Pagamenti carta REI Settembre 2018: ANTICIPAZIONI della ricarica Inps

La Carta REI 2018 quando viene caricata? Ci sono delle novità sui pagamenti carta REI Settembre 2018 e come controllare online l’esito della domanda REI reddito di inclusione 2018? Scopriamo insieme come ricevere i pagamenti del REI senza nessun ritardo o problematica.

Pagamenti carta REI Settembre 2018 anticipazioni: perché la mia pratica è ancora in lavorazione?

Dal primo dicembre 2017 è possibile richiedere la carta rei 2018. Per chi ha fatto domanda dal lontano dicembre 2017 al 31 Maggio 2018, per ottenere il reddito di inclusione, erano necessari sia i requisiti economici e sia i requisiti familiari. Dal 1° giugno 2018, sono indispensabili i requisiti di cittadinanza e residenza ed i requisiti economici indicati sul modello Isee. La domanda REI è possibile presentarla ai Caf o ai servizi sociali del Comune di residenza. Per controllare la domanda rei, reddito di inclusione, ti consigliamo di accedere al servizio online dell’Inps, direttamente sul sito: www.inps.it, con il codice Pin dispositivo Inps.

Per chi ha presentato la domanda da dicembre 2017 sino al 31 Maggio 2018 ed a tutt’oggi non ha ricevuto nessun esito negativo o positivo, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: “Ritardo pagamenti carta Rei” e controllare le motivazione del ritardo rei o le cause di decadenza. Invece i disoccupati che hanno presentato la domanda rei dopo il 1° Giugno 2018 ed ancora la pratica è in lavorazione, consigliamo di fare un sollecito ai servizi sociali del Comune di residenza ed all’Istituto Previdenziale con Inps risponde online.

Pagamenti carta REI Settembre 2018 anticipazioni:  carta rei decorrenza e progetto del Comune

Il reddito di inclusione 2018, spetta dal mese successivo dalla presentazione della domanda rei. (Ad esempio, domanda presentata il 1° Agosto 2018, decorrenza Settembre 2018).

Per continuare a ricevere i pagamenti rei del mese di Settembre 2018, il disoccupato che percepisce il Rei da 6 mesi (6 ricariche Inps) deve chiedere l’attivazione del progetto rei di inclusione sociale e lavorativa. Se hai ricevuto le ricariche Rei da Marzo 2018 sino Agosto 2018, non ti pagheranno il mese di Settembre 2018, fino a quando non avrai comunicato all’Inps, tramite i servizi sociali, la tipologia di progetto sottoscritto. Inoltre se uno dei componenti familiari ha iniziato un’attività lavorativa, devi comunicarlo con il modello REI-Com. L’Inps impiegherà, tra i 30 ed i 60 giorni, per determinare il nuovo Isee corrente in base: all’Isee 2018 e la nuova condizione lavorativa.

Pagamenti carta rei Luglio 2018Pagamenti carta rei Settembre 2018

Controlla online ricarica rei Settembre 2018: come fare per vedere i pagamenti

Chi è già in possesso della carta rei 2018, può controllare l’esito della domanda rei e le date di pagamento della ricarica REI Inps, direttamente sul sito dell’Inps, con il codice Pin dispositivo Inps. Guarda la nostra mini-guida per controllare se sono stati fatti i controlli mensili Rei di Settembre 2018 e per vedere la data di rendicontazione Poste del mese di Settembre 2018:

Leggi anche  Pagamenti bonus asilo nido Inps

Per chi ha presentato la domanda reddito di inclusione ed ancora la carta rei è in lavorazione, può controllare l’esito della pratica rei leggendo il nostro articolo: Carta rei pagamenti 2018: esito domanda?.

Numero verde Inps saldo carta rei

Se non hai lo Spid o il codice Pin Inps dispositivo, puoi controllare le ricariche Inps della carta rei 2018 verso la fine del mese, chiamando il numero verde Inps: 800.666.888 da telefono fisso (gratuitamente) o il numero verde Inps 199100888 (a pagamento, ed il costo della chiamata dipende dalla compagnia telefonica).

Date di pagamento carta REI Settembre 2018: quando arriva la ricarica Rei di Settembre 2018?

Il pagamento del sostegno economico REI, avviene mensilmente e nella maggior parte dei casi, verso la fine del mese. Nel mese di Settembre 2018, la ricarica rei ed i pagamenti sulla carta rei, partiranno probabilmente nell’ultima settimana di Settembre 2018, ossia dal 24/09/2018 in poi. E’ importantissimo attivare il progetto personalizzato rei e comunicare l’inizio di una prestazione lavorativa, di qualsiasi componente familiare, con il modello REI com. Ricordiamo che il Rei è compatibile con l’attività lavorativa di un componente familiare.

Carta rei: quali sono gli importi?

Gli importi della carta rei 2018, dipendono dal numero dei componenti del nucleo familiare, al netto di tutti i bonus percepiti dall’Inps (bonus bebè, bonus mamma, bonus terzo figlio 2018, carta acquisti, assegno sociale, pensione di invalidità, sostegni economici pagati dal Comune. Per verificare gli importi della carta rei 2018, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Come si calcola il Rei 2018? In caso di variazioni lavorative del nucleo familiare, è importante inviare all’Inps, tramite la procedura telematica Inps REI (Reddito di inclusione), il modulo Rei – Com. Se dal conteggio risulta sostegno rei uguale a 0,00 euro, il Reddito di inclusione decade.

Come si usa la carta rei Inps?

La carta acquisti rei 2018, funziona come una carta prepagata. Si può prelevare in contanti, entro un limite massimo mensile di 240,00 euro. Si possono pagare le utenze domestiche e provvedere alle spese presso i supermercati e alimentari convenzionati. Se ricevi gli arretrati rei in un solo mese, puoi sempre e solo prelevare massimo 240 euro mensili. Per il saldo, dovrai aspettare i mesi successivi. Ad esempio se hai prelevato 240 euro nel mese di Settembre 2018, potrai nuovamente prelevare solo a partire dal 1° Ottobre 2018.

Per sapere la data effettiva di pagamento della carta rei 2018 del mese di Settembre 2018, continua a seguirci, perché pubblicheremo la data sul nostro sito e nella tabella: Le date di pagamento carta rei 2018 Inps.

Riferimento normativo: D.Lgs. 15 settembre 2017, n. 147 

Valuta l'articolo
[Totali: 65 Media: 2.5]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

69 Comments

  1. Salve, una piccola curiosità in merito alla carta rei: ma nel mese di dicembre avviene la sola ricarica mensile o è presente una qualche maggiorazione del saldo? Grazie

    Rispondi

    1. Sicuramente a dicembre avviene solo la ricarica mensile del mese di Dicembre 2018. Non è prevista nessuna maggiorazione.

      Rispondi

  2. B.sera una informazione.. Perché ancora la rei nn è stata caricata ? Aspetto anche il mese di agosto. Li caricano in sieme o sempre separate quando ce questo ritardo come funziona??

    Rispondi

    1. Stefano Mastrangelo 22 settembre 2018 at 12:21

      Salve Rosalba, ha presentato un sollecito per la precedente mensilità?

      Saluti

      Rispondi

  3. Salve, come mai la rei del mese di settembre non è ancora in lavorazione? qualcuno ha qualke notizia? Grazie

    Rispondi

    1. Presto vedremo la data di lavorazione del mese di settembre 2018 del Rei.

      Rispondi

      1. Chiedo scusa ogni mese qui tutti chiediamo quando sarà fatta la ricarica rei e la risposta è sempre “A giorni ve lo diremo ” poi arrivati verso il 20 del mese la risposta è “alla fine del mese” cosa ovvia comunque direi. Quello che voglio dire che nn sapete mai dirci una data … illudendo tutti che prima o poi la saprete mentre ormai sono mesi che è evidente nn lo sapete

      2. In più articoli abbiamo scritto che il Rei viene pagato mensilmente a fine del mese. Inoltre la data dei pagamenti Rei varia da mesi a mesi. Buona domenica.

  4. salve

    Rispondi

Invia il tuo Commento