Anticipazioni Pagamento Ricarica Reddito di Cittadinanza Giugno 2019

Quando arriva la ricarica del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza di Giugno 2019? Il 29 Maggio 2019 sono state ricaricate 498.668 carte Rdc e Pdc, mentre per chi ha inviato il modello Rdc com, i pagamenti sono in ritardo. Come verificare lo stato della domanda ed il pagamento del reddito di cittadinanza?

Come controllare la domanda Rdc e Pdc?

Da pochi giorni l’Inps ha pubblicato sul proprio sito, il simulatore del reddito e pensione di cittadinanza, per verificare i requisiti indicati sul modello Isee 2019 e gli importi spettanti. Clicca su continua, in relazione al servizio a cui si vuole accedere: Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Simulatore Inps Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza
Simulatore Inps Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza

Per controllare lo stato della domanda Rdc o Pdc, devi cliccare sul servizio online: Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza. Inserisci il codice fiscale del richiedente Rdc o Pdc ed il Pin Inps, lo Spid o la carta nazionale dei servizi. In seguito guarda il nostro video per controllare sia lo stato della pratica e sia l’importo del reddito di cittadinanza:

Se non hai queste credenziali, puoi sempre contattare i numeri verdi della carta reddito di cittadinanza, comunicando il numero di protocollo della domanda che l’Inps ti ha indicato tramite sms.

Per chi ha inviato il modello RDC com ridotto o esteso o per chi ha elaborato un nuovo Isee corrente, i tempi sono più lunghi, sia per l’accredito della carta e sia per il calcolo dell’importo. Inoltre è importante contattare o recarsi direttamente al Centro per l’Impiego, per firmare la dichiarazione di disponibilità al lavoro (DID) ed il patto di servizio.

Se entro 60 giorni dalla domanda non hai ricevuto nessun esito e neanche il protocollo della domanda tramite sms, vuol dire che c’è sicuramente qualche problematica. Per richiedere informazioni sullo stato della pratica Reddito di cittadinanza e Pdc puoi:

Anticipazioni Pagamento Ricarica Reddito di Cittadinanza Giugno 2019 

Il reddito e pensione di cittadinanza viene corrisposto mensilmente, tramite la carta prepagata delle Poste. La ricarica avviene a fine mese ed in caso di aggiornamenti del reddito del nucleo familiare o eventuali integrazioni, attraverso la presentazione del modello Isee corrente, i tempi di pagamento si allungano. Inoltre è assolutamente vietato lavorare irregolarmente (a nero senza contratto) durante la percezione del Reddito di cittadinanza. La seconda ricarica del Rdc è avvenuta dal 29 Maggio 2019, dopo la rendicontazione delle poste (accredito della ricarica) e solo successivamente alla ricariche della carta Rei. Nel mese di Giugno 2019, il pagamento della ricarica reddito e pensione di cittadinanza, sarà lavorata dal 24 Giugno 2019 e probabilmente accreditata verso la fine del mese. I passaggi sono sempre gli stessi:

  1. Lavorazione del mese di riferimento,
  2. Controlli positivi mensili, con tutti i pollici verso l’alto in verde,
  3. Invio di disposizione di pagamento alle poste da parte dell’Inps,
  4. Rendicontazione da poste italiane e quindi accredito sulla carta reddito e pensione di cittadinanza.
Pagamenti Reddito di cittadinanza Maggio 2019
Pagamenti Reddito di cittadinanza Maggio 2019

La ricarica del mese deve essere spesa entro il mese successivo dell’erogazione. Per il mese di Giugno 2019, il credito deve essere consumato entro il 31 Luglio 2019, per evitare una decurtazione, anche successiva, del 20% dell’importo massimo riscosso. Per verificare tutte le spese ammissibili del reddito di cittadinanza, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Cosa si può comprare con il reddito di cittadinanza?

Invece per controllare il calcolo degli importi Rdc e Pdc da parte dell’Inps, visualizza la nostra guida:

Per conoscere tutte le date di pagamento delle ricariche del reddito e pensione di cittadinanza 2019, leggi la nostra tabella in questo articolo: Date di pagamento Reddito di cittadinanza 2019.

Riferimenti normativi: Circolare Inps n. 43 del 20/03/2019

Consulenza online degli esperti di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza telefonica sulla misura economica Reddito e Pensione di cittadinanza? Visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 7 Media: 5]

13 Commenti

  1. Non ho casa ne macchina e ho reddito zero il 22/06/2019 mi hanno dato la carta del RDC con solo Euro 208 perché???

    • Buongiorno Ana Maria,
      deve richiedere il dettaglio del calcolo presso la sua Sede Inps o presso il Contact Center

      Saluti

  2. Buongiorno.
    Ho appena visto sul sito INPS che è stata stata data disposizione per il mio accredito RDC di giugno. Con grande sorpresa ho trovato una somma di 453,13eu invece delle 500eu che avevo percepito nei mesi di aprile e maggio.
    Gli accrediti precedenti li ho spesi in modo regolare e senza lasciare avanzi a fine mese, quindi non sussistono ragioni per una decurtazione.
    Sempre nella tabella INPS, cliccando sopra l’importo erogato a giugno si apre la tabella con il “Dettaglio elementi e valori per il calcolo dell’importo”, trovo che l’importo da erogare nei 12 mesi non è (come dovrebbe essere) di 6.000eu, ma di 5.437,50.

    Ora apprendo, dalla vostra pagina Facebook, che viene fatta una decurtazione a chi ha percepito il REI all’inizio dell’anno. Io ho percepito il REI (187eu) da gennaio a marzo 2019. Se ho capito bene mi verrà allora scalato dal RDC quanto già percepito nelle 3 mensilità di REI?

  3. salve ho avuto diritto al rdc famiglia composta da mamma figlia maggiorenne e figlio minorenne con canone d’affitto e nessun reddito familiare, primo pagamento a maggio con accredito 1080,00 secondo accredito di giugno 952,00 euro perchè da quel che ho capito mi hanno considerato il reddito di inclusione (382,50) percepito per quattro mesi gennaio, febbraio, marzo e aprile del 2019 . E’ correttto togliere da rdc l’importo del reddito di inclusione percepito i mesi precedenti?
    Grazie anticipatamente

  4. Salve mi è arrivata la ricarica di giugno reddito di cittadinanza.importo da 751 a 670. Come è possibile 80 euro in meno….Grazie per la risposta

  5. Buongiorno, siamo una famiglia che percepisce rdc, mio marito lavorerà con p Iva, il decreto parla di contributo aggiuntivo pari a 6 mensilità per chi si mette in proprio.
    Siccome manco gli stipendiati dell’INPS, hanno risposte chiedo a Lei se può aiutarci,per non incappare in situazioni assurde.
    Fatta salva la comunicazione entro 30 giorni della variazione, il contributo per aiuto entro quanto verrebbe erogato?
    Essendo “contributo aggiuntivo”, il contributo mensile rimane, ogni 3 mesi bisogna comunicare l’ andamento dell’attività per eventuali modifiche al contributo.se non ho capito male.
    Grazie infinite se può aiutarci
    Di Paolo Antonietta

    • Non ci sono ancora dettagli tecnici. Dovrà aspettare il decreto da parte del Ministero del lavoro, il quale indicherà le modalità.

  6. Ciao ho fatto calcolo tramite questo link sopra io ho isee 2300 e reddito familaire 18000 con moglie marito 3 figli mi risulta no ho diritto redditi di cittadinanza. possibile?

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui