Naspi: quando arrivano i soldi dall’Inps?

“Ho fatto la domanda Naspi due mesi fa, ma quando mi arrivano i soldi?” Tantissimi sono gli assistiti che dopo aver presentato la Naspi, al proprio sindacato o patronato, non hanno ricevuto i pagamenti dovuti. Ma perché?

Domanda disoccupazione accolta: quando arrivano i soldi?

Se ci rivolgiamo allo stesso patronato che ha presentato la domanda, dobbiamo aspettare qualche giorno o addirittura settimane per conoscere lo stato della domanda. Infatti i patronati hanno solo un giorno a settimana per accedere agli sportelli Inps. Un giorno alla settimana per controllare e chiedere chiarimenti su tantissime pratiche previdenziali.

Constatiamo da diversi utenti in tutta Italia, che alcune sedi Inps sono più celeri nei pagamenti, mentre altre sono indietro addirittura di 4-5 mesi. Allora che possiamo fare?
Sei hai i requisti per aver diritto alla Naspi, hai fatto benissimo a richiedere la Naspi, anche per un solo giorno.

Naspi quando arrivano i soldi? Cosa controllare?

Sei sicuro di aver allegato tutti i documenti alla domanda di disoccupazione Naspi? L’Inps deve controllare che tutto sia in regola. Indispensabile, per ottenere il pagamento, è allegare ed aver compilato correttamente i seguenti documenti:

  • il modello SR163, dove viene indicato il codice IBAN per accreditare gli importi della disoccupazione; (è necessario timbro e firma dell’operatore bancario o postale)
  • lo stato occupazionale rilasciato dal centro per l’Impiego della tua zona; (non più necessario dal 4 dicembre 2017, dopo l’entrata in vigore del DID online)
  • la lettera di licenziamento firmato da entrambi le parti;
  • le ultime tre buste paga se in possesso;
  • il documento d’identità o il permesso di soggiorno nel caso di cittadini extracomunitari.

Inoltre dopo avere presentato la domanda Naspi, entro 15 giorni dall’invio della domanda di disoccupazione, ti devi recare al centro per l’impiego della tua zona per il patto di servizio personalizzato.

Per controllare lo stato della tua pratica clicca su www.inps.it. Scrivi sulla barra cerchi servizi: fascicolo previdenziale del cittadino. Clicca sulla scheda prestazione ed in seguito premi in alto a destra: Accedi al servizio.

Fascicolo previdenziale cittadino Inps
Fascicolo previdenziale cittadino Inps

Inserisci il tuo codice fiscale e il tuo codice Pin online Inps

Pin Inps online
Pin Inps online

Verifica, prima di tutto, nel tuo cassetto postale.

  • Hai ricevuto la lettera di accoglimento della tua domanda Naspi? Stai tranquillo/a la tua domanda è stata approvata e devi solo aspettare il pagamento. Nel frattempo leggi sulla lettera, la decorrenza ed i giorni di durata della Naspi.
  • L’Inps ti ha inviato una richiesta documenti? Affrettati a consegnare quanto richiesto tramite Pec o raccomandata A/R o direttamente all’ufficio di competenza dell’Inps.

Quando pagano la Naspi? Ritardo pagamento disoccupazione

Se dopo queste verifiche, non ricevi ancora il pagamento, ti consigliamo:

  • di recarti presso la sede Inps più vicina, chiedendo anticipatamente i giorni di ricevimento per le prestazioni a sostegno del reddito;
  • contattare il Contact Center dell’Inps al numero verde Inps 803164 dal telefono fisso e lo 06164164 da telefono mobile per parlare con un operatore;
  • di scrivere una email o una pec direttamente alla tua sede Inps di competenza, indicando il numero della tua pratica Naspi;
  • di fare un sollecito per iscritto con Inps risponde online.

Inoltre se percepisci la disoccupazione Naspi ed hai avuto nell’anno precedente, redditi da lavoro autonomo, occasionale oppure sei è stato amministratore di società di persone o di capitali, anche senza compenso, dovrai inviare telematicamente all’Inps, all’inizio di ogni anno, il modello Naspi com. All’interno di questo reddito, dovrai dichiarare il reddito presunto da lavoro autonomo occasionale e/o da amministratore, anche se pari a zero. Così i pagamenti saranno regolari a partire dalla mensilità di Gennaio.

Se la tua disoccupazione Naspi sta per terminare e mancano solo 30 giorni, devi sapere che devi comunicare ed inoltrare all’Inps il modello SR161 Naspi com.

Consulenza Online
Hai bisogno di una consulenza online personalizzata per la tua domanda di Disoccupazione Naspi? Affidati a noi!

Valuta l'articolo
[Totali: 300 Media: 2.6]

53 Commenti

  1. Mia moglie ha fatto domanda di Naspi, in aprile 2018, la domanda è stata accolta, ma siamo ad oggi e nessun pagamento, dopo numerosi solleciti sono riuscito a sapere che e un blocco sul codice fiscale per controlli sull azienda, è possibile che a distanza do un anno ci sia acora questo blocco? E se l’azienda non fornisce riscontro? In pratica la naspi è persa? Cosa possiamo fare considerando che non ha mai percepito naspi w quindi ci sono contributi vecchi da considerare.
    Grazi mille
    Filippo Luppino

  2. SALVE HO SBLOCCATO LA MIA ULTIMA NASPI TRAMITE IL SITO INPS, MI HANNO RISPOSTO CHE E STATA SBLOCCATA E CHE A BREVE PROVVEDERANNO AL PAGAMENTO .. CIRCA QUANTO PASSA PER RICEVERE IL PAGAMENTO GLI HO GIA RISCRITTO TRAMITE INPS RISPOSNDE E RIMANDATO LO SBLOCCO DOMANDA PER SICUREZZA. MA VOLEVO CAPIRE LA TEMPISTICA GRAZIE.

  3. LA S.V. E’ INSERITA NELL’ARCHIVIO DEI LAVORATORI CON RAPPORTO DI LAVORO SOTTO INDAGINE; LA CIRCOSTANZA IMPEDISCE QUALSIVOGLIA ELABORAZIONE DI DOMANDA DI AMMORTIZZATORE SOCIALE IN ESSERE.

    Cordiali Saluti

Se vi sono altri commenti, ti consigliamo di leggerli. La tua risposta potrebbe essere già qui

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui