aggiornare obbligatoriamente il modello Isee 2019 senza errori.

REI Febbraio 2019 date di pagamento

Le nuove domande del Reddito di inclusione 2019, possono essere presentate entro e non oltre giovedì 28 Febbraio 2019 e per chi NON invierà il modulo di domanda del reddito di cittadinanza 2019, continuerà a ricevere le ricariche REI 2019, per la durata inizialmente prevista nella lettera di accoglimento. I pagamenti del REI di Febbraio 2019 sono in lavorazione e molti utenti hanno già ricevuto l’esito positivo da parte dell’Inps. Per controllare l’accredito sulla carta REI di Febbraio 2019, ti consigliamo di accedere al servizio online dell’Inps: REI – Reddito di inclusione.

Dopo aver inserito il codice fiscale, lo Spid o il Pin dispositivo Inps, clicca su menu a sinistra: Esito Verifica requisiti e clicca su Visualizza. Per continuare nella visualizzazione delle date di pagamento, guarda il nostro video:

Rei Febbraio 2019 nuovo importo inferiore rispetto al 2018: perché?

Abbiamo più volte detto, che per ricevere i pagamenti del Rei 2019, bisogna presentare il modello Isee 2019 e mantenere i requisiti previsti dalla normativa Reddito di inclusione. I requisiti economici Inps indicati sull’attestazione Isee 2019 devono essere i seguenti:

  • un valore ISEE 2019 di importo inferiore o uguale a 6.000 euro,
  • un valore ISRE (valore ISR indicato sull’attestazione Isee 2019 diviso il parametro della scala di equivalenza ai fini del rei) inferiore o uguale a 3000 euro;
  • il valore del patrimonio immobiliare, escludendo la casa di abitazione, di importo pari o inferiore a 20.000 euro;
  • un valore del patrimonio mobiliare di importo inferiore o uguale a: 6.000 euro per i nuclei composti da un solo componente familiare, 8000 euro per i nuclei composti da due componenti indicati sempre nel modello Isee e 10.000 euro per i nuclei composti da tre o più componenti.

Inoltre bisogna mantenere la residenza in Italia e non bisogna percepire la disoccupazione Naspi o qualsiasi prestazioni Inps a sostegno del reddito.

Per visualizzare il controllo positivo dell’Inps dei requisiti REI 2019, basta accedere alla griglia di pagamento REI, come indicato nel nostro video.

Potrebbe interessarti anche  Congedo di maternità dopo il parto

 

Controlli positivi mensili REI Febbraio 2019

Controlli positivi mensili REI Febbraio 2019

Clicca sulla colonnina Esito Isee o eventualmente nella colonnina in rosso, per controllare l’esito del nuovo anno. Il riquadro riporta un nucleo familiare composto da due genitori e due figli. Da questo controllo positivo si evidenzia che tutti i parametri sono stati rispettati:

  • valore dell’attestazione Isee 2019 di euro 2640,65, inferiore a 6000 euro;
  • valore Isre pari ad euro 1058,37 (inferiore a 3000 euro);
  • patrimonio mobiliare di 31 euro (inferiore ai limiti previsti),
  • patrimonio immobiliare pari a 6032,00 euro, inferiore a 20.000 euro.
Controllo Isee 2019 Rei Febbraio 2019

Controllo Isee 2019 Rei Febbraio 2019

Calcolo importo REI di Febbraio 2019: come controllare?

Il nuovo importo del REI di Febbraio 2019 si calcola in base:

  • al numero dei componenti familiari, dichiarati sul modello Isee 2019;
  • dalla soglia di reddito di riferimento, in relazione ai componenti del nucleo familiare,
  • dai trattamenti assistenziali ricevuti dallo Stato e dai redditi complessivi del nucleo familiare dal 1° Gennaio 2018 (perché quelli precedenti sono già indicati sul modello Isee 2019).

Nella griglia di pagamento, clicca sull’importo del REI di Febbraio 2019. Uscirà la successiva schermata, con il dettaglio della ricarica REI dell’anno 2019.

Il calcolo del REI, molto semplificato, è il seguente:

  • si prende come riferimento la soglia di reddito di riferimento annuale in base al numero dei componenti familiari, in questo caso 5535,00 euro (4 componenti),
  • si sottrae il valore Isr ai trattamenti assistenziali netti indicati nella sezione importo REI (5289,60 – 3786 = 1503,60)
  • dal valore annuale 5535,00 euro del REI si sottrae il valore annuale dell’ISR al netto dei trattamenti previdenziali (5535-1503,60 = 4031,40). Questo importo si dividerà per 12 e così si otterrà l’importo del REI mensile 2019 (4031,40 / 12 = 335,95 euro)
Importo REI Febbraio 2019

Importo REI Febbraio 2019

La tabella dei valori mensili del reddito di inclusione REI per il calcolo degli importi è la seguente. Ad esempio per un unico componente, con Isr uguale a zero, spettano 187,50 euro mensili.

Rei 2019 calcolo Importi

Rei 2019 calcolo Importi

Per tutti coloro che riceveranno un importo REI inferiore da Febbraio 2019, rispetto a quello pagato nel mese precedente, l’Inps richiederà la restituzione di Gennaio 2019? Attendiamo un chiarimento da parte dell’Inps.

Per visualizzare tutte le date di pagamento del reddito di inclusione 2019, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Date di pagamento Carta REI 2019 Inps. 

Riferimenti normativi: Messaggio Inps n. 2120 del 24 Maggio 2018, Messaggio Inps n. 4811 del 30/11/2017 – Dlgs n. 147 del 2017circolare Inps n. 172 del 22 novembre 2017

Valuta l'articolo
[Totali: 21 Media: 3.6]

Dona il tuo 5x1000 a Insindacabili

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

14 Comments

  1. Mariarosaria Balsamo 29 Marzo 2019 at 10:47

    buongiorno mi hanno sospeso la carta rei perchè ho fatto in ritardo il modello isee ho chiamato il numero verde per sapere quando li ricaricano e hanno detto deve arriivare una carta dell inps devo portarla al caf o al comune perchè ce una leggera differenza tra il modello isee di l anno e scorso e quest anno che vuol dire?

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 4 Aprile 2019 at 19:03

      Probabilmente riceverà una cifra diversa oppure potrebbe non avere più diritto alla REI – Verifichi con la lettera

      Saluti

      Rispondi

  2. Buonasera,
    avrei una domanda in merito al patto di lavoro che bisogna sottoscrivere con i servizi sociali. Sono, diciamo cosi, uno degli ultimi arrivati, nel senso che ho presentato la domanda per la REI a febbraio e mi è già arrivata la risposta positiva dell’inps che dice che il mio REI avrà decorrenza da Marzo/2019. Avendo letto svariate informazioni in merito sono un po confuso riguardo i tempi di sottoscrizione del patto. Da una parte ho letto che il patto va sottoscritto dopo la sesta ricarica,dall’altra parte oggi ho incontrato un mio amico che ha la mia stessa REI (187,50) e mi ha detto che se non lo sottoscrivo subito mi bloccano l’importo.Visto che ormai sono all’ultimo passaggio, cioè l’attesa del PIN perchè la carta l’ho gia ritirata alle poste, non vorrei che proprio alla fine mi venga bloccato il tutto, quindi la mia domanda è questa: allo stato attuale delle cose con le attuali e nuove modifiche anche in materia legislativa, quando esattamente devo presentarmi all’ufficio di collocamento per la sottoscrizione del patto? posso ormai aspettare l’arrivo del pin (che dovrebbe essere questa o la prossima settimana) o gia domani stesso devo correre al collocamento per firmare qualcosa? Considerate anche che per 10 anni sono stato a modena (fino al 2002), l’ultimo lavoro in regola risale al 2008 ma solo lo scorso anno a febbraio il mio libretto è stato trasferito da modena al mio attuale comune di residenza. Grazie in anticipo per l’eventuale risposta

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 25 Marzo 2019 at 0:15

      Il progetto personalizzato REI si sottoscrive obbligatoriamente dopo 6 ricariche REI. Per approfondimenti legga il nostro articolo: https://insindacabili.it/progetto-personalizzato-rei-2018/

      Rispondi

  3. Marco Vignera 2 Marzo 2019 at 13:04

    Scusate io ho l isee 2200 circa. L assistente sociale. non mi ha fatto ancora firmare il patto che bisogna fare. ma con febbraio è il quinto mese che ricevo il rei . Ma ancora ad oggi. Non sono stati accreditati i soldi come mai? Ringrazio anticipatamente..

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 7 Marzo 2019 at 13:07

      Sicuramente perché manca la sottoscrizione del Patto di servizio. Solleciti gli assistenti sociali.

      Rispondi

  4. Domanda rei da ottobre vorrei sapete quacosan

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 1 Marzo 2019 at 19:12

      Salve,
      al momento non ha ricevuto nessuna ricarica?
      In tal caso provi qui: https://insindacabili.it/numero-verde-carta-rei-contatti-telefonici-e-stato-della-domanda/

      Rispondi

  5. Buonasera sig. Nicola ma è vero che l’importo del rei sarà di meno nel 2019?perché ne stanno parlando tutti,io nel 2018 percepivo l’importo di 452 € avendo 3 figli minori con un isee di 165,32 mentre quest’anno e aumentato a 1.279,01 € secondo voi potrebbe cambiare l’importo?E comunque sia quando avverrà il pagamento di febbraio?Grazie in anticipo,cordiali saluti

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 28 Febbraio 2019 at 12:05

      Deve controllare l’importo nella sua griglia di pagamento del servizio Inps REI Reddito di inclusione. Legga attentamente l’articolo commentato.

      Rispondi

  6. Roberto Cassani 26 Febbraio 2019 at 11:26

    Ci sono brutte sorprese per tutti……. a me, o hanno sbagliato a fare l’ISEE oppure altro, ma senza nessuna variazione di reddito e situazione dallo scorso anno, mi ritrovo che non mi pagano il mese di febbraio, secondo loro sono passato da un ISRE pari a 0 ad uno pari a 2702 euro, essendo da solo, supero i 2250 euro, quindi non pagano……… ora dovrò fare i salti mortali, per far fare i controlli, eventuale richiesta di riesame ecc… assurdo, se con 280 euro di rendita Inail, senza auto, casa in affitto del comune, e niente altro, 54 anni, non ha i requisiti, allora non li ha nessuno….. Proprio ora che ci sono le bollette più grasse da pagare……..

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 26 Febbraio 2019 at 23:24

      Anche lei può controllare i requisiti dell’Isee 2019 rispetto a quelli 2018. Le consigliamo di leggere il nostro articolo: https://insindacabili.it/rei-febbraio-2019-nuovo-importo/

      Rispondi

      1. Noi siamo in 2 e fino a gennaio ho percepito 290 euro come mai Ora mi so stato accreditati solo 86 euro??

      2. Nicola Di Masi 28 Febbraio 2019 at 21:56

        Legga attentamente l’articolo commentato e l’attestazione Isee 2019 rispetto a quella del 2018.

Se ci sono dei commenti, troverai già la risposta al tuo quesito - Leggi prima di commentare ;)