Articolo aggiornato il 2 Aprile 2020 da Nicola Di Masi

Rimborso Irpef 2018 senza sostituto – Quando arriva?

Quanto verrà pagato il rimborso Irpef nel 2018 senza sostituto d’imposta? In queste settimane molti contribuenti, in possesso delle credenziali di fisconline, stanno visualizzando nel cassetto fiscale una voce “Stato di lavorazione Dichiarazione liquidata in data 08/11/2018″. Cosa vuol dire?

Rimborso 730 su conto corrente quando arriva 2018

Entro il 23 luglio del 2018 avrai presentato la dichiarazione fiscale 730. Se non eri assunto o se non hai percepito la Disoccupazione Agricola o la disoccupazione Naspi, il tuo consulente fiscale, avrà inviato una dichiarazione 730 senza sostituto. In questo caso il rimborso irpef, arriverà direttamente dall’Agenzia delle Entrate, attraverso le seguenti modalità:

  • un mandato di pagamento, da ricevere all’indirizzo di residenza del contribuente e da riscuotere presso l’ufficio postale di residenza;
  • sul conto corrente bancario o postale, comunicato alla sede locale dell’Agenzia delle Entrate, attraverso il consulente fiscale oppure con la procedura telematica apposita.

Quando viene pagato dunque il Rimborso Irpef senza sostituto di’imposta? Rimborso Irpef 2018 senza sostituto
Negli anni precedenti, il rimborso Irpef 730 senza sostituto è stato generalmente pagato dal 20 Dicembre in poi.

Come vedere rimborsi Irpef Agenzia delle Entrate

Come facciamo dunque la data di effettiva liquidazione del rimborso Irpef? Se sei in possesso del codice SPID o delle credenziali di fisconline, puoi accedere al servizio online dell’Agenzia delle Entrate al seguente link. In alternativa puoi contattare i nuovi numeri dell’Agenzia fiscale.

Entra nella tua Scrivania Fiscale Online:

Area riservata fisconline
Area riservata fisconline – Rimborso Irpef 2018

clicca su Consultazioni ed in seguito in Cassetto fiscale – Cassetto fiscale personale

Consultazione rimborso irpef
Consultazione rimborso irpef

Premi su Rimborsi – Rimborsi II.DD. e controlla a che punto è il rimborso. In questa sezione non vedrai ancora alcun dato, perché come detto, i rimborsi Irpef avverranno nel mese di dicembre 2018. Rimborso Irpef 2018 senza sostituto
Viceversa, se visualizzi questa guida dopo il mese di Gennaio 2019, dovresti vedere i dati relativi al Rimborso Irpef 2018.

Rimborso fiscale 2018
Rimborso Irpef 2018

Rimborso Irpef 2018: le novità

A differenza degli anni passati, nella sezione Consultazioni – Dichiarazioni fiscali ed in seguito Modello 730, troviamo la voce per la dichiarazione 730 senza sostituto (A) per l’anno di imposta 2017: Stato di lavorazione Dichiarazione Liquidata in data 8/11/2018. Questo significa che la dichiarazione fiscale, ha passato i controlli predisposti dall’Agenzia delle Entrate ed entro il mese di dicembre 2018, dovresti ricevere il pagamento del rimborso Irpef, indicato nel 730. (Aggiornamento: I pagamenti del rimborso 730 2018 senza sostituto, sono partiti ed accreditati sul conto corrente bancario o postale, a partire dal 13/12/2018 (13 Dicembre 2018) e nei giorni successivi. Rimborso unico tempi

Dichiarazione liquidata 8 novembre 2018
Dichiarazione liquidata 8 novembre 2018

Per conoscere l’effettivo importo del rimborso Irpef 2018, puoi avvalerti del consulente che ha inviato la dichiarazione, oppure puoi leggere sulla dichiarazione fiscale 730, all’interno del riquadro 730-3: risultato della liquidazione.

Dovrai leggere l’importo indicato nel rigo 164: Importo che sarà rimborsato dall’Agenzia delle Entrate.

Rimborso 730
Rimborso Irpef 730 2018

Consulenza Online del team di insindacabili.it
Vuoi ricevere una Consulenza online Professionale dal nostro Team di Esperti? Visita subito la nostra area dedicata.

117 Commenti

  1. Buongiorno, sto aspettando il rimborso modello unico del 2018. Nel cassetto fiscale c’è solo il 2017 tra le annualità disponibili. Come è possibile che non ci sia ancora 2018? Telefonando non sanno dirmi nulla. QUando rimborseranno i modelli unici 2018?
    Grazie

    • Le consigliamo di inviare un pec con il protocollo della dichiarazione dei redditi alla sede dell’agenzia delle entrate territoriale.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui