Pagamenti carta REI Settembre 2018: ANTICIPAZIONI della ricarica Inps

La Carta REI 2018 quando viene caricata? Ci sono delle novità sui pagamenti carta REI Settembre 2018 e come controllare online l’esito della domanda REI reddito di inclusione 2018? Scopriamo insieme come ricevere i pagamenti del REI senza nessun ritardo o problematica.

Pagamenti carta REI Settembre 2018 anticipazioni: perché la mia pratica è ancora in lavorazione?

Dal primo dicembre 2017 è possibile richiedere la carta rei 2018. Per chi ha fatto domanda dal lontano dicembre 2017 al 31 Maggio 2018, per ottenere il reddito di inclusione, erano necessari sia i requisiti economici e sia i requisiti familiari. Dal 1° giugno 2018, sono indispensabili i requisiti di cittadinanza e residenza ed i requisiti economici indicati sul modello Isee. La domanda REI è possibile presentarla ai Caf o ai servizi sociali del Comune di residenza. Per controllare la domanda rei, reddito di inclusione, ti consigliamo di accedere al servizio online dell’Inps, direttamente sul sito: www.inps.it, con il codice Pin dispositivo Inps.

Per chi ha presentato la domanda da dicembre 2017 sino al 31 Maggio 2018 ed a tutt’oggi non ha ricevuto nessun esito negativo o positivo, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: “Ritardo pagamenti carta Rei” e controllare le motivazione del ritardo rei o le cause di decadenza. Invece i disoccupati che hanno presentato la domanda rei dopo il 1° Giugno 2018 ed ancora la pratica è in lavorazione, consigliamo di fare un sollecito ai servizi sociali del Comune di residenza ed all’Istituto Previdenziale con Inps risponde online.

Pagamenti carta REI Settembre 2018 anticipazioni:  carta rei decorrenza e progetto del Comune

Il reddito di inclusione 2018, spetta dal mese successivo dalla presentazione della domanda rei. (Ad esempio, domanda presentata il 1° Agosto 2018, decorrenza Settembre 2018).

Per continuare a ricevere i pagamenti rei del mese di Settembre 2018, il disoccupato che percepisce il Rei da 6 mesi (6 ricariche Inps) deve chiedere l’attivazione del progetto rei di inclusione sociale e lavorativa. Se hai ricevuto le ricariche Rei da Marzo 2018 sino Agosto 2018, non ti pagheranno il mese di Settembre 2018, fino a quando non avrai comunicato all’Inps, tramite i servizi sociali, la tipologia di progetto sottoscritto. Inoltre se uno dei componenti familiari ha iniziato un’attività lavorativa, devi comunicarlo con il modello REI-Com. L’Inps impiegherà, tra i 30 ed i 60 giorni, per determinare il nuovo Isee corrente in base: all’Isee 2018 e la nuova condizione lavorativa.

Pagamenti carta rei Luglio 2018Pagamenti carta rei Settembre 2018

Controlla online ricarica rei Settembre 2018: come fare per vedere i pagamenti

Chi è già in possesso della carta rei 2018, può controllare l’esito della domanda rei e le date di pagamento della ricarica REI Inps, direttamente sul sito dell’Inps, con il codice Pin dispositivo Inps. Guarda la nostra mini-guida per controllare se sono stati fatti i controlli mensili Rei di Settembre 2018 e per vedere la data di rendicontazione Poste del mese di Settembre 2018:

Potrebbe interessarti anche  Black Friday 2018 date - Amazon, Mediaworld, ePrice, Euronics, pagomeno...

Per chi ha presentato la domanda reddito di inclusione ed ancora la carta rei è in lavorazione, può controllare l’esito della pratica rei leggendo il nostro articolo: Carta rei pagamenti 2018: esito domanda?.

Numero verde Inps saldo carta rei

Se non hai lo Spid o il codice Pin Inps dispositivo, puoi controllare le ricariche Inps della carta rei 2018 verso la fine del mese, chiamando il numero verde Inps: 800.666.888 da telefono fisso (gratuitamente) o il numero verde Inps 199100888 (a pagamento, ed il costo della chiamata dipende dalla compagnia telefonica).

Date di pagamento carta REI Settembre 2018: quando arriva la ricarica Rei di Settembre 2018?

Il pagamento del sostegno economico REI, avviene mensilmente e nella maggior parte dei casi, verso la fine del mese. Nel mese di Settembre 2018, la ricarica rei ed i pagamenti sulla carta rei, partiranno probabilmente nell’ultima settimana di Settembre 2018, ossia dal 24/09/2018 in poi. E’ importantissimo attivare il progetto personalizzato rei e comunicare l’inizio di una prestazione lavorativa, di qualsiasi componente familiare, con il modello REI com. Ricordiamo che il Rei è compatibile con l’attività lavorativa di un componente familiare. (Aggiornamento: I pagamenti delle ricariche Rei di Settembre 2018, sono partiti il 28/09/2018 e proseguiranno dal 1° ottobre 2018 in poi).

Carta rei: quali sono gli importi?

Gli importi della carta rei 2018, dipendono dal numero dei componenti del nucleo familiare, al netto di tutti i bonus percepiti dall’Inps (bonus bebè, bonus mamma, bonus terzo figlio 2018, carta acquisti, assegno sociale, pensione di invalidità, sostegni economici pagati dal Comune. Per verificare gli importi della carta rei 2018, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Come si calcola il Rei 2018? In caso di variazioni lavorative del nucleo familiare, è importante inviare all’Inps, tramite la procedura telematica Inps REI (Reddito di inclusione), il modulo Rei – Com. Se dal conteggio risulta sostegno rei uguale a 0,00 euro, il Reddito di inclusione decade.

Come si usa la carta rei Inps?

La carta acquisti rei 2018, funziona come una carta prepagata. Si può prelevare in contanti, entro un limite massimo mensile di 240,00 euro. Si possono pagare le utenze domestiche e provvedere alle spese presso i supermercati e alimentari convenzionati. Se ricevi gli arretrati rei in un solo mese, puoi sempre e solo prelevare massimo 240 euro mensili. Per il saldo, dovrai aspettare i mesi successivi. Ad esempio se hai prelevato 240 euro nel mese di Settembre 2018, potrai nuovamente prelevare solo a partire dal 1° Ottobre 2018.

Per sapere la data effettiva di pagamento della carta rei 2018 del mese di Settembre 2018, continua a seguirci, perché pubblicheremo la data sul nostro sito e nella tabella: Le date di pagamento carta rei 2018 Inps.

Riferimento normativo: D.Lgs. 15 settembre 2017, n. 147 

Valuta l'articolo
[Totali: 151 Media: 2.5]

Posted by Nicola Di Masi

Nicola Di Masi, ideatore e creatore di contenuti per il sito insindacabili.it. Abilitato Consulente del Lavoro e responsabile Caf da Maggio 2008 a tutt'oggi. Ha lavorato come Consulente del Lavoro, come operatore di Patronato e ha coordinato le attività formative di un Organismo Formativo Accreditato.

206 Comments

  1. salve…mi è stato sospeso il rei dopo il sesto invio,sono andato dai servizi sociali per attivare il progetto lavoro ma ancora ad oggi non mi è stata riattivata che devo fare?

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 22 novembre 2018 at 8:32

      Controlli lo stato di lavorazione sulla sua griglia di pagamento. Per info guardi il nostro video: https://www.youtube.com/watch?v=v_vtRU7gOXc

      Rispondi

      1. Claudio Sciabbarrasi 26 novembre 2018 at 1:04

        sig.nicola ho controllato lo stato della domanda e risulta ancora sospesa…sono andato dove mi ha indicato il video e risulta tutto con spunta verde tranne la prima dove dice che io avrei rifiutato la proposta lavoro andando ai servizi sociali,invece ci sono andato circa 45 giorni fa

      2. Nicola Di Masi 26 novembre 2018 at 10:51

        Le consigliamo di recarsi o contattare i servizi sociali per questa anomalia.

