Elenco scadenze fiscali settembre 2018

Per molti imprenditori, lavoratori e disoccupati, le vacanze sono terminate. Per questo è importante conoscere l’elenco delle scadenze fiscali e contributive di settembre 2018 e gli adempimenti da affrontare in questo mese.

Elenco pagamenti settembre 2018: quali sono?

Per i disoccupati con reddito Isee basso, ci sono diversi pagamenti nel mese di settembre 2018. I sostegni economici che, riceveranno i richiedenti di alcune prestazioni a sostegno del reddito, sono:

  • la disoccupazione Naspi di Agosto 2018, per chi ha perso involontariamente il lavoro;
  • il Red, reddito di dignità, della Regione Puglia;
  • il Sia, sostegno di inclusione attiva, dei mesi di luglio ed agosto 2018;
  • il bonus bebè del mese di agosto 2018;
  • la ricarica della carta acquisti per minori ed anziani del mese di luglio ed agosto 2018.

Inoltre le persone con un valore Isee basso, potranno presentare domanda per:

  • l’accesso agli asili nidi gratis in alcuni Comuni o con alcune riduzioni;
  • ricevere il Rei, reddito di inclusione, da mese di Ottobre 2018;
  • la fornitura dei libri di testo, per i ragazzi che frequentano la scuola secondaria di primo e secondo grado;
  • un bonus per il sostegno del canone di locazione degli anni precedenti.

Elenco scadenze fiscali settembre 2018: i versamenti da fare

Per quanto riguarda i contribuenti che hanno presentato il 730 senza sostituto o il modello dei redditi persone fisiche, devono prepararsi per la doppia scadenza dell’irpef del primo e 31 ottobre 2018. Per i titolari con partita iva, la prima scadenza fiscale è lunedì 17 Settembre 2018 per il pagamento:

  • dei contributi assistenziali e previdenziali dei lavoratori dipendenti;
  • della seconda o terza rata dell’Irpef, Ires e Irap. (In base alle nuove scadenze fissate dal Governo)
  • dell’Iva di Agosto 2018, per i contribuenti che pagano l’iva mensilmente.
Leggi anche  Come ci controlla il fisco italiano

Elenco scadenze fiscali settembre 2018: quali sono gli adempimenti?

Sono diversi gli adempimenti fiscali di settembre 2018 per i consulenti fiscali, dopo il periodo estivo. I primi adempimenti sono:

  • il 17 settembre 2018, con la comunicazione delle liquidazioni Iva del secondo trimestre 2018. ( La scadenza ufficiale dall’Agenzia delle Entrate è il 17 Settembre 2018, anche se sulla data ci sono incertezze. Infatti la legge di Bilancio 2018, ha prorogato al 30 Settembre 2018 tale adempimento);
  • il 30 Settembre 2018 (prorogato al 1° ottobre 2018), per la comunicazione dello spesometro del 1° semestre o del II° trimestre 2018.
  • il 25 Settembre 2018, per le comunicazioni mensili delle operazioni intracomunitarie Intrastat. Tale adempimento avviene attraverso l’invio telematico all’Entratel ( all’Agenzia delle Entrate) o il sistema telematico doganale E.D.I. dell’Agenzia delle dogane.

Entro il 25 settembre 2018, gli imprenditori agricoli dovranno comunicare le retribuzioni erogate, ai propri lavoratori, nel mese precedente.

Per controllare tutte le scadenze fiscali sino alla fine dell’anno 2018, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: “Calendario scadenze fiscali 2018“.

Consulenza online di insindacabili.it

Se hai dubbi o vuoi chiarimenti sulle scadenze fiscali di settembre 2018, clicca la nostra area dedicata di consulenza online.

Valuta l'articolo
[Totali: 1 Media: 5]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

Invia il tuo Commento