Data pagamento Reddito di Cittadinanza Aprile 2019

Quando arrivano i pagamenti del reddito e della pensione di cittadinanza? L’Inps ha inviato a tutti i richiedenti del Rdc o Pdc, un messaggio al cellulare, con l’indicazione dell’esito della domanda. Dopo la comunicazione dell’accoglimento della domanda, riceverai da Lavoronew, un sms o una mail, con la data esatta, il luogo ed il codice, per ritirare la carta reddito di cittadinanza.

Quando arrivano le ricariche Inps?

Esito domanda reddito di cittadinanza

Per controllare lo stato della domanda reddito e pensione di cittadinanza e l’importo disposto, devi accedere al servizio online dell’Inps: Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza. Dopo aver inserito le credenziali, clicca su GESTIONE DOMANDA – ESITI – QUADRI ESITO. In alto a destra è riportato lo stato della domanda, mentre in corrispondenza della mensilità di Aprile 2019, nella sezione importo disposto, è indicata la somma che sarà corrisposta per il periodo di validità dell’Isee 2019.

Importo Reddito di cittadinanza

Importo Reddito di cittadinanza

Ci sono state molte lamentele da parte di diversi utenti, per gli importi bassi predisposti dall’Inps. In questi casi bisogna prendere l’attestazione del modello Isee e controllare in maniera analitica, la somma dei redditi dei componenti nel nucleo. Nell’esempio il reddito complessivo del nucleo dell’anno 2017 è di 10413,60, due adulti, con canone annuale di locazione di 2400 euro.

Adesso prendiamo la soglia di reddito massima di 13104,00 euro (9360,00 *1,4). Il soggetto rientra nei requisiti della soglia massima di reddito, ma avrà diritto solo a 200 euro mensili, ossia alla quota B del contributo dell’affitto.

E’ importante, per tutti coloro la cui situazione economica è cambiata dal 1° Gennaio 2017, elaborare un modello Isee corrente.  

Attestazione Isee anno 2019

Attestazione Isee anno 2019

Reddito di cittadinanza quando viene erogato?

L’importo del reddito e la pensione di cittadinanza, viene erogato attraverso una ricarica, accreditata su una carta elettronica prepagata della posta. Per ora, anche chi ha presentato la domanda pensione di cittadinanza, riceverà la carta prepagata, in attesa del decreto del Ministero del lavoro, il quale darà la possibilità di ricevere questa somma, direttamente sulla pensione.

Potrebbe interessarti anche  Sussidio di cittadinanza: guida completa e chiarimenti

La ricarica avverrà mensilmente, dopo la metà di ogni mese e l’importo dovrà essere speso, entro il mese successivo a quello dell’erogazione, per evitare la decurtazione del 20%.

I richiedenti del Rdc che ricevono la ricarica nel mese di Aprile, devo spendere il tutto entro il mese di Maggio 2019 e così via…

Data pagamento Reddito di cittadinanza Aprile 2019: quando arriva?

La prima ricarica di Aprile 2019, del reddito e pensione di cittadinanza, è già accreditata sulla carta Rdc e Pdc, ritirata dalla posta, dal beneficiario. Quindi le ricariche sono state accreditate, a partire dal 18 Aprile 2019 e sino alla consegna della carta prepagata, da parte degli uffici postali. Puoi ritirare la carta solo quando riceverai il messaggio da parte di LavoroNew e non prima.

IMPORTANTE – Questo vuol dire ad esempio che ritirerà la Carta il giorno 24 Aprile (esempio) avrà i soldi disponibili da quel giorno. Ecco perché (specifichiamo ancora) i pagamenti di Aprile s’intendono dal 18/04 e nei giorni successivi. IMPORTANTE

— Tutti le date di pagamento del Reddito di Cittadinanza nel 2019, sono consultabili in questo articolo

Chi ha presentato la Domanda Rdc a Marzo e fino allo scorso mese (Marzo 2019) ha ricevuto la Ricarica della Carta Rei, da questo mese riceve/riceverà solo i pagamenti del Reddito di Cittadinanza.

Entro 30 giorni dal riconoscimento del beneficio del reddito e pensione di cittadinanza, dovrai recarti insieme ai componenti del nucleo familiare non attivi e non frequentanti un corso di studio, al centro per l’impiego, per dichiarare la disponibilità al lavoro e sottoscrivere il patto di servizio.

Il reddito e la pensione di cittadinanza decorre (parte) dal mese successivo dalla data di presentazione della domanda. Chi ha presentato la domanda dal 6 Aprile 2019, riceverà la prima ricarica del mese di Maggio 2019.

Per sapere cosa si può comprare con i soldi del reddito e pensione di cittadinanza e quanto puoi prelevare, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Dove spendere il reddito di cittadinanza.

Consulenza online degli esperti di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza telefonica sugli importi del reddito di cittadianza? Visita subito la nostra area dedicata di consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 15 Media: 4.7]

Dona il tuo 5x1000 a Insindacabili

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

60 Comments

  1. salve avendo presentato la domanda rdc il 15 marzo è normale che ad oggi 15-05 non ho ancora ricevuto il messaggio per poter ritirare la carta il primo messaggio l’ho avuto un mese fà. Come posso risolvere

    1. Nicola Di Masi 15 Maggio 2019 at 14:30

      Le consigliamo di visionale lo stato della domanda: https://insindacabili.it/carta-reddito-di-cittadinanza-pagamenti-2019/

  2. avendo presentato la domanda il 12 marzo il 24 aprile ho ritirato la carta all’ufficio postale con gia accreditato l’importo, la mia domanda è: dovendo pagare bollette gas ed acqua entro il 20 maggio quando sarà la data dell’ erogazione del beneficio economico di maggio? perchè sia il CAF dove ho presentato domanda, sia l’ufficio postale che lo sportello INPS dove io mi sono recato personalmente per informazioni, non sanno dare una risposta. GRAZIE e buona giornata.

  3. buon giorno io ho presentato la domanda il 29 aprile quandoarrivera il mess di accettamento poi se non arrivo a prendere il rdc entro maggio mi spetta sempre il mese di maggio della cartarei

    1. Stefano Mastrangelo 7 Maggio 2019 at 11:47

      Dovrebbe ricevere la Risposta entro la Fine di Maggio 2019

      Saluti

  4. cortese taddeo 30 Aprile 2019 at 12:43

    buongirno con un isee di 5000 euro con moglie dissoquppato e il figlio maggiore dissocuppato e 2 figli minori con un redditto complessivo di 18000 lordi come e possibile che mi hanno dato 140 euro

    1. Nicola Di Masi 1 Maggio 2019 at 18:10

      Deve sottrarre l’importo lordo del Reddito di cittadinanza al reddito complessivo indicato sul modello Isee 2019.

  5. Buonasera, ho più quesiti da sottoporre. Con la carta RDC è possibile effettuare pagamenti delle utenze domestiche dal proprio pc effettuando accesso con Spid poste al sito poste italiane ( ente emissario della carta)?
    Pagare il condominio attraverso bonifico?
    Pagare tassa di possesso autoveicolo?
    Esiste una normativa dettagliata che affronta questa problematica legata a questo si , quello no?
    Grazie

    1. Nicola Di Masi 1 Maggio 2019 at 18:06

      Le consigliamo di leggere il nostro articolo: https://insindacabili.it/come-spendere-il-reddito-di-cittadinanza/

  6. L’esempio di calcolo del RdC riportato all’inizio del vostro articolo mi risulta impostato in modo errato: il reddito famigliare è quello riportato come ISR nell’ISEE, quindi euro 8.013,60, in quanto devono essere correttamente detratte le spese relative all’affitto (max 7.000 euro), in base all’art. 4 del DPCM 159 del 2013 che definì lo strumento dell’ISEE. Inoltre, in base all’art. 3 del Decreto sul RdC poi convertito in Legge, la componente relativa al reddito va calcolata per integrazione degli 8.013,60 rispetto alla soglia dei 6.000 E moltiplicata pel il fattore di scala di equivalenza che per l’esempio (2 adulti) è di 1,4 (non 1,2), quindi rispetto a 8.400 euro; -> 8.400 – 8.013,60 = 386,40 euro annui. La componente di RdC relativa al canone di affitto nel caso dell’esempio vale 2.400 euro euro annui (inferiore rispetto alla soglia max di 3.360). QUindi il RdC annuo per la famiglia nell’esempio, sommando le due componenti (reddito + affitto) varrebbe 386,40 + 2.400,00 = 2.786,40 euro annui quindi 232,20 euro mensili, non i 68,20 indicati per l’esempio.

    1. Nicola Di Masi 1 Maggio 2019 at 18:23

      La ringraziamo per il suo esempio. Però il dettaglio del pagamento lo affronteremo in maniera particolare, quando l’Inps pubblicherà per ogni singolo utente, il calcolo del reddito di cittadinanza sul servizio online dell’Inps. Ogni situazione è diversa e noi abbiamo pubblicato un caso concreto.

  7. Maria Anca Piciu 29 Aprile 2019 at 10:25

    Quindi i soldi di aprile verranno spesi entro fine maggio e quelli di maggio entro fine luglio giusto? Perché in posta mi dissero che aprile li devo spendere entro il 30,ma avendo ritirato la carta il 24 è impossibile spenderli tutti in un botto…

    1. Stefano Mastrangelo 29 Aprile 2019 at 11:13

      Si,
      entro il 30 Maggio
      Con tutti i paletti posti è difficile spendere la cifra in sei giorni

      Cordialità

      1. Anche se si legge in giro che il secondo accredito ci sarà verso il 27 maggio?

Comments are closed.