      3. salve sig.nicola…tutto questo ritardo per colpa dei servizi sociali che mi hanno chiamato per il rinnovo del progetto molto tardi il 18/09/2018 anzichè chiamarmi a giugno luglio…ora è ancora sospeso,ho sollecitato i servizi ma ancora niente. consigli? grazie

      4. Nicola Di Masi 6 dicembre 2018 at 19:43

        Deve solo attendere lo sblocco della pratica dopo la comunicazione del progetto REI.

  2. Salve non mi hanno ancora ricaricato la carta rei nel mese di settembre non lavoro e non e cambiato nulla da quando ho fatto la domandina

    Rispondi

  3. Salvador Ferreri 23 ottobre 2018 at 12:03

    Buon giorno. A me succede lo stesso. Ho presentata la richiesta del REI a luglio/2018 e mi è stata approvata. Ad Agosto abbiamo ricevuto la prima ricarica. A settembre mia moglie ha trovato un lavoro part time (8 ore la settimana a tempo determinato). Ho fatto il modulo rei com pero ancora non abbiamo ricevuto la ricarica ne di settembre ne di ottobre. Volevo dirle pure che abbiamo fatto il progetto di lavoro con i servizi sociali.

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 23 ottobre 2018 at 13:37

      E’ normale. Deve attendere l’elaborazione del modello REI COM in base al reddito comunicato.

      Rispondi

      1. Salvador Ferreri 23 ottobre 2018 at 16:24

        Sono tempi lunghi da attendere? Cioè che non avremo la ricarica neanche questo mese di ottobre?

      2. Nicola Di Masi 24 ottobre 2018 at 15:33

        Controlli la sua griglia di pagamento, leggendo il nostro articolo: https://insindacabili.it/carta-rei-pagamenti-2018/.

  4. Daniele Segretario 12 ottobre 2018 at 14:09

    Salve Nicola,sono Daniele Segretario.
    Le prospetto la mia situazione:ho fatto richiesta rei in gennaio 2018.
    Isee inserito in domanda aggiornato correttamente.
    A fine maggio percepiti tutt’assieme,seppur con ritardo 4 mesi (febraio-marzo-aprile e maggio).
    Regolari le ricariche per quanto riguarda giugno,luglio e agosto.
    Ho sottoscritto ad inizio luglio,il progetto con i servizi sociali del comune di Palermo,dove sono peraltro tornato qualche giorno fa per chiedere informazioni su eventuali problematiche,ma la risposta è che risulta correttamente inserita nei quadri esiti su portale servizi del comune ed inps (quest’ultima da me costantemente osservati).
    Il problema è che i controlli dei requisiti del mese di settembre,i classici pollici verdi all’insù che dovevano essere tali dal 27-28 di settembre,risultano a tutt’oggi in lavorazione,pur non essendo variati in alcun modo i miei
    parametri:disoccupazione,residenza,reddito ecc. ecc.
    Preciso che, non ho mai percepito sia,e che per questo ritardo ho più volte sollecitato i call center inps (anche loro mi dicono che la mia pratica è a posto e che devo attendere)nonchè inoltrato ad inps risponde online altrettanti solleciti e richieste di chiarimenti,ma essi non sanno darmi alcuna delucidazione in merito.
    cosa devo fare?cosa devo aspettare? penso di avere già fatto tutto il possibile…..
    intanto ho prenotato un colloquio algli uffici inps di zona,per giorno 24 ma già mi aspetto la solita risposta….
    La prego di aiutarmi.
    Grazie.
    Daniele Segretario

    Rispondi

    1. Nicola Di Masi 16 ottobre 2018 at 22:09

      Grazie per il suo commento. Un componente familiare del suo Isee ha iniziato a lavorare dal mese di settembre 2018? E’ confermata la comunicazione online del progetto REI dei servizi sociali del suo Comune? Ci faccia sapere.

      Rispondi

Invia il tuo Commento