Articolo aggiornato il 24 Febbraio 2020 da Nicola Di Masi

Quando conviene fare il modello Isee 2020?

Dal 2 gennaio 2020 è possibile inviare il modello Isee 2020, attraverso la piattaforma dell’Inps: Isee post riforma 2015 o attraverso il CAF di fiducia, al momento dell’abilitazione dei programmi e dell’apertura degli uffici dei consulenti fiscali.

Isee quando si deve fare? Il messaggio n. 3418 del 20 Settembre 2019 ha confermato quando disposto dall’articolo 7 del D.L. 3 settembre 2019, n. 101, ossia la validità della dichiarazione sostitutiva unica Isee, dalla data di presentazione sino al 31 dicembre. Ad esempio i modelli Isee inviati dal 2 Gennaio 2020, avranno una validità sino al 31 Dicembre 2020.

Perché fare l’Isee entro il 31 gennaio 2020?

La dichiarazione Isee è un modello fiscale importantissimo per aggiornare diverse prestazioni a sostegno del Reddito dell’Inps, come il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza.

Per fare l’Isee bisogna presentare una serie di documenti al CAF o sono necessari per la compilazione online, sul servizio dell’Inps. Come esplicato dal messaggio Inps n. 3418 del 20/09/2019, dal 1° gennaio di ogni anno, i redditi e i patrimoni del modello Isee, sono aggiornati, prendendo a riferimento il secondo anno precedente.

Quindi viene uniformato l’anno di riferimento dei redditi e dei patrimoni. Per questo a partire dall’anno 2020 non si prenderanno i patrimoni mobiliari del 2019 (saldo e giacenza media dell’anno 2019), ma quelli dell’anno 2018.

Al fine di ricevere i pagamenti di tutte le prestazioni Inps senza alcun ritardo, è necessario aggiornare il modello Isee entro il 31 gennaio 2020. In caso di ritardi, nella presentazione della dichiarazione Isee, le prestazioni verranno sospese sino all’acquisizione, da parte dell’Inps, del modello fiscale. E’ importante farsi rilasciare dal CAF due modelli di dichiarazioni, senza errori ed omissioni:

  1. l’attestazione Isee, dove è indicato il valore della situazione economica ISEE, il patrimonio mobiliare ed immobiliare, la somma dei redditi del nucleo familiare, la detrazione per il canone annuale pagato per l’affitto,
  2. la dichiarazione DSU, dove sono riportati tutti i dati per elaborare il valore della situazione economica.

Perché conviene rinnovare l’Isee entro il 31 Gennaio 2020?

Bisogna fare il modello Isee 2020, entro la scadenza del 31 Gennaio 2020, per farsi accreditare dall’Inps senza ritardi:

  • il Reddito e pensione di cittadinanza di Febbraio 2020 (la ricarica di Gennaio 2020, verrà accreditata alla fine del mese di Gennaio 2020, anche senza l’aggiornamento del modello Isee)
  • Reddito di inclusione REI 2020, del mese di Gennaio 2020,
  • il Bonus bebè di Gennaio e Febbraio 2020 entro la fine del mese di Marzo, (il pagamento del Bonus bebè a Gennaio 2020 avverrà entro la data prevista, in quanto riferito al mese di Dicembre 2019),
  • la carta acquisti o social card nell’anno 2020,
  • aggiornare i bonus luce e gas previsti durante il 2020,
  • farsi esonerare dal pagamento del premio Inail delle casalinghe,
  • presentare tutte le prestazioni Inps o del Comune collegate al modello Isee.

Da Gennaio 2020 è entrato in vigore il modello Isee precompilato 2020. Potranno compilare la dichiarazione Isee precompilata 2020, le famiglie che potranno indicare per ciascun componente familiare:

  1. l’importo del rigo differenza, evidenziato nel prospetto 730-3 della dichiarazione dei redditi 730 o del quadro RN del modello ex unico dei due anni precedenti (2018) o l’assenza di dichiarazioni,
  2. il valore del patrimonio mobiliare (conti correnti ed altri depositi) di ogni singolo componente familiare sotto la soglia di 10.000 euro o l’assenza di tali rapporti,
  3. se il valore del patrimonio mobiliare di ogni singolo componente supera 10.000 euro, bisogna indicare il valore del saldo contabile al 31 dicembre dell’anno precedente dei conti correnti bancari o postali o il valore di una delle altre forme di patrimonio mobiliare possedute dai familiari.

Dopo aver inviato il modello Isee ordinario, è possibile compilare un Isee corrente 2020, per attestare la situazione reddituale degli ultimi 2 o 12 mesi. 

Consulenza Online di insindacabili.it
Hai bisogno di una consulenza telefonica sull’Isee 2020? Visita subito la nostra area dedicata e scopri tutti i nostri servizi di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui