Ricevere il pagamento della Naspi Inps a Gennaio 2019: cosa fare?

Cosa fare per ricevere il pagamento della Naspi Inps a Gennaio 2019, con il minor ritardo possibile? E’ bene sapere che, nel primo mese dell’anno, la Naspi può giungere con diverse settimane di ritardo.

Come mai questo e…perché accade? Vediamolo Insieme

La Naspi 2019

DOVEROSA PREMESSA: L’INPS ha la facoltà di pagare la Disoccupazione anche nell’ultimo giorno del mese – E’ del tutto normale, non ti preoccupare!

La disoccupazione Naspi 2019 è una misura di sostegno al reddito che può essere chiesta da:

  • gli apprendisti;
  • i soci lavoratori di cooperative con rapporto di lavoro subordinato;
  • il personale artistico con rapporto di lavoro subordinato;
  • i dipendenti a tempo determinato delle pubbliche amministrazioni.
Non può essere inviata invece da:
  • i dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni;
  • gli operai agricoli, a tempo determinato e indeterminato;
  • i lavoratori extracomunitari con permesso di soggiorno per lavoro stagionale, per i quali resta confermata la specifica normativa;
  • i lavoratori titolari di trattamento pensionistico diretto.

Naspi 2019 – gli altri requisiti

Per richiedere la Disoccupazione Naspi nel 2019 bisogna anche:

  • trovarsi in stato di disoccupazione involontario (licenziamento, scadenza contratto, dimissioni entro un anno di vita del bambino, dimissioni per giusta causa, risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, ecc.);
  • avere maturato almeno 13 settimane di contribuzione nei quattro anni precedenti l’inizio della disoccupazione (requisito contributivo);
  • aver svolto 30 giornate di lavoro effettivo, a prescindere dal minimo contributivo, nei 12 mesi precedenti l’inizio della disoccupazione (requisito lavorativo).

La domanda può essere presentata direttamente online oppure tramite un patronato, o tramite il Contact Center dell’Inps al numero 803164 da telefono fisso o tramite il tuo codice Pin online Inps dispositivo.

La pratica dovrà essere inviata entro 68 giorni dalla fine del rapporto di lavoro. La Naspi 2019 decorre a seconda di quando viene inviata la domanda all’Inps. Infatti parte:

  • dall’ottavo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro, se la domanda viene presentata entro l’ottavo giorno;
  • dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda, nel caso in cui la domanda Naspi sia stata presentata dopo l’ottavo giorno;
  • nel caso in cui vi siano periodi di malattia, maternità o infortunio, la Naspi 2019 decorre dall’ottavo giorno successivo al termine dell’evento se la domanda viene presentata entro l’ottavo giorno; dal giorno successivo alla presentazione della domanda Naspi se presentata successivamente all’ottavo giorno. Naspi 2019 cosa cambia

Naspi 2019 e i documenti indispensabili

Per presentare la domanda per la Naspi 2019, gli allegati sono sostanzialmente gli stessi degli anni passati:

  • la dichiarazione di disponibilità al Centro per l’Impiego non è più necessaria se presenti la domanda Naspi (tale modello è stato sostituito dal Did online);
  • il modello Sr163 dove viene indicato il tuo conto corrente di accredito;
  • il documento d’identità;
  • le ultime tre buste paga e la lettera di licenziamento;
  • il contratto di assunzione per i lavoratori a tempo determinato;
  • nel caso di colf e badanti, si dovranno allegare gli ultimi bollettini Mav dei contributi pagati.
Potrebbe interessarti anche  Pensione Inps integrazione trattamento minimo

Dopo l’accoglimento della domanda il Centro per l’Impiego convocherà il cittadino al fine di partecipare alle politiche attive del lavoro messe in campo dall’Anpal. In alternativa, il disoccupato, può recarsi al Centro per l’Impiego con la ricevuta della domanda, entro 15 giorni dalla presentazione della disoccupazione Naspi.

Come ricevere il pagamento della Naspi a Gennaio 2019

Se sei già in Disoccupazione Naspi dal 2017 o dal 2018, oppure ti accingi a presentare una nuova domanda per la Disoccupazione Naspi, ricordati di un  importante aspetto di cui ti andremo adesso a parlare.
A Gennaio di ogni anno (e quindi anche nel 2019) è bene inviare sempre il reddito presunto dell’anno corrente per le prestazioni di lavoro occasionali, sempre se il cittadino svolge oppure ha svolto altri lavori con prestazioni occasionali.

Questo vuol dire che, se ad esempio nel 2017 oppure nel 2018 si sono svolte delle prestazioni di lavoro occasionali, ad inizio Gennaio 2019, va indicato all’INPS il reddito presunto da tale lavoro per il 2019. Tale valore deve essere comunicato all’Inps anche nel caso in cui si prevede di non avere nessun reddito da lavoro autonomo nel 2019. In questo caso naturalmente si indicherà valore Zero Euro. Si tratta di un punto davvero importante, diversi utenti durante gli scorsi anni sono riusciti a sbloccare i pagamenti solo a Febbraio/Marzo in quanto hanno presentato in ritardo questa auto-dichiarazione.

Ribadiamo ancora che tale importo, deve essere comunicato solo ed esclusivamente da quanti hanno già in passato, indicato ad Inps lo svolgimento di attività da lavoro autonomo.

Per comunicare il tutto bisognerà servirsi del modello Naspi-Com.

Entra sul sito dell’Inps e vai sul servizio Domande per prestazioni a sostegno del reddito – Per accedere avrai bisogno del PIN Inps dispositivo.
Clicca adesso su Naspi e successivamente su Comunicazioni Naspi-Com (come indicato negli screenshot)

Modello Naspi com

Modello Naspi com

modulo naspi com

modulo naspi com

e poi su Invio Comunicazioni 

Comunicazione online Naspi com

Comunicazione online Naspi com

Adesso dovrai cliccare due volte su “Avanti” in quanto saranno mostrati i dati riepilogativi della Naspi in corso e poi dovrai spuntare sulla voce “Eventi che influiscono sul pagamento della prestazione” selezionare “attività lavorativa autonoma” e cliccare nuovamente su “Avanti

invio reddito presunto Naspi lav autonomo

Reddito presunto lavoro autonomo Naspi Com

Eccoci finalmente nella schermata desiderata: ora potrai indicare il reddito presunto da lavoro autonomo per l’anno 2019. Vai avanti sino a confermare l’invio della comunicazione con il modello Naspi-Com.

Naspi 2019: controlla con noi la tua domanda

Hai bisogno di una consulenza ed assistenza passo-passo ed in tempo reale? Affidati a noi e con il nostro Servizio Online, avrai la certezza di compilare la tua domanda in maniera conforme e non pagherai nessuna Trattenuta Sindacale sui tuoi assegni Naspi. Ti Aspettiamo

Valuta l'articolo
[Totali: 48 Media: 2.7]

Dona il tuo 5x1000 a Insindacabili

Posted by Stefano Mastrangelo

Consulente tecnico e creatore di contenuti per il sito Insindacabili.it

62 Comments

  1. Se ho compilato il Modello Naspi quando arrivano i soldi?

    1. Nicola Di Masi 19 Marzo 2019 at 14:10

      Entro 60 giorni dall’invio del modello Naspi com.

  2. Cojocaru iolanda 22 Febbraio 2019 at 11:40

    Salvo posso chiedervi da spiegarmi come mai con un stipendio di 1.276,48€ al mese per un periodo di 2 anni e 10 mesi adesso mi .danno solo 464€ di disoccupazione come mai così poco

    1. Stefano Mastrangelo 22 Febbraio 2019 at 13:06

      Salve,
      ha visto quanti giorni le hanno pagato?
      Quanti giorni risultano per 464 €?

      Saluti

      1. Cojocaru iolanda 28 Febbraio 2019 at 21:24

        Și sono 30 giorni mese di dicembre 464€ e mese di gennaio uguale 30 giorni la lo stesso pagamento 464 € non capisco come mai sono così pochi

      2. Stefano Mastrangelo 1 Marzo 2019 at 11:25

        Salve,
        sul fascicolo previdenziale ci saranno delle voci che spiegano il motivo di tale somma (trattenute, ecc…)

        Saluti

      3. Cojocaru iolanda 1 Marzo 2019 at 6:09

        Si sono 30 giorni di pagamento dal 1al 30di gennaio e per dicembre la stesa cosa 30 giorni con 464 €

  3. Buongiorno,avrei bisogno di un’informazione per favore: mi trovo a Roma e percepisco la NASPI dal mese di aprile 2018. L’ultima mensilità NASPI è prevista per gennaio ma il 14 mi è stata erogata solo una piccola parte di denaro. Non ho ricevuto comunicazioni in merito e non ho idea se entro la fine del mese mi liquideranno la restante somma di denaro. Grazie anticipatamente del vostro aiuto!
    Simon.

    1. Nicola Di Masi 26 Gennaio 2019 at 19:55

      Per ricevere gli ultimi pagamenti deve presentare il modello Naspi com Inps: https://insindacabili.it/naspi-com-come-inviarlo/

  4. Salve…per Belluno che giorno viene pagamento naspi?

    1. Stefano Mastrangelo 17 Gennaio 2019 at 10:12

      Dal 14 al 31 Gennaio (finestra di pagamento valida per tutto il territorio italiano)

      Saluti

  5. Giampy La Rosa 16 Gennaio 2019 at 10:33

    Salve in provincia di Cremona ancora nulla, chiamato più volte allo 06164164 ma dicono sempre di aspettare.

    1. salve,quando sara pagemento a faberaio,quando possibbile pagemento 80 buous di renzi

  6. Provincia di Cremona ancora nulla, dopo aver chiamato lo 06164164 mi dicono sempre di aspettare nei prossimi giorni.

Comments are closed.