Stato domanda CIG Inps

Come verificare lo stato della domanda della Cassa integrazione Inps? L’Istituto previdenziale Inps, ha attivato un nuovo servizio online, denominato: CIP Consultazione info previdenziali, per verificare l’iter del pagamento CIG.

Controllo domanda Cassa integrazione Inps

I lavoratori sospesi ed inseriti dal datore di lavoro in:

  • Cassa integrazione ordinaria,
  • CIG in deroga,
  • assegno ordinario dei Fondi di solidarietà (esclusi i fondi di solidarietà bilaterali),
  • fondo di integrazione salariale (FIS),

potranno controllare lo stato delle domande, inviate a partire dal 23 febbraio 2021, le fasi di lavorazione ed i pagamenti da parte dell’Inps, accedendo con le credenziali Inps, al nuovo servizio online: CIP consultazioni previdenziali.

Cassa integrazione verifica domanda sul sito Inps

Con il nuovo decreto Sostegni, i tempi di pagamento della cassa integrazione, saranno più rapidi. In quando è stato eliminato il modello Sr41 per la liquidazione.

Per vedere se l’azienda ha inserito un lavoratore in cassa integrazione, bisogna accedere al servizio online dell’Inps: CIP – Consultazione info previdenziali. Dopo aver inserito le credenziali Inps (Pin Inps, Spid, carta di identità elettronica e carta nazionale dei servizi) è necessario cliccare su Integrazioni salariali.

Come verificare lo stato della domanda CIG INPS

In seguito bisogna selezionare il periodo di riferimento, per un range, massimo, di 18 mesi. Se c’è il segno +, è possibile cliccarlo per avere maggiori informazioni. Ad esempio lo stato del pagamento.

Ricerca integrazioni salariali tutorial INPS
Ricerca integrazioni salariali tutorial INPS

Se non ci sono ancora informazioni disponibili, comparirà una sezione simile alla seguente.

Informazioni non disponibili tutorial Inps
Informazioni non disponibili tutorial Inps

In seguito per sapere la data di pagamento effettiva della Cassa integrazione, erogata direttamente dall’Inps, è necessario consultare il fascicolo previdenziale Inps.

Ultime novità Decreto Sostegni: Proroga CIG e assegno ordinario

Il decreto Sostegni approvato dal Governo Draghi prevede per il secondo semestre 2021 ulteriori:

  • 13 settimane di cassa integrazione ordinaria: dal 1° Aprile 2021 al 30 giugno 2021,
  • 28 settimane di cassa integrazione in deroga e Assegno ordinario, dal 1° Aprile 2021 al 31 dicembre 2021,
  • 120 giorni di cassa integrazione ordinaria agricoli, nel periodo compreso tra il 1° Aprile 2021 ed il 31 Dicembre 2021.

Ricordiamo che l’importo della cassa integrazione non è l‘ottanta per cento della retribuzione, in quanto è necessario tener conto dei due massimali Inps.

Fonte: Inps

Consulenza telefonica insindacabili.it
Per una consulenza online sulla CIG, con i nostri esperti previdenziale, clicca la nostra area dedicata di consulenza online.

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui